Tappeti di lana fai da te: tante idee creative [FOTO]

da , il

    Tappeti di lana fai da te, tante idee creative da cui trarre spunto per creare tappeti originali low cost recuperando vecchi maglioni, dedicandosi al lavoro a maglia o ricorrendo a qualche tecnica creativa. Perché allora non pescare dalle idee di stilisti e hobbisti e provare a realizzare un bel tappeto di lana con le proprie mani. Ecco tanti spunti utili da cui trarre ispirazione.

    Tappeto di lana intrecciato

    Può sembrare un lavoro tremendamente complicato, in realtà per fabbricare un tappeto intrecciato bastano tanta pazienza e un po’ di abilità con ago e filo. Partiamo dalla materia prima, ovvero vecchie coperte e vestiti di lana, raccoglietene in quantità e tagliate il tutto a striscioline di circa 5 cm. Stirate le strisce e piegatele longitudinalmente a metà. Con il ferro da stiro passate la striscia riaperta, chiudetela e stiratela di nuovo. Arrivati alla fine, prendete un’altra striscia e intrecciatela alla precedente dopo averla lavorata allo stesso modo. La treccia si allungherà progressivamente e andrà arrotolata a formare una sorta di gomitolo fino ad esaurimento della lana. A questo punto non resta che passare alla cucitura. Cucite una porzione di treccia insieme a un’altra senza tagliare e proseguite allo stesso modo con il resto della treccia girando intorno a queste due lunghezze.

    GUARDA COME FARE IL LAVAGGIO DEI TAPPETI FAI DA TE

    Tappeto patchwork

    Con dei vecchi maglioni di lana riciclati potrete dare vita a un magnifico tappeto lavorato con la tecnica del patchwork. Tagliate i maglioni a pezzi, rifiniteli lungo gli orli, quindi cuciteli insieme con la macchina da cucire. Per garantire al tappeto maggiore resistenza vi consigliamo di cucirlo su un vecchio tappeto inutilizzato delle stesse dimensioni e forma, che farà da base.

    GUARDA I TAPPETI ECOLOGICI CHE NON FANNO MALE ALLA SALUTE

    Tappetino per la camera

    Se non avete a disposizione una gran quantità di maglioni di lana, potreste cimentarvi nella realizzazione di un piccolo tappeto scendiletto o da sistemare nell’angolo lettura. Tagliate il maglione a rettangoli con le forbici e cuciteli tra loro con ago e filo.

    Tappeto di lana multicolore

    Ecco un tappeto estremamente morbido e colorato che potrà impreziosire il salotto o la camera, a seconda dei gusti. Vi serviranno una tela rustica a trama larga a intervalli regolari, un ago Rya lungo e ricurvo e un’asticella di legno alta 3 cm. Iniziate il lavoro infilando l’ago con 3 gugliate di lana, puntandolo da destra a sinistra sotto il primo gruppo di fili, facendo passare prima il filo sull’asticciola. A questo punto tirate verso sinistra e prendete il secondo gruppo di fili a destra del primo tenendo i fili di lana verso l’alto. Annodate e fate passare la gugliata sotto l’asticciola e riportatela verso l’alto passando al di sopra dell’asticciola. Concludete la riga e sfilate l’asticciola infilando al suo posto le lame delle forbici, con cui andrete a tagliare gli anelli di lana irregolarmente. Riprendete il lavoro sulla seconda riga traforata del tessuto. Rifinite i lati del tappeto piegando a rovescio alcuni cm di margine e fermando la piegatura con un giro di punto basso a uncinetto.