Costruire il presepe con i bicchieri di carta [FOTO]

da , il

    Oltre alle decorazioni dell’albero e i vari addobbi natalizi, anche il Presepe si può fare in carta. Infatti, oltre che pericoloso per i più piccoli, quello tradizionale oggi si dimostra anche una tradizione esosa per le tasche. Come fare per avere il Presepe a portata di bimbo, senza spendere troppo e magari coinvolgendoli nella realizzazione? Una soluzione simpatica e non troppo difficile è costruire il presepe con i bicchieri di carta, soluzione oltre che colorata anche eco friendly per le mamme più attente. Per prima cosa bisogna munirsi di bicchieri di carta, non plastica, palline di polistirolo e colori a tempera, pezzetti di stoffa, gli avanzi in casa o vecchie magliette da tagliuzzare per l’occasione vanno benissimo, e tanta fantasia.

    Le statuine del presepe necessitano di palline di polistirolo di dimensioni proporzionate ai bicchieri, infatti diventeranno i volti una volta dipinte di rosa, da applicare sopra al corpo, i bicchieri, occhi e dettagli del viso, così come gli abiti, vanno dipinti, suggerisco di focalizzarsi sulle cose più semplici, come tuniche monocromatiche, occhi in stile pupazzo e sorrisi smaglianti, per le mani e le braccia si può scegliere i più bravi possono dipingerle altrimenti si possono ritagliare su pezzi di cartone. I dettagli del vestito se volete esagerare si possono inventare con i ritagli di stoffa.

    presepe fai da te con bicchieri di carta

    Per i capelli fili di lana vanno benissimo, o sempre la stoffa recuperata tagliata più fine. Per la grotta e il paesaggio non vi resta nuovamente che affidarvi alla fantasia, la grotta si può realizzare con la carta stagnola, per il terreno una passeggiata alla ricerca del muschio è sempre oggetto di festa, se poi il pargolo non si vuole più fermare vi auguro di avere una casa talmente grande da poter contenere il presepe e tutti gli addobbi natalizi.