Abbigliamento matrimonio: 10 consigli per le perfette invitate

da , il

    Abbigliamento matrimonio: 10 consigli per le perfette invitate

    In qualsiasi periodo dell’anno ci troviamo, essere invitate ad un matrimonio è sempre un argomento scottante. Così, prendendo spunto dalle prossime nozze reali sveliamo i segreti per evitare cadute di stile e mise inopportune, grazie a dieci semplici regole d’oro per essere sempre impeccabili. Qualsiasi matrimonio. Prima regola, divieto assoluto di indossare abiti bianchi. Cosa saputa e strarisaputa, ma che non impedisce a qualche invitata di aggirarsi sempre tra gli invitati in candide vesti. Assolutamente out, anche se la sposa all’altare sta per unirsi in matrimonio con il vostro fidanzato storico e volete vendicarvi. Piuttosto pestatele lo strascico mentre esce trionfante dalla chiesa e fate il tifo per un gran capitombolo o almeno per un bello strappo.

    Punto due, ovviamente, vale anche anche l’inverso, vietato vestirsi completamente di nero. Non sono giustamente ammesse allusioni a matrimoni o funerali di nessun tipo.

    Terzo consiglio, ovvero, un tocco di gran classe. Siete, infatti, pregate di completare il vostro abbigliamento con un bel cappello. Alle nozze della vostra migliore amica sarete sicuramente ammirate da tutti.

    Se poi non volete incorrere nel rischio di essere fuori luogo, vi consiglio di informarvi sulla location del ricevimento, quarto consiglio. Eviterete così vestiti a fiori per la cerimonia celebrata nel giardino botanico o la mise arabeggiante al matrimonio etnico. Puntate piuttosto sul colore, come sottolinea il quinto consiglio.

    Al punto sei e sette, due consigli cruciali per l’abbigliamento nozze: la lunghezza dell’abito e il taglio da privilegiare. Assolutamente vietati i mid-dress, soprattutto se indossati con stola o scialle. Al ricevimento volete rimorchiare o essere scambiate per la zia vintage della sposa? Stesso discorso per lo stile, consiglio numero otto: niente vie di mezzo. O il lungo che fa tanto anni 70 o il vestito al ginocchio con spacco molto sexy.

    Il numero nove dell’elenco non è un suggerimento, bensì un ordine: evitate come la morte i negozi specializzati in abiti da cerimonia. Di amiche che sembrano più una meringa, piene di balze, in tessuti cangianti sono pieni gli album di nozze. Fatene tesoro.

    Ed infine, non abbinate scarpa e pochette ma, soprattutto, non riempite quest’ultima di confetti quando salutate gli sposi. Che li portiate in dono alle vostre nonnine non ci crede più nessuno.