Collezione 2013 abiti da sposa Giuseppe Papini [FOTO]

da , il

    Per tutte le spose del 2013, un regalo gradito: gli abiti della nuova collezione Giuseppe Papini, vere creazioni di alta moda per sognare! Non c’è donna che non immagini, fin da bambina, il giorno del suo matrimonio, il giorno più bello della vita, dove essere la più ammirata è assolutamente tassativo. Il vestito che la sposa indossa diventa, perciò, il punto focale verso cui converge l’attenzione di tutti, per questo la scelta è di quelle da fare con la massima ponderazione. Niente di più pericoloso di un acquisto dell’ultimo minuto, in cui non solo si rischia di sbagliare completamente modello, ma anche di spendere più del dovuto. La fretta è sempre una cattiva consigliera!

    Se avete a disposizione un buon budget e amate gli abiti importanti, non nel senso di pomposi (spesso sono proprio i più scadenti), ma di raffinati, studiati nei minimi dettagli e rifiniture, originali ma sempre nel solco della tradizione, allora gli abiti da sposa dell’atelier Papini sapranno senza dubbio soddisfarvi. Vediamo le caratteristiche della collezione 2013.

    La classe non è acqua

    Ogni abito da sposa firmato Giovanni Papini 2013 ha un nome dedicato ad uno stato del mondo, evidentemente fonte di ispirazione per quella specifica creazione moda. Si tratta di abiti unici, di gran classe, estremamente eleganti e rifiniti, con particolari a volte sorprendenti. Sicuramente ciò che colpisce è la particolare grazia e modernità con cui i diversi tessuti sono confezionati per creare strutture geometriche dalla linea perfetta o morbidi strati di tulle e chiffon. Insomma, sartoria di altissimo livello per effetti “speciali”. Ad esempio, per le spose più raffinate, sono ideali i modelli in seta pesante con corpino e gonna dalle linee pulite ma con inedite applicazioni, come rouches e piccole code posteriori che uniscono il gusto retrò al più contemporaneo concetto di alta moda. E che dire del sorprendente e originalissimo modello Danimarca, semplice, aderente, ma con corpino “svecchiato” dal colletto a camicia? Tra le proposte Giovanni Papini 2013 trova posto anche il corto, per le spose più sbarazzine, il modello Malta è sicuramente adatto a voi!

    L’abito fa la sposa

    Come sempre a farla da padroni nelle collezioni di abiti da sposa, inclusa questa di Giovanni Papini, sono i modelli classici, che virano verso il romantico ma sempre con estrema sobrietà. Nulla di eccessivamente lezioso, ma abiti femminili, che valorizzano la figura conferendo sensualità e grazia. Ad esempio il delicato modello Finlandia, con sovrapposizioni di veli in chiffon sulla gonna e un corpino aderente retto da spalline sottili. Oppure il principesco modello Giordania, con corpino ricamato, dritto senza spalle e ampia gonna di tulle. Molto semplice e romantico anche il modello Islanda con dettagli in pizzo. Gli abiti sono tutti bianchi, il bianco classico della sposa, ma è la linea, il taglio perfetto e la speciale allure che donano a qualunque donna, a fare la differenza. Date un’occhiata alla nostra gallery e fate la vostra scelta!