Divorzio in Italia: tempi troppo lunghi, ci vogliono dai 5 ai 10 anni

da , il

    Divorzio in Italia: tempi troppo lunghi, ci vogliono dai 5 ai 10 anni

    Sono passati quarant’anni dalla legge Fortuna-Baslini che ha introdotto il divorzio nel nostro Paese, stravolgendo senza dubbio gli usi e i costumi degli italiani. Tuttavia la legge sul divorzio non è stata accompagnata da una adeguata organizzazione degli uffici giudiziari, dei servizi sociali e psicologici e della stessa avvocatura e l’iter che le coppie devono affrontare è ancora troppo lungo e costoso. E’ questo il commento del presidente Nazionale Avvocati Matrimonialisti Italiani, l’avvocato Gian Ettore Gassani, che ha appena scritto un libro denso di storie e statistiche sulla crisi della famiglia italiana.

    Ottenere il divorzio in Italia resta un’odissea e arrivare alla sentenza definitiva può richiedere un decennio. Un procedimento lungo e costoso, ma anche snervante dal punto di vista psicologico. Gian Ettore Gassani, avvocato matrimonialista con una lunga esperienza tra coppie in frantumi, ha appena scritto il capitolo conclusivo di un libro sul matrmonio e sul divorzio, che traccia un profilo lucido e intenso sulla famiglia italiana. Il titolo è 27 Minuti che si riferisce alla durata media dell aprima udienza. Un’udienza – dice Gassani – in cui il giudice non riesce ad acquisire dati sufficienti per decidere e quindi serve solo a rimandare.

    Insomma, da quel fatidico 1° dicembre 1970, data in cui venne introdotta anche in Italia la legge sul divorzio, le cose non sono troppo migliorate. Per ottenere un divorzio in Italia ci vogliono dai cinque ai dieci anni, secondo se la separazione è consensuale o giudiziale. E la spesa va dai mille ai cinquantamila euro. I tempi per ottenere il divorzio sono insopportabilmente lunghi che spesso le coppie scelgono di procedere con separazioni e divorzi consensuali non tanto perché si è raggiunto l’accordo quanto perché non sono in grado di sopportare tempi e costi di procedure tanto snervanti.

    Negli ultimi 15 anni divorzi e separazioni hanno registrato un vero e proprio boom in Italia. Secondo Gassani, i matrimoni sono scesi della metà, le separazioni raddoppiate e i divorzi saliti del 50 per cento. Si registra un divorzio ogni tre matrimoni. E, al contrario di prima, succede a tutte le età, non solo i giovani, ma sono in aumento i divorzi tra over 60 o 50 anche se i quarantenni sono quelli che divorziano di più.

    Ma quali sono i motivi che fanno allontanare una coppia? Secondo l’autore del libro, oltre alla routine e al tradimento, una causa sempre più ricorrente sono i figli. Spesso una nascita anziché avvicinare marito e moglie li allontana.