Viaggio di nozze in hotel di ghiaccio per chi si sposa in inverno

da , il

    Viaggio di nozze in hotel di ghiaccio per chi si sposa in inverno

    Avete mai pensato a quanto può essere romantico un viaggio di nozze in un hotel di ghiaccio? Se amate il freddo e avete deciso di sposarvi in inverno, trascorre le notti bollenti del vostro viaggio di nozze in un hotel di ghiaccio potrebbe essere un’idea molto originale.

    Tranquilli! Non sarete costretti a riscaldarvi unicamente al fuoco della vostra passione, essendo gli hotel di ghiaccio dotati di morbide pelli di agnello e sacchi a pelo termici. Per i più intrepidi e temerari, invece, c’è la possibilità di fare escursioni notturne con le racchette da neve accompagnati da guide specializzate.

    Se volete trascorrere il vostro viaggio di nozze in un hotel di ghiaccio non sarete costretti necessariamente a scegliere tradizionali mete del freddo come la Lapponia, la Svezia o la Norvegia, basta arrivare nella vicina Svizzera per trovarne 5: a Davos, Engelberg, Gstaad, Zermatt e di recente anche St. Moritz.

    Questa soluzione, naturalmente, è possibile solo se celebrerete il vostro matrimonio in inverno in quanto gli hotel di ghiaccio rimangono aperti generalmente in un periodo compreso tra gennaio e aprile.

    Gli hotel di ghiaccio rappresentano certamente una trovata originale per un viaggio di nozze, ma non dovete immaginarli come una prova di resistenza. Nonostante la loro temperatura interna si mantenga costantemente tra gli zero e i quattro gradi, si tratta, comunque, di strutture dotate di ogni comfort, dalla spa riscaldata all’aperto al ristorante che serve fonduta no stop.

    Trattandosi di un viaggio di nozze il pensiero va quasi automaticamente al letto. Come sarà in un hotel di ghiaccio? Di ghiaccio, ovviamente, ma anche in questo caso non c’è pericolo che patiate il freddo in quanto si dorme su una base costituita da asticelle di legno, un materasso e calde pellicce. Anzi, il rischio è esattamente quello contrario, di soffrire il caldo, infagottati come sarete dentro sacchi a pelo imbottiti con berrettoni di pelliccia sulla testa.

    Ma perché si dovrebbe scegliere di trascorrere il proprio viaggio di nozze in un hotel di ghiaccio? Perché l’atmosfera all’interno è estremamente magica e romantica: l’ambiente è ovattato e silenzioso, i colori diffusi, la natura ovunque voi siate trionfa prepotente e selvaggia.

    Per chi teme di pentirsi, dopo avere optato per una soluzione tanto algida, in alcuni ice hotel come quello a Jukkasjarvi, a 12 chilometri dalla città di Kiruna, nella Lapponia Svedese sono state approntate anche due camere calde, sottorranee nel caso si decidesse di cambiare letto nel bel mezzo della notte. Questo è l’unico hotel di ghiaccio del mondo ad essere dotato anche di una cappella dove celebrare le nozze. Anche questa, manco a dirlo, tutta rigorosamente di ghiaccio. Se decide di fare un colpo di testa e sposarvi in mezzo ai ghiacci sono disponibili numerosi servizi per il matrimonio. Per l’arrivo della sposa, per esempio, l’organizzazione mette a disposizione slitte con cavalli o renne, mentre per il ricevimento si può servire l’aperitivo nell’lce Bar, per poi trasferirsi nella locanda Wardshuset, dove vengono serviti cibi tipici della cucina lappone.