Cosa indossare a teatro

da , il

    Tra gli inviti inaspettati per chi frequenta solo l’ufficio, il fast food e al massimo il cinema potrebbe capitare di dover andare, per un motivo o per un altro, a teatro. Cosa indossare a teatro? La questione è complicata, a volte davvero ardua. Ci si chiede se l’abito deve essere rigorosamente lungo o se ci possono essere delle eccezioni, se le paillettes sono troppo o troppo poco, se le scarpe devono avere il tacco e qual è l’altezza ideale, se le borse devono essere per forza piccole o se si può girovagare tra le poltrone di velluto con delle grandi handbag. A questo e ad altro ancora rispondiamo oggi, aiutandoci con la solita fotogallery che vi aiuterà a dipanare la matassa di questo groviglio di dubbi.

    Regola fondamentale: mai e poi mai indossare il viola! Soprattutto se la vostra poltrona si trova nelle file proprio sotto il palco, quel colore può attirare gli sguardi degli attori che cadranno subito in preda al panico. Perché? Mai sentito parlare di scaramanzia? A teatro è quasi fondamentale. Il colore viola non è molto fortunato per l’opera che va in scena quindi meglio evitare.

    Abiti lunghi: sì!

    È altamente consigliabile indossare l’abito lungo ma non assolutamente necessario ma è obbligatorio l’abito scuro. In rarissimi casi è concesso qualcosa di chiaro, ovviamente dipende da cosa andate a vedere. Se siete giovani, se la vostra età ruota intorno ai 20 anni l’abito chiaro va bene e la lunghezza della gonna può arrivare anche fino solo al ginocchio. Non c’è bisogno di essere così formali!

    Abiti sexy: no!

    Assolutamente proibiti! Non osate presentarvi a teatro con maxi scollature e seno prorompente in bella vista. Siete a teatro non in discoteca pronte all’acchiappo! Formalità e rigore sono necessari, le donne di teatro sono donne di classe e di esaltata raffinatezza.

    Accessori

    Saranno mignon le borse ergo prediligete le pochette e le mini clutch magari più briose rispetto all’abito. La cura dei dettagli è importante. Vietate le maxi bag, non credo che a teatro vi occorrerà tutto il necessario che normalmente serve durante l’arco di un’intera giornata.

    Le scarpe hanno sempre il tacco. Eccezion fatta per chi ha problemi fisici, il tacco deve sempre esserci ma attenzione non serve affatto esagerare. Rischiereste di sembrare volgare e di cascare se sarete obbligate a salire e scendere molte scale.

    I gioielli devono essere minimal a meno che non puntate solo su un pezzo. La collana può essere un maxi gioiello o i bracciali potranno ricamare l’intero polso ma non esagerate nemmeno qui.

    Come credo avrete capito il look da teatro deve essere sobrio. Pensate che solo poco tempo fa La Scala di Milano ha dovuto reintrodurre sul retro dei biglietti il manuale del corretto abbigliamento da teatro. Troppe persone si recano lì in maglioncino e jeans strappati; non che siano brutti ma non sono adatti per un luogo che resta ancora un sacrario di classicità