Dimagrire mangiando sano e bene

da , il

    Dimagrire mangiando sano e bene

    L’alimentazione è quasi uno stile di vita. Ciò che mangiamo condiziona moltissimo le nostre giornate, il nostro umore, la nostra bellezza e la nostra salute. Per questo bisogna stare attente a non fare stupidaggini. La vita quotidiana è spesso stressante e frenetica, si tende a non dar troppa attenzione a ciò che mangiamo in pausa pranzo ad esempio, ricorrendo a tramezzini, golosi piatti pronti, panini ultrafarciti e magari accompagnando tutto con una merendina a fine pasto per tirarci un po’ sù. Non si ha mica sempre tempo di cucinare! Sono la prima che a pranzo è sempre al bar, che alla sera va a cena fuori oppure arriva a casa distrutta e con totale assenza di voglia di cucinare. Ed ecco che vanno avanti i mesi e lentamente arrivano nuovi chili…è inutile, perdi un attimo di vista ciò che mangi, e si posiziona puntualmente il rotolino in più. Bisogna imparare a mangiare sano e bene come fosse una nostra buona abitudine, in modo che poi ci venga assolutamente naturale scegliere ciò che ci fa bene e a tenere a bada i chili di troppo. Mangiare sano e bene non può che migliorare il nostro umore e il nostro fisico, quindi perchè non dare più attenzione alla nostra alimentazione?

    Non sono assolutamente a favore del contare le calorie per ogni piatto, di vivere con terrore lo strappo alla regola, il panino al posto dell’insalata e la fetta di torta portata in ufficio dalla collega per festeggiare il suo compleanno. Bisogna avere un bel rapporto con il cibo, perchè è uno dei piaceri della vita. La dieta stressa, quindi la prima regola è riconciliarsi con la forchetta e acquisire buone abitudini alimentari. Come quando impariamo un nuovo sport…prima l’allenamento richiede attenzione a ogni movimento, perchè sono tutte cose nuove…ma una volta assimilato, sarà tutto naturale e meccanico, il nostro fisico farà certi movimenti in modo assolutamente istintivo. Quindi vediamo cosa bisogna imparare e mai più dimenticare per riuscire a dimagrire o comunque a non prendere peso, senza stare costantemente a dieta e con l’occhio fisso sulle calorie.

    Mangiare sano e bene significa prima di tutto non far mancare mai nel nostro piatto tutti i cibi della piramide alimentare. Inutile eliminare alcuni alimenti sperando di dimagrire, perchè il nostro fisico ha bisogno di tutto e la dieta più varia è meglio è. L’unica vera attenzione è nelle dosi. Mai abbondare. Caricare troppo il nostro fisico non fa mai bene. L’unico alimento in cui potete davvero non guardare mai la quantità è la verdura. Quella deve essere sempre in dosi puttosto generose perchè le sue proprietà sono innumerevoli. Quindi a tavola, a pranzo e a cena, non fate mai mancare una insalata, un piatto di verdure alla griglia, trifolate, al vapore…come più vi piacciono. Aumentano il senso di sazietà e vi depurano.

    Una buona regola è guardare sempre cosa si mangia. Quindi cercate di non nutrirvi davanti al pc o alla televisione, perchè rischiate di mangiare di più. La vostra mente deve gustare ciò che mangiate. Cercate sempre di sedervi a tavola, prendervi il vostro tempo per il pasto. Finito di mangiare, però, non state un’altra ora a tavola, specialmente se siete da sole, perchè rischiate che vi venga voglia di mangiare ancora anche se in realtà non ne avete bisogno. Tenete conto che il vero senso di sazietà arriva dopo 20 minuti dalla fine del pasto, quindi datevi tempo prima di ritenervi ancora affamate.

    La frutta è un’altra migliore amica di bellezza e linea. Cercate di non mangiarla però a fine pasto. Utilizzatela come spuntino oppure all’inizio del pranzo o della cena. In questo modo, sarete più facilmente sazie e i principi nutritivi della frutta saranno assimilati meglio.

    Non fate la stupidaggine di pranzare o cenare senza nemmeno un carboidrato. Che sia pane, pasta, patate o altro, a ogni pasto ci deve sempre essere una porzione, anche piccola, di carboidrati. Per quando riguarda la carne, optate per quella bianca, più magra e sana. Via libera al pesce invece, cercate però di non mangiare quello troppo grasso come il salmone, meglio tonno o pesce spada.

    Limitate i salumi, non sono grandi alleati contro la cellulite. Stesso discorso per i formaggi, cercate di limitare il consumo di quelli grassi come mozzarella o stracchino. Scegliete i fiocchi di latte e la ricotta. Non eliminate mai l’olio extravergine d’oliva. Non va dato in dosi abbondanti ma nemmeno cancellato dal menù perchè ha innumerevoli proprietà e aiuta l’assimilazione dei sali minerali delle verdure. Buona abitudine è invece di sostituirlo al burro.

    Voglia di dolce? Si può dimagrire anche mangiando dolci. Basta sceglierli in modo intelligente. Non cadete nella trappola di quelli confezionati. Una buona fetta di torta in casa è molto meglio di una merendina, un quadratino di cioccolato è meglio di un biscotto ripieno.

    Sono poche e semplici attenzioni quotidiane, ma vi garantisco che, quando diventano parte della vostra educazione alimentare, potrete davvero dire addio alle paranoie sulle calorie perchè vi verrà naturale scegliere i cibi giusti che non vi faranno ingrassare!