Ginseng: proprietà, benefici e controindicazioni

da , il

    Ginseng: proprietà, benefici e controindicazioni

    Il ginseng è noto per le proprieta e i benefici che apporta all’organismo, ma esistono anche delle controindicazioni nell’uso di questa radice orientale molto usata dall’antica medicina cinese. Ci sono tre varietà di Ginseng la cui forma ricorda curiosamente le sembianze umane: il Panax Ginseng, proveniente dalla Cina, il Panax Quinquefolius che proviene dall’ America e infine l’Eleutherococcus senticosus, siberiano. Il ginseng ha molte proprietà benefiche tra i quali il potere tonificante ed energizzante dato dalle vitamine del gruppo B e C, dagli aminoacidi e dal manganese. Inserire nell’alimentazione il ginseng vuol dire assumere delle sostanze che danno vigore e aiutano a rinforzare il sistema immunitario. Anche se va detto che il consumo di questa radice comprende, oltre che benefici, anche alcune controindicazioni a cui bisogna prestare attenzione. Conoscere meglio il ginseng con le proprietà, i benefici e le controindicazioni è sicuramente utile per la salute e il benessere del corpo

    Il ginseng può essere consumato attraverso tisane che si possono preparare a casa e con integratori che si trovano facilmente nelle farmacie ed erboristerie. Dicevamo delle tante caratteristiche benefiche che il ginseng porta all’organismo e in particolare l’effetto energizzante e stimolante delle difese naturali dell’organismo per la prevenzione di raffreddori e influenze, specialmente durante i cambi di stagione. Ma quali sono le proprietà e i benefici di questa radice? E le controindicazioni?

    Ginseng le proprietà benefiche

    Le proprietà benefiche del ginseng nel dettaglio sono: il miglioramento dell’attività mnemonica del cervello grazie alla stimolazione positiva sul sistema nervoso centrale, è un ottimo alleato contro virus e batteri responsabili di malattie varie, visto che rinforza il sistema immunitario, inoltre aiuta a combattere depressione e stress. Protegge anche dall’invecchiamento cellulare grazie ai suoi antiossidanti, il manganese contenuto migliora l’attività celebrale e della tiroide. Inoltre il ginseng rosso Coreano è conosciuto per il suo effetto tonificante che aumenta la resistenza di corpo e mente, anche nella prestazione di tipo sessuale.

    Ginseng: controindicazioni

    Il ginseng possiede purtroppo anche alcune controindicazioni: ad esempio ne è assolutamente sconsigliato il consumo durante la gravidanza e l’allattamento e inoltre, essendo un eccitante non va abbinato a grandi quantità di caffeina. Non va somministrato ai bambini e alle persone iperattive. Infine il ginseng non va consumato se si prendono farmaci antidepressivi perchè può vanificarne l’efficacia.