Quanto si deve dormire per stare bene: le ore in base all’età

Quanto si deve dormire per stare bene? Le ore di sonno raccomandate sono diverse in base all’età! Stando ad alcuni studi recenti garantirsi il giusto numero di ore di sonno notturno permette anche di controllare il peso corporeo. Insomma, non solo benefici emotivi, ma anche estetici! Ma, quante ore dormire per stare bene? E’ sufficiente dormire 5 o 6 ore a notte? E, quante ore dormire per dimagrire?

da , il

    Quanto si deve dormire per stare bene: le ore in base all’età

    Quanto si deve dormire per stare bene? Le ore di sonno raccomandate sono diverse in base all’età! Ormai sono sempre più numerose le ricerche che confermano che un sonno adeguato aiuta a stare bene e a mantenersi in forma. Ad esempio, stando ad alcuni studi recenti, garantirsi il giusto numero di ore di sonno notturno permette anche di controllare il peso corporeo. Insomma, non solo benefici emotivi, ma anche estetici! Le ore di sonno, però, cambiano in relazione all’età perché, col tempo, le esigenze fisiche mutano notevolmente. Se vogliamo stare in forma ed essere sani, dunque, garantiamoci ad ogni età un numero adeguato di ore di sonno. Prima, però, è necessario capire perché è importante dormire a sufficienza.

    Perchè dormire fa bene alla salute

    dormire bene fa bene

    Stando ad alcuni studi recenti, dormire fa bene alla salute per diverse ragioni. Anzitutto, un sonno adeguato permette di migliorare la memoria e le sue capacità. Durante il sonno, infatti, la mente resta attiva e riorganizza gli stimoli ricevuti durante il giorno. Ecco perché chi riposa bene ha anche un migliore rendimento diurno in termini di apprendimento e prontezza mentale.

    Non solo, pare anche che dormire a sufficienza permetta di allungare la vita. In uno studio americano del 2010, condotto su donne dai 50 ai 79 anni, si è osservato un maggior numero di decessi in quelle che dormivano meno di 5 ore a notte.

    Ancora, chi dorme di più ha minori possibilità di incorrere in malattie cardiache e reumatiche, ictus e invecchiamento precoce.

    Infine, dormire bene permette anche un maggiore controllo del peso. Uno studio dell’Università di Chicago ha evidenziato che chi seguiva una dieta dimagrante e riposava bene riusciva a perdere più massa grassa. Coloro che, invece, erano a dieta, ma dormivano poco, perdevano più massa muscolare. Insomma, dormire bene aiuta anche a controllare il proprio peso. Cerchiamo, quindi, di farlo per il giusto numero di ore!

    Quanto si deve dormire per stare bene

    sonno neonato

    Quante ore dormire per stare bene? E’ sufficiente dormire 5 o 6 ore a notte? E, quante ore dormire per dimagrire? Le ore di sonno necessarie sono divise per età. Di seguito, le indicazioni che vi permetteranno di capire quante ore di sonno minime servono per stare in forma e quante ore bisogna dormire per essere riposati al mattino.

    Neonati 0-3 mesi

    Sonno raccomandato: dalle 14 alle 17 ore; non raccomandato al di sotto delle 11 ore e al di sopra delle 19.

    Dai 4 agli 11 mesi

    Sonno raccomandato: dalle 12 alle 15 ore; appropriato 10-11 ore o 16-18; non raccomandato meno di 10 ore e più di 18.

    1-2 anni

    Sonno raccomandato: dalle 11 alle 14 ore; appropriato 9-10 ore e fino 15-16; non raccomandato meno di 9 ore o più di 16.

    3-5 anni

    Sonno raccomandato: 10-13 ore; appropriato 8-9 ore fino a 14; non raccomandato meno di 8 ore e più di 14.

    6-13 anni

    Sonno raccomandato: 9-11 ore; appropriato 7-8 ore fino a 12; non raccomandato meno di 7 ore e più di 12.

    14-17 anni

    Sonno raccomandato: 7-10 ore; appropriato 7 ore fino a 11; non raccomandato meno di 7 ore e più di 11.

    18-25 anni

    Sonno raccomandato: 8-9 ore; appropriato 6 fino a 10-11; non raccomandato meno di 6 ore e più di 11.

    26-64 anni

    Sonno raccomandato: 8-9 ore; appropriato 6 fino a 10; non raccomandato meno di 6 ore e più di 10.

    65 anni e oltre

    Sonno raccomandato: 7-8 ore; appropriato 5-6 ore fino a 9; non raccomandato meno di 5 ore e più di 9.

    Perchè dormire poco fa male

    domire poco

    Perchè, invece, se si dorme poco si sta male fisicamente e mentalmente? Non garantirsi il numero di ore di sonno raccomandato contribuisce, anzitutto, al rilascio del cortisolo, l’ormone dello stress che, in quantità maggiori, ha un’azione distruttiva sul collagene, che mantiene la pelle liscia e soda. Insomma, oltre a sentirci più stressati, se dormiamo poco invecchiamo anche più velocemente. Si sono, poi, già sottolineati gli effetti benefici sul controllo del peso corporeo.

    Ma ci sono anche rischi più gravi. Uno studio ha rivelato che la mancanza di sonno può portare a problemi nel rilascio dell’ormone della crescita (GH) o somatotropina. Ciò può avere conseguenze per i giovani e favorire l’osteoporosi negli adulti. La mancanza di sonno favorisce anche l’insorgenza della depressione; ciò stando a diversi studi condotti di recente. Insomma, dormire bene è di fondamentale importanza, per sentirsi più tranquilli, per controllare il peso, aiutare la memoria e prevenire diverse patologie, anche importanti. Questa raccomandazione vale, a maggior ragione, per gli adolescenti e gli anziani, che sono soggetti più deboli, con un sistema immunitario più fragile e, quindi, non devono andare mai al di sotto del numero di ore di sonno raccomandato.

    Se soffrite, di insonnia, dunque, consultate il vostro medico, per tutti i rimedi del caso. Tra questi, sicuramente gli infusi a base di erbe officinali, come la camomilla, la valeriana e la passiflora. Queste erbe aiutano il naturale rilassamento del sistema nervoso e, quindi, conciliano il sonno. Per i bambini, invece, una buona alternativa può essere un bicchiere di latte caldo, da bere prima di andare a letto. Il latte caldo, infatti, contiene triptofano, una sostanza che aiuta il sistema nervoso a distendersi naturalmente. Per questo, concilia anche il sonno. Provate!