Sali di magnesio: proprietà e benefici

Sali di magnesio: proprietà e benefici
da in Alimentazione, Benessere, Consigli salute, Prevenzione, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Sali di magnesio: proprietà e benefici

    I sali di magnesio hanno diverse proprietà e benefici. Si tratta di sali che si possono assumere ad uso alimentare o in forma di integratori. Questi sali contribuiscono ad integrare nell’organismo il giusto grado di magnesio, un minerale molto importante per numerosi processi biologici. Il magnesio, infatti, è utile al sistema nervoso e al sistema muscolare. Ma, non solo: rafforza i denti e le ossa e contribuisce alla ristrutturazione delle membrane cellulari. Si tratta, insomma, di una minerale fondamentale, ma che spesso non assumiamo a sufficienza. Ma, quali sono i benefici di questi preziosi sali?

    I sali di magnesio, grazie alla presenza di questo minerale, contribuiscono a:

    - migliorare le prestazioni degli sportivi;
    - ridurre il rischio di infarto;
    - ridurre il rischio di osteoporosi, molto comune nelle donne dopo la menopausa;
    - prevenire la carenza di magnesio;
    - rafforzare le ossa e i denti;
    - depurare l’organismo e i reni;
    - aiutare a regolare la pressione sanguigna;
    - prevenire la formazione di coaguli nel sangue;
    - rafforzare il sistema immunitario;
    - tonificare i muscoli;
    - combattere asma e infiammazioni della gola;
    - regolare il sistema ormonale;
    - prevenire i crampi muscolari;
    - purificare il sangue;
    - prevenire e curare la depressione;
    - prevenire le malattie cardiache, tra cui l’arteriosclerosi;
    - diminuire i livelli di colesterolo cattivo;
    - prevenire l’invecchiamento precoce e le malattie ad esso collegate.

    In che dosi assumere i sali di magnesio e come? Ovviamente, le quantità dipendono dalla patologia da trattare o prevenire. Si tiene in considerazione anche l’età del paziente e le eventuali controindicazioni. Per quanto riguarda le modalità di assunzione, in Italia il cloruro di magnesio si trova in forma di cristalli da disciogliere in acqua (simili al sale da cucina) o sotto forma di integratori. Ad ogni modo, prima di iniziare un trattamento per qualsiasi patologia con questi sali, si consiglia di consultare il medico. Per quanto riguarda le possibili controindicazioni e gli effetti collaterali, va detto che un’assunzione corretta di questi sali, nella maggior parte dei casi, non causa problemi particolari.

    Tuttavia, se assunti in dosi eccessive, possono provocare diarrea e altri disturbi intestinali. Infine, i sali di magnesio non vanno assunti in caso di insufficienza renale. Nel caso si stiano già seguendo delle cure farmacologiche, comunque, meglio riportarlo al medico, per evitare controindicazioni e interazioni particolari.

    Scopri anche le proprietà dei sali di Epsom!

    Foto tratta da Pixabay

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereConsigli salutePrevenzioneSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI