Vene varicose: sintomi, cause e cure

da , il

    Vene varicose: sintomi, cause e cure

    Le vene varicose, conosciute anche come varici, sono una conseguenza della dilatazione delle vene o dei capillari delle gambe e dei piedi, che provoca una circolazione lenta ed un ristagno del sangue. In una situazione normale il sangue dovrebbe invece tornare verso il cuore in modo efficace. I sintomi per riconoscere le vene varicose sono molti chiari ed evidenti e una delle cause principali delle vene varicose è il sovrappeso, seguito poi dalla pressione alta del sangue, dal lavoro sedentario duraturo e dalla gravidanza (per questo le donne sono maggiormente soggette alle vene varicose). Per quanto riguarda la terapia, anche le cure omeopatiche sono efficaci. Vediamo tutto quello che c’è da sapere sui sintomi, le cause, le cure e la prevenzione delle vene varicose anche in stato di gravidanza.

    Vene varicose sintomi

    I sintomi sono molto chiari, perché chi è affetto da vene varicose ha gambe e piedi gonfi, pesanti, pelle sbiadita, prurito agli arti inferiori e vene distorte. In particolare i sintomi più diffusi portano le caviglie a gonfiarsi, crampi muscolari, gambe dolenti e gonfie, mal di testa, a volte parestesia, sensazione di freddo, teleangectasie e vertigini.

    Vene varicose rimedi

    Per combattere le vene varicose esistono diversi rimedi quelli naturali, quelli chirurgici e anche alcuni rimedi che comportano un cambiamento nelle abitudini di vita. Sarà per esempio molto importante mantenere il proprio peso ideale, praticare esercizio fisico e sport regolare, evitare sport che richiedono scatti o movimenti bruschi meglio attività come il nuoto o le camminate. Si potrebbe anche pensare di utilizzare delle calze elastiche per favorire la buona circolazione sanguigna.

    Vene varicose rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali troviamo le sostanza come i minerali, le erbe e le vitamine. Molto utili le pomate alla calendula, che con la loro azione tonificante permettono il ripristino della circolazione. È consigliato metterle in frigorifero prima dell’uso ed applicarle con massaggi morbidi, senza esercitare pressione sulle vene. Per migliorare la pressione negli arti inferiori sono di aiuto anche la radice di frassino e le foglie di ginko, mentre lo zenzero e il capsico aiutano la pressione sanguigna in generale. Un valido rimedio contro le vene varicose è anche il complesso della Vitamina B, che si cura dell’integrità dei vasi sanguigni.

    Vene varicose operazione

    L’intervento chirurgico è consigliato nei casi più complessi, ma ora la tecnica laser per curare le vene varicose permette di non essere invasivi e di far tornare il paziente a camminare dopo poche ore dall’intervento.

    Vene varicose prevenzione

    Per prevenire le vene varicose si possono mettere in partica diverse azioni tutte incentrate sulla tonificazione della circolazione del sangue. Innanzitutto una buona e costante attività fisica sarà fondamentale accompagnata da un peso non eccessivo del copro poi, l’utilizzo di calze elastiche è sempre consigliato dai 35 anni in su. Anche l’alimentazione è importante, tra le altre si potrà consumare molta vitamina E, caratterizzata da spiccata attività antiossidante che protegge le strutture cellulari dai danni provocati dai radicali liberi e mirtilli, ricchi di Flavonoidi, i suoi estratti sono utili per proteggere il microcircolo, si assume per contrastare la fragilità capillare ed i gonfiori di origine venosa o linfatica.

    Vene varicose in gravidanza

    I sintomi delle vene varicose in gravidanza sono esattamente gli stessi, si parla peò di questo stato in particolare per due motivi, il primo è che in gravidanza anche grazie al peso che si prende ed alla circolazione messa un po’ in difficoltà dallo stato interessante, non è così raro che compaiano delle vene varicose. In secondo luogo le cure dovranno essere principalmente naturali. Dunque sarà importante fare del movimento dolce come nuotare lentamente o camminare. L’alimentazione sarà fondamentale si dovranno consumare alimenti ricchi di vitamina E e vitamina C che aiutano a rafforzare i vasi sanguigni, in più sarà importante bere molta acqua.