Bustina di tè sulle ascelle, lo stanno facendo tutte: risolve un problema molto comune

La puzza di sudore può diventare un vero e proprio disagio in diverse situazioni, ma sapete che esiste un rimedio per poter combattere questo problema? Ebbene sì, si tratta delle bustine di tè. Ma come si utilizzano? Ecco svelato il mistero.

Tè irritazione ascelle
Tè sotto le ascelle – donna.nanopress.it

Quante volte, soprattutto nei mesi estivi, è capitato di ritrovarsi con le ascelle sudate e, purtroppo, puzzolenti? Sicuramente tantissime, un momento disagiante ad alti livelli che non è facile evitare.

Il cattivo odore delle ascelle non è sempre dovuto alla cattiva igiene, ma anche ad altri fattori che vanno oltre, come problemi ormonali. Ma non è un problema insormontabile, anzi esistono diversi rimedi per combattere la puzza. Uno in particolare dove si utilizzano le bustine di tè.

Bustine di tè sotto le ascelle: vi aiuterà a cancellare i brutti odori!

La sudorazione è un piccolo disagio che in molti dobbiamo sopportare: c’è chi suda di più e chi di meno, ma in ogni caso può essere un problema soprattutto in determinate situazioni.

Donna con ascella profumata
Donna con ascella profumata – Donna.Nanopress.it

A parte gli aloni che il sudore può lasciare sui vestiti, che già è un fastidio, ma poi si mette anche il cattivo odore che è dovuto a diverse cause. Non è solo chi non si lava che purtroppo può puzzare, ma anche chi soffre di alcuni disturbi ormonali.

Niente paura, esistono numerosi rimedi naturali che aiutano a risolvere questo disagio, importanti da conoscere.

Uno è utilizzare le bustine di tè verde: si, abbiamo detto proprio bustine di tè, da mettere sotto le ascelle. Questa tipologia di tè, infatti, ha una grande azione antiossidante e disintossicante, tanto che si utilizza molto anche da bere per depurare l’organismo.

Ecco, immergete alcune bustine in acqua tiepida e una volta inzuppate utilizzarle per tamponare sotto le ascelle. Fatelo per 5 minuti: questo gesto vi aiuterà a regolare le ghiandole del sudore, evitando così il cattivo odore proveniente dal sudore.

Oltre il tè c’è di più: altri rimedi contro il cattivo odore

Come spesso capita per tantissime situazioni, il bicarbonato può essere un grandissimo alleato anche per il sudore.

Per utilizzarlo, lavate molto bene le ascelle e applicate un po’ di polvere di bicarbonato con un batuffolo d’ovatta. Non dovete sciacquare subito, potete anche tenerlo così per tutta la giornata o la notte, così vi aiuterà a trattenere il sudore e soprattutto il brutto odore.

Anche l’amido di mais può essere utilizzato allo stesso modo del bicarbonato, essendo anch’esso una polvere che assorbe l’umidità e i cattivi odori.

Ascella sudata
Ascella sudata – Donna.Nanopress.it

Un altro rimedio naturale può essere anche il prezzemolo, che è conosciuto per le sue proprietà che scacciano gli odori forti. Per utilizzarlo contro il sudore, preparate un infuso con un cucchiaino di prezzemolo tritato, mi raccomando fresco non secco.

Potete sia fare degli impacchi sotto le ascelle che berla, in modo tale da purificare il vostro organismo che pian piano ridurrà l’emissione di puzze.

Anche la salvia ha delle proprietà utili per combattere i batteri e la traspirazione: per utilizzarla fate un infuso, oppure in erboristeria acquistate una tintura o un olio essenziale.

Questi possono essere utilizzati tutti per lavare le ascelle, in modo tale da ridurre al massimo il possibile cattivo odore che potrebbero emanare.

Avete segnato tutti gli ingredienti utili contro il cattivo odore delle ascelle? Con tutti questi suggerimenti non avrete più problemi e il sudore non sarà più un disagio.