Capelli, non serve la tinta: li schiarisci a costo zero con un cucchiaino di questa spezia

I capelli sono considerati come un biglietto da visita. Più sono curati, puliti, profumati, più sono belli da vedere e danno l’impressione e la sensazione di una persona pulita che ha particolarmente cura di sé.

Schiarire i capelli
Schiarire i capelli – Donnananopres.it

Capelli unti, a tratti bianchi o dal colorito spento, danno invece l’impressione di un’ aspetto trasandato, che nessuno vorrebbe avere.

Purtroppo però, per essere sempre perfetti a partire proprio dai capelli, bisogna fare la tinta in casa almeno una volta al mese, oppure andare dal parrucchiere. Non tutti lo fanno.

Capelli-Donna.nanopress.it

Capelli, come prendersene cura per essere sempre al top

Chi non riesce a prendersi cura dei capelli come dovrebbe, non lo fa perché non può permettersi di spendere tanti soldi, per fare la finta in casa, per poi ottenere un risultato mai soddisfacente. Né tanto meno, andare dal parrucchiere, perché si tratta di una spesa importante, a volte ritenuta anche superflua, da affrontare più volte nel corso dell’anno.

Per questo motivo, bisogna trovare delle alternative valide, che consentono di prendersi cura della propria chioma, senza spendere chissà quali cifre o perdere troppo tempo. Le spezie usate come condimenti per le pietanze, in realtà hanno tanti effetti benefici sul corpo e sui capelli. Solo che non tutti ne sono consapevoli.

I metodi alternativi che seguono, possono tornare utili soprattutto in estate, quando andando al mare o in piscina, il sole ed il cloro sbiadiscono il colore.

L’ingrediente che usiamo spesso in cucina, può essere un toccasana per i capelli

Uno dei tanti ingredienti che siamo soliti usare in cucina è la curcuma, considerata la Regina delle spezie, che fa benissimo alla salute. Si scopre che soltanto un pizzico di questa spezia, può donare ai capelli, colpi di sole incredibilmente belli, in grado di coprire in parte i capelli bianchi o di donare luminosità al viso.

Ci sono tanti rimedi naturali, che permettono di colorare i capelli, senza usare le tinte che seccano il capello e fanno male alla salute e alla cute. Tra questi troviamo per esempio, la salvia, la camomilla, il tè nero e infine la curcuma, che in modo particolare riesce a schiarirli, dando un effetto di riflessi dorati più che naturale.

Capelli-Donna.nanopress.it

Non a caso la curcuma viene usata per la colorazione dei tessuti, è la Regina dell’industria cosmetica e alimentare. Trasferisce in pochi secondi il suo colore arancione, giallo, la stessa cosa che è in grado di fare con i capelli.

Come preparare la soluzione alla curcuma per schiarire i capelli

Per usare la curcuma in polvere sui capelli, prendere una tazza di acqua e un cucchiaino di curcuma. Se si vuole ottenere un risultato più intenso, quindi più biondo, o qualora si dovesse avere una chioma bella folta, aumentare le dosi, sia dell’acqua che della curcuma stessa.

Capelli-Donna.nanopress.it

Quindi fare scaldare l’acqua dentro un pentolino, versare al suo interno la curcuma e aspettare che la soluzione si raffreddi. Una volta fatto, filtrare la soluzione oppure fare in modo di usare soltanto l’acqua escludendo la curcuma, che nel frattempo si sarà depositata direttamente sul fondo del contenitore.

Si consiglia, prima di procedere, di prendere delle tovaglie vecchie da mettere sulla spalle o per coprire tappeti e pavimenti, perché il prodotto macchia qualunque cosa e difficilmente può essere lavato via.

Modalità di utilizzo per ottenere un risultato soddisfacente

Inoltre, è importante fare attenzione alla modalità di utilizzo, perché la soluzione va versata soltanto sulle lunghezze, evitando accuratamente di toccare il cuoio capelluto. Basta usare uno spruzzino e sfruttare la soluzione soltanto sulla zona interessata lasciandola agire per almeno 30 minuti. Più si tiene in posa, più l’effetto è evidente.

Capelli-Donna.nanopress.it

Una volta terminato il tempo, si risciacquano i capelli e si fa uno shampoo come si è soliti fare. Non bisogna usare alcuno shampoo particolare. L’unica cosa che si consiglia, essendo comunque un trattamento, che può seccare, anche soltanto in minima parte la chioma, è bene usare un po’ di balsamo e poi applicare una maschera. Insieme aiutano il capello, lo idratano, donano brillantezza, rendono la chioma bellissima.

Ovviamente non si tratta di una tinta, per cui se si vuole fissare il colore e fare in modo che il risultato duri nel tempo, l’operazione va ripetuta dopo una settimana. Il metodo è infallibile e anche più che comodo, perché si può fare tutti da sole, senza dover chiedere aiuto a nessuno.