Lievito in lavatrice, l’impensabile trucchetto delle lavanderie: anche loro lo fanno sempre

Un cucchiaino di lievito in lavatrice, può tornare ancora più utile che in cucina. Se usato in lavatrice, è un toccasana.

Lievito in lavatrice
Lievito in lavatrice – Donnananopress.it

In pochi lo sanno, infatti una volta scoperto il segreto, ci si aspetta il via alla corsa all’acquisto del prodotto.

Questa volta non sarà come la corsa del periodo della pandemia, quando tutti andavano alla ricerca del lievito, per preparare in casa pizze e pane. Adesso lo scopo è un altro, ovvero mettere il lievito in lavatrice, per far sì che l’elettrodomestico, torni al massimo splendore.

Lievito in lavatrice, ecco a cosa serve

Una volta provato il metodo del lievito in lavatrice, nessuna donna riuscirà più a farne a meno. Il lievito in questo caso infatti è in grado di regalare tantissime gioie. Quante volte capita, di aprire la lavatrice o di lasciarla aperta in bagno o in lavanderia, e notare che dal cestello esce fuori un odore sgradevole?

Succede, almeno una volta nella vita a tutte noi donne disperate alla ricerca di soluzioni ottimali per la pulizia, l’igiene e il profumo in casa. Per quanto possa sembrare strano, anche la lavatrice, ha necessità di essere lavata, proprio come succede con la lavastoviglie.

Lievito in lavatrice- Donna.nanopress.it

Entrambi, sono degli elettrodomestici che lavano indumenti o piatti, per questo si pensa che siano già puliti di per sé. In realtà, non è affatto così, la loro pulizia spetta a noi, per quanto possa sembrare inutile o noioso. A lungo andare una lavatrice, non pulita, o piena di calcare, può farci cattive sorprese. Per esempio tutto ciò che laviamo al suo interno, dopo ore di lavaggio, può uscire fuori ancora più sporco di prima.

Come usare il lievito in lavatrice per avere l’elettrodomestico pulito, perfetto, come nuovo

La bella notizia, è la seguente. Pulire la lavatrice, non significa stare lì per ore a lavarla, insaponarla e sciacquarla in ogni sua parte. Bensì avviare il lavaggio con un pizzico di lievito in lavatrice, che risolve senza alcun dolore il problema.

Lievito in lavatrice- Donna.nanopress.it

Il lievito, pulisce a fondo la lavatrice, bisogna soltanto avviare un lavaggio a vuoto a 90 gradi. Si versa, dentro il cassetto dei detersivi, al posto del detersivo stesso, un po’ di aceto con un pizzico di lievito, ne basta soltanto un cucchiaino. Questa operazione va ripetuta almeno una volta al mese, per avere la lavatrice super pulita. Poi si avvia il lavaggio e ci si prepara a dire addio al calcare e ai cattivi odori.

Usi alternativi del lievito

Il lievito può essere sostituito anche con il bicarbonato, che può dare un’azione più forte e decisiva. In pochi sanno che il lievito in lavatrice, può essere utilizzato anche per sbiancare i capi.

Lievito in lavatrice- Donna.nanopress.it

In questo caso bisogna soltanto fare attenzione che dentro il cestello siano presenti soltanto asciugamani bianchi o abbigliamento non colorato. Il rischio è che i colori si sbiadiscano, proprio come succede con la candeggina.

Il lievito per sbiancare i capi in lavatrice

In questo caso, il lievito può essere aggiunto al cassetto del detersivo, quindi versato insieme al detersivo, va bene qualsiasi lavaggio normale. L’ingrediente più utilizzato in cucina è in grado di donare brillantezza ai capi, che usciranno fuori dalla lavatrice, ancora più puliti e profumati del normale.

Tutti questi utilizzi, consentono di consumare il lievito che abbiamo in casa e che non riusciamo a consumare, perché magari sta per scadere. Può essere il salvavita di tutti coloro che all’inizio della pandemia, hanno acquistato grandi quantità di lievito di birra, per non rischiare di rimanere senza e che adesso non sanno proprio cosa farsene.