Cicatrici sulla pelle, non disperare: come toglierle nel giro di 3 giorni

Chiunque ha sulla pelle almeno una cicatrice, piccola o grande che sia, che fa disperare, perché non si riesce a togliere o a mascherare in alcun modo.

Elimina le cicatrici in tre giorni
Elimina le cicatrici in tre giorni – donna.nanopress.it

Per quanto le cicatrici possano essere poco visibili, l’idea di averle lì, mette a disagio perché ci si sente gli occhi puntati e di conseguenza ci si sente limitati anche nella scelta dei capi. Ci si veste in modo tale da coprire le cicatrici per non attirare l’attenzione.

C’è chi le ha sul viso, cerca di mascherarle tramite il make up, ma difficilmente funziona, il che diventa un vero e proprio problema che può causare anche disturbi psicologici importanti che non possono e non devono essere sottovalutati.

Perché compaiono le cicatrici sul viso e su qualunque parte del corpo

Può capitare che l’epidermide sia oggetto di stress e di traumi, che inevitabilmente lasciano il segno a qualsiasi età, segno che poi è indelebile. Le cicatrici possono essere per esempio causate da incidenti domestici e non, così come operazioni, abusi e molto altro.

Indubbiamente sono dei segni che raccontano una parte della nostra vita. Se vogliamo dimenticare quanto vissuto, è praticamente impossibile perché loro sono sempre lì pronte a ricordare il chiodo.

Senza considerare il fatto che attirano la curiosità di terzi pronti a chiedere cosa è successo e quale sia la causa della cicatrice, con pochissima delicatezza.

Eliminare le cicatrici è possibile, ecco come

A questo punto chiunque si chiede come eliminarle, la risposta è difficile perché non ci sono metodi che consentono di dire addio alle cicatrici una volta per tutte. Al massimo esistono dei metodi costosi ed invasivi che fanno in modo che queste possano scomparire.

cicatrici-Donna.nanopress.it

Si tratta di laser e di operazioni non di poco conto, a cui non tutti possono sottoporsi, ovviamente per motivi economici. Ma tranquilli, perché c’è un modo che consente di ovviare al problema e risolverlo a costo minimo, quasi zero, facendo leva su degli ingredienti naturali.

L’olio di rosa mosqueta e i suoi incredibili miracoli

Il primo prodotto che permette di ottenere ottimi risultati è l’olio di Rosa mosqueta, che un pochi conoscono, ma che fa miracoli. Si trova in erboristeria, in una qualsiasi ben fornita. L’essenza va applicata direttamente sulla pelle, nella zona interessata dalla cicatrice con una certa costanza.

Ovviamente trattandosi non di medicinali e non di soluzioni invasive, ma di prodotti naturali, si richiede attenzione e costanza nelle applicazioni se si vogliono vedere subito o quasi subito i primi risultati.

cicatrici-Donna.nanopress.it

Dopo applicazioni continue, giornaliere, i risultati si notano in poche settimane. Se non ci si accontenta e si vogliono potenziare gli effetti del prodotto, si possono combinare l’olio di Rosa mosqueta e altri ingredienti che si trovano sempre con facilità direttamente in casa.

Per esempio torna utile il limone oppure l’aloe vera. L’unica cosa da fare è prendere una ciotola mettere dentro il gel dell’aloe, poi spruzzare dentro il limone e procedere con l’aggiunta di 4 cucchiai di olio di rosa ed ecco fatto.

A questo punto si mescola il tutto utilizzando un cucchiaio e si spalma il composto sulla zona interessata dalla cicatrice. Quindi si avvolge con una garza di cotone e poi si ferma con un cerotto e si lascia in posa in modo tale che la pelle possa assorbire il miscuglio miracoloso.

Si consiglia di lasciare agire per qualche ora, ma se si può anche per tutta la notte per dare alla pelle molto più tempo, sfruttando le ore di sonno e le proprietà degli ingredienti indicati.

Alla fine bisognerà togliere il cerotto e sciacquare la zona interessata, la cicatrice sarà meno visibile e la parte molto più morbida, elastica e luminosa.

Altri rimedi naturali utili

Può tornare utile anche il ghiaccio, in questo caso bisogna strofinarlo direttamente sulle zone colpite. Per dare risultati accettabili, il ghiaccio va applicato almeno 3 o 4 volte al giorno per circa 15 minuti o di più. 

cicatrici-Donna.nanopress.it

Segue l’olio d’oliva che riduce gradualmente la visibilità delle cicatrici se applicato tutti i giorni. Il succo di limone si può usare anche sul viso, oltre che ridurre l’aspetto delle cicatrici, va ad alleggerire il tono della pelle. Va applicato con il cotone e poi lasciato agire per almeno 15 / 20 minuti e poi sciacquato via con delicatezza senza sfregare.

Infine il bicarbonato di sodio, che è considerato da tutti un detergente naturale, allevia le malattie della pelle. Si mescola con l’acqua fino ad ottenere una pasta spessa. Poi si applica sulle cicatrici e si lascia agire per circa 10 o 15 minuti, infine si risciacqua con acqua tiepida.