Doppie punte, lascia stare forbici e parrucchiere: niente più capelli sfibrati con questo ingrediente

Per dire addio doppie punte, brutte da vedere, che danno oltretutto anche l’impressione di poca cura di sé, non serve soltanto tagliare, spesso bisogna anche utilizzare i prodotti indicati e i trattamenti specifici per la problematica.

Doppie punte
Doppie punte – Donnananopress.it

In commercio ci sono molti prodotti che consentono di curare i capelli ed eliminare le doppie punte. Questi però a volte hanno un costo esageratamente alto e non sempre funzionano.

Bisogna sapere che ci sono anche dei prodotti naturali alternativi, molto più delicati che si possono preparare con degli ingredienti che tutti hanno nella propria dispensa.

Addio doppie punte senza spendere un euro

Addio doppie punte, con rimedi naturali a costo quasi 0, in grado di ristrutturare il capello e di fortificarlo fino in fondo. Il tutto, senza dover usare prodotti aggressivi oppure rivolgersi a dei professionisti. Spesso, dinanzi a dei capelli rovinati, per fare bella figura, si usa la piastra che consente di dare l’impressione di avere dei capelli perfetti. In realtà è bene sapere che si vede benissimo che la chioma è sfibrata e che avrebbe bisogno di molte cure e attenzioni. Anzi, in alcuni casi, se non in tutti, la piastra evidenzia ogni piccolo difetto.

addio doppie punte-Donna.nanopress.it

Tagliare i capelli, di tanto in tanto eliminando le doppie punte è importante, ma bisogna farlo soltanto quando è veramente necessario. Per il resto delle volte ci si deve soltanto prendere cura di essi come meglio si può. Il taglio delle punte va effettuato quando le estremità sono veramente danneggiate e non si possono più riprendere in alcun modo.

Quando invece i capelli sono ancora riparabili, si utilizzano dei rimedi incredibilmente utili, che richiedono pochi minuti della propria giornata e nessun costo.

La causa delle doppie punte

Tutti coloro che hanno le doppie punte, sanno di averle e di non riuscire ad eliminarle perché dopo aver tagliato i capelli ricompaiono, ma non sanno quale possa essere la causa scatenante. La prima causa, è il calore, che sia quello del phon o della piastra poco importa. Entrambi, solitamente vengono usati a temperature molto elevate. Il phon per esempio andrebbe usato a freddo. Mentre la piastra soltanto sui capelli asciutti. Non tutti lo sanno e chi lo sa non sempre rispetta le buone norme.

addio doppie punte-Donna.nanopress.it

A volte i capelli appaiono secchi, spenti, rovinati, sfibrati, bruciati proprio per l’utilizzo della piastra e del phon, poi si aggiunge anche l’uso scorretto del pettine o della spazzola. Come prima cosa, dopo aver fatto lo shampoo si usa l’asciugamano e solitamente lo si strofina contro la chioma. Questo è un grave errore, perché così i capelli si sfibrano e si spezzano. Invece, vanno soltanto tamponati, peraltro con un asciugamano di cotone.

Poi, la scelta della spazzola è fondamentale: una spazzola in ferro oppure un pettine a denti stretti, rovinano i capelli, per cui è consigliato usare un pettine di legno a denti larghi oppure una spazzola morbida non aggressiva. Per quanto riguarda i nodi, per districare i capelli, andrebbero pettinati prima di lavarli e soltanto dopo da asciutti perché quando sono bagnati sono molto più fragili.

Rimedi naturali che tutti hanno in casa, ecco alcuni prodotti fantastici

Tra i rimedi naturali per dire addio doppie punte, troviamo una grande quantità di ingredienti che tutti hanno in casa e che solitamente non mancano mai. Il primo tra tutti è l’oliva virgola che solitamente viene applicato direttamente sulle radici perché un potente antiforfora. Invece, se applicato sulle lunghezze rende la chioma setosa e morbida. Si applica per la lunghezza dei capelli, si scaldano leggermente con il phon e poi si avvolgono nella pellicola. I capelli con l’olio devono stare in posa per 45 minuti. Una volta fatto si lavano con uno shampoo delicato.

addio doppie punte-Donna.nanopress.it

Poi c’è il l’olio di cocco, che è ricco di acido ialuronico e vitamina E e che elimina i capelli secchi e crespi. Si applica sui capelli umidi, dalle radici alle punte. Poi questi si avvolgono nella pellicola e si lasciano in posa per due ore. ovviamente alla fine si lavano i capelli come di consueto. Il risultato sarà incredibile.

Non può mancare l’uovo, ricco di proteine, nutre i capelli, elimina le doppie punte, si miscela con due cucchiai di olio di cocco e si applica soltanto sulle punte. Poi, si lascia in posa per 30 minuti e si procede con lo shampoo.

L’henné un valoroso alleato, addio doppie punte

Infine c’è l’henné neutro che ha tante proprietà; è antifungino e antibatterico, in grado di ristabilire il pH del cuoio capelluto, di stimolare la ricrescita dei capelli ed eliminare le doppie punte. Per utilizzare il prodotto, si prende la giusta quantità di henné che varia in base alla lunghezza dei capelli.

addio doppie punte-Donna.nanopress.it

Si miscela con l’acqua calda: si ottiene un composto liscio e omogeneo, che si applica direttamente sui capelli asciutti. La chiama poi deve essere avvolta nella pellicola e lasciata in posa per 2 ore. Al solito si risciacqua senza usare altri prodotti ed ecco fatto, addio doppie punte.