Piedi, avvolgili nell’alluminio: in estate cominciano tutti a farlo | Risultato formidabile

I piedi sono la parte del corpo che solitamente, chi più, chi meno trascura, perché non si sa proprio come prendersene cura o cosa fare per averli belli.

Piedi nell'alluminio
Piedi nell’alluminio – donna.nanopress.it

Solitamente ci si rivolge ai professionisti della bellezza, che sanno cosa fare per eliminare qualunque imperfezione, che mette a disagio o che provoca addirittura dolore.

Soprattutto in estate quando si esce con le scarpe aperte, mettiamo in mostra non soltanto i piedi, belli o brutti che siano, ma anche i talloni che spesso sono secchi e che con il caldo si spaccano.

Piedi bellissimi grazie ad un prodotto che ha un costo irrisorio

Bisogna sapere che non è necessario rivolgersi all’estetista, spendendo soldi una volta al mese, si può provare a migliorare l’aspetto dei piedi, semplicemente con un prodotto che tutti abbiamo in cucina. Per acquistarlo basta spendere soltanto un euro, si tratta della carta stagnola.

La carta stagnola, solitamente viene utilizzata per il confezionamento degli alimenti, per conservarli in frigo o in congelatore. La carta stagnola, nonostante sia sottilissima ha grandi capacità resistenti. Essendo che riesce a resistere agli agenti atmosferici, viene utilizzata per avvolgere tutto ciò che non vogliamo che si deteriori nel tempo.

Inoltre, è stato scoperto recentemente, che può avere un altro ruolo: lenire i dolori ossei, muscolari e articolari. Alcune cellule del nostro corpo, riescono ad interagire con il corpo magnetico terrestre, l’alluminio amplifica l’interazione andando a regalare maggiore beneficio alle zone del corpo interessate da dolori e disturbi di qualunque genere, che possono avere a che fare anche con i calli.

Quali sono i benefici dell’alluminio

Un ricercatore russo ha dichiarato che l’alluminio è in grado di produrre il calore e quest’ultimo è capace di porre rimedio al dolore andando a ridurre l’infiammazione.  La carta stagnola, è anche in grado di attivare dei punti biologici dai quali si origina il dolore e le modifica.

Piedi-Donna.nanopress.it

C’è chi consiglia di mettere la parte opaca a contatto col corpo e quindi con i piedi, mentre qualcun altro consiglia il contrario, ovvero la parte lucida deve andare a contatto con i piedi. Ad ogni modo, non cambia nulla, i dolori articolari provocati dalla gotta, dalla sciatica, i fastidi al tallone, si riducono semplicemente se si avvolge un po’ di carta di alluminio intorno alle dita, alle ginocchia, ai gomiti, ai piedi.

Come usare l’alluminio per avere benefici ai piedi

Bisogna fasciare la zona per una notte intera, fare il trattamento per 12 giorni, aspettare due settimane e il risultato sarà evidente. Qualora non dovesse essere abbastanza soddisfacente, si può ripetere l’applicazione ancora per qualche giorno. I benefici arriveranno e saranno veramente tanti.

Piedi-Donna.nanopress.it

La carta stagnola inoltre riduce la secchezza e mantiene i piedi morbidissimi. Il risultato è quasi identico a quello che si ottiene dopo una seduta dall’estetista.

Altri utilizzi della carta stagnola

La carta stagnola è utile anche contro le ustioni leggere. Riesce ad alleviare il dolore in men che non si dica. Si deve prima di tutto trattare la zona con l’acqua fredda, poi la si asciuga soltanto tamponando. Dopo aver fatto la medicazione con la pomata, si mette la garza e poi uno strato di foglio di alluminio.

Piedi-Donna.nanopress.it

La carta stagnola è utile contro insonnia e stanchezza. Chi non riesce a dormire e a riposarsi a dovere, per quanto possa sembrare assurdo, deve soltanto tagliare delle strisce di alluminio e metterle in freezer per un massimo di 2 o 4 ore. Quando saranno ben congelate, potranno essere applicate al viso, per esempio sulle guance o sulle palpebre. Questa  tecnica va a rilassare i muscoli e permette di sentire lo faccia molto più energizzata.

Per concludere, la carta stagnola applicata ai piedi, può essere il rimedio in caso di sensazione di freddo. Con l’arrivo della stagione fredda e del cattivo tempo, gli sbalzi di temperatura favoriscono i malanni di stagione, per esempio l’influenza.

Per non ricorrere a farmaci e antibiotici, si possono avvolgere i piedi in 6 strati di fogli di alluminio. Si tengono avvolti per circa un’ora, poi si scoprono per un’altra ora e si rimette l’alluminio. I piedi sono la parte del corpo che difficilmente riesce a scaldarsi in inverno, ci fanno sentire freddo a qualunque ora del giorno. Una volta riscaldati mediante l’alluminio, tutto il corpo ne trarrà beneficio riuscendo a raggiungere il giusto tepore che consente anche di contrastare l’influenza.