Rughette del sorriso, ma quali punturine: hai tutto l’essenziale in cucina per eliminarle subito

Le rughette del sorriso sono fastidiose, perché causano disagio soprattutto nelle donne che vogliono apparire sempre belle, giovani, in perfetta forma in qualunque momento della giornata e della vita.

Rughe bocca
Rughe del sorriso – donna.nanopress.it

Difficilmente si accetta il cambiamento, soprattutto se ha a che fare con il viso, che è considerato il biglietto da visita di chiunque. Il sorriso, manifesta la felicità, ma può anche essere la causa principale della comparsa delle rughette per l’appunto chiamate, del sorriso. Queste, si formano sulla bocca e nei contorni, piano piano, con gli anni.

A causa di queste rughette, ci si sente brutte, causano sofferenza, tristezza, frustrazione, delusione. C’è chi si accetta e si arrende alla nuova condizione e chi invece continua imperterrito, tentativo dopo tentativo, a trovare la soluzione adatta al problema. C’è chi spende tantissimi soldi per trattamenti chirurgici vari e chi invece si limita a fare dei tentativi in casa con alimenti e prodotti naturali a costo 0 o quasi 0.

Rughette del sorriso, quando spuntano e perché

Solitamente si pensa, erroneamente, che le rughe si possano formare soltanto ad una certa età. La realtà è ben diversa, perché la loro comparsa può iniziare anche quando si è giovanissimi, soprattutto se si ha la pelle molto sottile, se si hanno abitudini scorrette o inadeguate, se non ci si prende cura del viso come si dovrebbe.

Rughette del sorriso-Donna.nanopress.it

Quelle del sorriso, proprio come quelle di espressione che si formano sulla fronte vicino agli occhi, causano disagio perché sono dei veri e propri solchi, delle pieghe che difficilmente possono essere nascoste o eliminate una volta per per tutte. Inoltre, con l’andare avanti dell’età, non possono fare altro che peggiorare. Questo succede soprattutto se si hanno cattive abitudini, come per esempio il fumo, l’esposizione diretta al sole senza l’utilizzo dei solari che proteggono il derma.

 

Rimedi naturali, perché preferirli alle creme o alle punture

Eppure, non bisogna preoccuparsi, perché ci sono dei trucchetti infallibili, naturali che costano pochissimo, che consentono di attenuare le rughette del sorriso in men che non si dica senza spendere troppi soldi.

Rughette del sorriso-Donna.nanopress.it

Si tratta di rimedi fatti in casa, economici ed efficaci, validi molto di più rispetto alle classiche punturine. Spesso, nemmeno le creme disponibili sul mercato, che costano tantissimo e che possono anche causare allergie, riescono a dare risultati simili.

Probabilmente sarà necessaria qualche applicazione in più e ovviamente del tempo in più, ma i risultati sono assicurati.

Ingredienti miracolosi contro le rughette del sorriso

Abbinare diversi alimenti, come l’avocado e il miele, può tornare utile. L’avocado in particolare, consente di conferire alla pelle l’elasticità e la tonicità adeguate. La polpa dell’avocado per esempio è miracolosa. Insieme al miele va applicata sul viso, su ciascuna parte o semplicemente nelle zone interessate dalle rughette del sorriso e poi si risciacqua con acqua tiepida. Il risultato appare evidente sin da subito.

Rughette del sorriso-Donna.nanopress.it

Il composto naturale va applicato almeno due volte a settimana per ottenere i risultati sperati. La costanza è fondamentale, lo è con i prodotti del benessere e ancor di più con i prodotti naturali.

La rosa canina e l’aloe vera, il gel miracoloso

Ma non finisce qui perché c’è un’alternativa valida, questa è la rosa canina, che va unita all’aloe vera. Insieme, stimolano la formazione dell’elastina e del collagene che sono fondamentali per prevenire le rughette del sorriso e attenuare i segni dell’invecchiamento.

Rughette del sorriso-Donna.nanopress.it

Il composto può essere utile anche anche per prevenire la comparsa di questi terribili segni sulla pelle. La preparazione è davvero semplice e richiede pochi minuti, basta portare ad ebollizione circa 250 ml di acqua, aggiungere a questa delle foglie di Rosa Canina e poi lasciare in infusione per almeno 10 minuti.

Poi si prende una foglia di aloe vera e si estrae la polpa. Ovviamente, chi non ha a disposizione la pianta può semplicemente utilizzare il suo gel che si trova nel mercato. Quindi si mescola l’infuso freddo con il gel dell’aloe vera e si conserva dentro un barattolo di vetro, per essere utilizzato ogni volta che serve.

La crema che si ottiene va applicata sul viso pulito e poi va fatta agire per almeno 15 minuti. Infine si risciacqua con acqua abbondante, si applica tre volte a settimana. In questo modo, si possono ottenere degli ottimi risultati in poche applicazioni traendo tantissimi vantaggi.