Shampoo casalingo, altro che quelli del supermercato: solo a casa ottieni questi risultati

Shampoo casalingo, può rappresentare la soluzione a molti problemi e può anche dare la possibilità di risparmiare tanti soldi.

Shampoo casalingo
Shampoo casalingo – Donna.Nanopress.it

Ogni volta che si va a fare la spesa, si spendono un sacco di soldi per fare scorta di shampoo e bagnoschiuma, perché si ha paura di rimanere senza e di essere impossibilitati ad uscire per acquistarlo.

Così ci si trova a casa con un grande quantitativo di prodotti, con i quali spesso non ci si trova nemmeno bene. In realtà, bisognerebbe fare soltanto una cosa, ovvero preparare uno shampoo casalingo in grado di risolvere più problemi di quello che si pensa.

Il rimedio valido per lavare i capelli e dare un aiuto valido al cuoio capelluto

Sappiamo benissimo, che il bicarbonato di sodio è un ingrediente miracoloso, tanto che può essere utilizzato in mille modi non soltanto in cucina, ma anche come detergente. A volte può tornare utile, persino come medicinale, perfetto per lavare, sgrassare, lucidare non soltanto le pentole, le posate, ma anche l’argenteria e i gioielli.

shampoo casalingo-Donna.nanopress.it

In pochi sanno che può essere valido anche per la cura della pelle, oppure dei capelli. Così, se si è alla ricerca di un aiuto per la cura del cuoio capelluto e dei capelli in generale, qui potrebbe esserci la soluzione valida. Basta sostituire lo shampoo classico che si acquista al supermercato, con il bicarbonato di sodio che migliora la qualità dei capelli e pulisce il cuoio capelluto dalle tracce chimiche che contengono tutti i prodotti indicati per il benessere e per la cura del corpo.

Il segreto per avere dei capelli sani e forti

Solitamente, si pensa che più si spende, più si ha cura del corpo, in realtà si può dire che spesso succede l’esatto contrario. I prodotti per la cura del corpo a volte non riescono ad offrire realmente il massimo in termini di qualità, magari costano tanto ma ciò non è garanzia di un buon prodotto.

shampoo casalingo-Donna.nanopress.it

Invece lo è lo shampoo casalingo, preparato con il bicarbonato di sodio. Si considera un toccasana per i capelli, perché riesce a sostituire quelli indicati, nel migliore dei modi. Se usato giornalmente, per più giorni, la chioma cambia in un batter d’occhio e diventa quella che abbiamo sempre desiderato avere: capelli lucenti, voluminosi, sani e forti.

Come preparare lo shampoo casalingo

Per preparare lo shampoo casalingo bisogna prendere un contenitore e mescolare al suo interno il bicarbonato di sodio e l’acqua. Il rapporto deve essere di 1 a 3 ovvero una tazza di carbonato e 3 di acqua. Ovviamente le dosi di acqua e bicarbonato, variano in base alla lunghezza dei capelli, più i capelli sono lunghi, più quantità di acqua e bicarbonato servono.

shampoo casalingo-Donna.nanopress.it

Dopo aver preparato il composto e averlo mescolato bene, si passa alla seconda fase, quindi si applica dalla radice fino alle punte. Si può applicare sia con i capelli asciutti, che bagnati, poi si lascia agire per diversi minuti. Trascorsi dieci minuti, si lavano i capelli con l’acqua tiepida.

Poi si passa una miscela composta da acqua e aceto di mele, se si vuole si possono aggiungere le gocce di olio essenziale preferito. Queste servono a profumare i capelli. Ciò che importa è che l’aceto di mele non entri in contatto con gli occhi perché può danneggiarli facendoli bruciare e non solo.

Lo shampoo casalingo non fa schiuma e per questo è tra i migliori

Non bisogna dimenticare che questo shampoo essendo naturale, non fa schiuma. Questo non significa che non agisce e che quindi i capelli rimangono sporchi. Purtroppo è quello che chiunque penserebbe, perché quando si usano gli shampoo del supermercato, solitamente piacciono di più quelli molto schiumosi. Più fanno schiuma, più piacciono perché danno la sensazione di pulire e sgrassare bene i capelli, fino in profondità.

shampoo casalingo-Donna.nanopress.it

Non è così perché più i prodotti fanno schiuma e più sono dannosi per i capelli e per il cuoio capelluto, perché significa che contengono molti ingredienti chimici che consentono la formazione della schiuma. Quando si vanno a sciacquare i capelli inoltre questi componenti non vanno via facilmente. Il rimedio casalingo ad ogni modo, può essere preparato e lasciato in barattolo per essere utilizzato nei giorni, ogni volta che serve, quindi non bisogna perdere tempo per prepararlo di volta in volta.