Sale sulla scopa, mettilo prima di iniziare a pulire: meglio di un detersivo per pavimenti

Probabilmente nessuno avrà mai provato a versare il sale sulla scopa, leggerlo dà uno strano effetto, sbalordisce e stranisce, eppure è bene sapere che serve a pulire e igienizzare a fondo non soltanto la scopa ma anche la casa.

trucchi pulizia
Sale sulla scopa – donna.nanopress.it

Se si versa il sale sulla scopa, questa non solo diventa pulita e igienizzata al 100%, ma consente di pulire al meglio gli ambienti della propria casa. 

Si tratta di un antico rimedio della nonna, che permette di igienizzare ogni angolo della casa senza necessariamente usare detergenti e prodotti di qualunque genere, che spesso costano parecchio e che non servono a molto.

Come pulire la scopa e la casa con il sale

Per farlo, basta una soluzione composta da acqua, sale e aceto, che diventa praticamente miracolosa. Per cui, prima di iniziare a fare le pulizie, si prende un secchio vuoto, la scopa, pulita bene o nuova, si versano dentro l’acqua il sale e l’aceto. A questo punto, la scopa si immerge direttamente dentro il secchio.

sale sulla scopa-Donna.nanopress.it

Va lasciata dentro l’acqua per un 10-15 minuti. Poi può essere usata come si vuole. In molti la usano per pulire il pavimento, che torna praticamente come nuovo.

La scopa per pulire la doccia

Le setole dure della scopa, danno il loro supporto, perché a differenza del classico strofinaccio che si usa per lavare i pavimenti, sono dure e riescono a raschiare via lo sporco.

sale sulla scopa-Donna.nanopress.it

Altri la usano per togliere le macchie e le incrostazioni dal piatto della doccia. Altri ancora per pulire in profondità le parti alte dei mobili, per esempio l’armadio, dove si arriva difficilmente. Insomma si tratta di un antico rimedio della nonna che torna utile in mille modi e che si presta benissimo per tutte le pulizie di casa.

Perché usare il sale e l’aceto per le pulizie di casa

In molti si chiederanno perché utilizzare il sale e l’aceto per le pulizie di casa e in particolare del pavimento. Non molti sanno che il sale è purificante, unito all’aceto sgrassa e pulisce naturalmente e in profondità. Oltretutto sono entrambi prodotti naturali che non fanno male alla salute, che possono essere utilizzati anche in presenza di animali o bambini a differenza di alcuni detergenti che invece sono dannosi.

sale sulla scopa-Donna.nanopress.it

Insieme hanno un grandioso effetto sbiancante, che consente di uccidere i batteri e i microrganismi, igienizzando gli ambienti della casa fino in profondità.

I mille usi dell’aceto e del sale in casa

Non per niente, l’aceto viene da sempre utilizzato in cucina, non soltanto per condire i piatti e renderli ancora più buoni. L’aceto è infatti il valido alleato di molte casalinghe che lo usano per pulire le dispense della cucina e per risolvere problemi di tutti i giorni.

Per esempio viene usato spesso per lavare, sgrassare e lucidare i fornelli, il lavandino con incrostazioni, macchie, calcare, per lavare le pentole e per far  che tutto torni come nuovo. L’aceto torna utile anche in bagno. Essendo disinfettante, insieme al bicarbonato, viene impegnato nella pulizia del water, il punto più sporco in assoluto di qualunque casa.

sale sulla scopa-Donna.nanopress.it

Sia l’aceto che il sale possono anche essere utilizzati per pulire l’argenteria in casa, per deumidificare gli ambienti. Fungono persino da deodoranti naturali, per pulire gioielli di oro o metalli presenti in casa. Poi anche per sgrassare la caffettiera che spesso rimane sporca di caffè, quello solubile va via difficilmente per cui bisogna insistere con dei prodotti particolari. Infine, sono validi anche contro la muffa e la ruggine.