Shampoo in lavatrice, mai avuto un bucato del genere: farai fatica a smettere

Avete mai provato a mettere lo shampoo nella lavatrice? Quello che succede è incredibile, prova e non smetterai più di farlo.

Shampoo in lavatrice
Shampoo in lavatrice- donna.nanopress.it

Lo shampoo è uno dei prodotti che si usa per la cura della persona. Serve a lavare i capelli e ne esistono in commercio vari tipi, a volte diventa anche complicato individuare quello più adatto al proprio tipo di capelli. Ce ne sono tantissimi e di diverse marche, dalle più economiche alle più costose.

Da quelli per capelli spenti e fini a quelli per capelli grassi e crespi, quelli antiforfora, anticaduta, e tanti altri ancora. Insomma ce ne sono di tutti i tipi ma quello che forse non sai sullo shampoo è che può essere utilizzato anche in lavatrice e non solo sui capelli.

shampoo
shampoo – donna.nanopress.it

Sono vari infatti gli utilizzi dello shampoo e non solo quindi per lavare la cute e i capelli, ma per molte altre cose che forse non immaginavi neppure. Ecco alcuni usi dello shampoo e in particolare ecco perché devi metterlo proprio nella lavatrice prima di fare il bucato.

Shampoo in lavatrice? Ecco come

Come abbiamo detto lo shampoo non serve solo a lavare i capelli. Può essere infatti utilizzato in alcune faccende domestiche e in particolare può essere messo in lavatrice. Ti starai chiedendo il perché? Vienilo a scoprire.

lavatrice e shampoo
lavatrice e shampoo – donna.nanopress.it

Lo shampoo grazie alla sua azione pulente e delicata allo stesso tempo riesce ad eliminare le macchie dai tessuti. Per questo può essere utilizzato in lavatrice quando laviamo dei capi delicati.

Se dobbiamo quindi lavare una camicia di seta o dei tessuti particolarmente sottili e delicati potremmo pensare di sostituire il detersivo con dello shampoo. Può essere anche utilizzato un sapone solido e si può scegliere un tipo di shampoo che abbia una profumazione che più ci piaccia per avere poi un bucato anche super profumato.

Altri usi alternativi dello shampoo

Ma lo shampoo in lavatrice non è certamente l’unico uso alternativo dello shampoo per capelli. Ecco altri usi alternativi dove puoi utilizzare lo shampoo, dalle pulizie al diverimento:

shampoo in lavatrice
shampoo in lavatrice – donna.nanopress.it
  • Lavare spazzole per capelli: basterà lasciare in ammollo le spazzole in acqua calda e un cucchiaio di shampoo le spazzole. Lasciare agire per 20 minuti circa, poi risciacquare abbondantemente e lasciare asciugare all’aria.
  • Rimuovere macchie di fondotinta dai tessuti: basterà mettere lo shampoo sulla macchia di fondotinta e dopo circa 15 minuti la macchia inizierà ad andare via. Strofinare e ripetere l’operazione se necessario.
  • Pulire i pennelli del trucco: Basterà lasciare in ammollo i pennelli con acqua e shampoo e poi risciacquare. Oppure con uno shampoo solido potrete strofinare su di esso le setole del pennello. Dopo averli lavati con lo shampoo saranno morbidissimi e pulitissimi.
lavare i pennelli trucco con shampoo solido
lavare i pennelli trucco con shampoo solido – donna.nanopress.it
  • Lavare la lana: basterà mettere il capo di lana in ammollo in acqua e shampoo. Poi riscquare bene. I maglioni in lava risulteranno morbidi e non si andranno a rovinare.
  • Lavare sneakers e scarpe di pelle: basterà prendere un panno bagnato e versare un po’ di shampoo su di esso prima di strofinare lo shampoo sulle parti macchiate. Le scarpe torneranno come nuove.
  • Fare le bolle di sapone: basterà prendere un barattolino e versare dell’acqua insieme allo shampoo. Agitare bene e con un Bastoncino con il cerchio per fare le bolle potrete far divertire i bambini.