Spazzolini, hanno più batteri del WC: solo se fai questo li uccidi definitivamente

Lo spazzolino da denti ha più batteri di quanto si crede, quasi più di quelli presenti nel WC. Ecco un metodo per eliminarli per sempre.

Spazzolini pieni di batteri
Spazzolini pieni di batteri – Donna.Nanopress.it

Esistono diversi tipi di spazzolini per i denti e ogni giorno fanno parte della nostra routine quotidiana. Ci aiuta insieme al dentifricio ad avere un sorriso sempre perfetto e denti sani e curati. Può sembrare però che sia un oggetto molto pulito ma in realtà non è così, è infatti ricco di batteri.

Potremmo dire anche che ha quasi più batteri del wc. Lo spazzolino infatti entrando ogni giorno a contatto con l’acqua rischia di riempirsi di microrganismi. Questi poi potrebbero andare a provare delle infezioni alla bocca. Non serve neanche andare a sciacquare lo spazzolino dopo averlo usato perché si andranno solo a rimuovere eventuali residui di cibo o dentifricio.

Non si vanno ad eliminare infatti i batteri e i germi che rimangono tra le setole dello spazzolino. Causa del herpes simplex ad esempio è proprio la presenza di batteri nello spazzolino. Ma c’è un modo semplice ed efficace per pulirlo a fondo. Serviranno due semplici ingredienti che troverai nella tua dispensa con molta facilità.

Spazzolino: ecco come pulirlo a fondo in poco tempo

Ti servirà solo del limone e del bicarbonato di sodio per una pulizia profonda dello spazzolino. Inoltre ci vuole davvero pochissimo tempo. Basterà mettere un po’ di bicarbonato e del succo di limone in un bicchiere di acqua calda. Mettere poi all’interno del bicchiere lo spazzolino e lasciarlo dentro per almeno 15 minuti. Poi risciacquare con acqua fredda.

limone e bicarbonato
limone e bicarbonato – donna.nanopress.it

Attenzione però l’acqua deve essere calda e non bollente altrimenti le setole dello spazzolino si andranno a rovinare. Il succo di limone ha un forte potere antisettico e battericida. E insieme al bicarbonato di sodio andrà ad eliminare tutti i batteri dallo spazzolino da denti.

Altri metodi per pulire lo spazzolino da denti

Esistono però anche altri rimedi per pulire lo spazzolino. Eccone alcuni:

  • Collutorio: basta semplicemente immergere lo spazzolino in un bicchiere con all’interno del colluttorio. Lasciare agire per circa 30 minuti e poi risciacquare. La clorexidina contenuta in alcuni specifici collutori ha un’azione battericida molto alta.
  • Acqua ossigenata: basta mischiare in un bicchiere dell’acqua e dell’acqua ossigenata e lasciare agire lo spazzolino nel bicchiere per un paio di ore. Poi risciacquare molto bene.

Suggerimenti per spazzolini sempre puliti

Bastano anche alcune semplici accortezze per avere uno spazzolino da denti sempre pulito. Un suggerimento è di non tenere tutti gli spazzolini vicini come spesso viene fatto perché i batteri presenti su uno spazzolino possono contaminarsi anche sullo spazzolino accanto.

Poi è molto importante lavare il porta spazzolino almeno una volta alla settimana perché sul fondo di esso si depositano sempre batteri dovuti all’acqua che cola e può causare la formazione di muffe.

spazzolini da denti
spazzolini da denti – donna.nanopress.it

Non lasciare mai poi lo spazzolino senza il suo copri setole in plastica, prima di metterlo però bisogna sempre assicurarsi che le setole siano asciutte. Perché si sa in un luogo chiuso i batteri si sviluppano molto più velocemente.

Infine ma non meno importante è sempre buona abitudine lavare le mani prima di lavare i denti. Sulle mani si depositano quotidianamente un infinita di batteri che possono facilmente attecchire sugli spazzolini da denti e provare delle infezioni alla bocca.