Succo di limone nelle orchidee, hai mai provato? Quello che succede è incredibile

Il succo di limone è miracoloso, può essere utilizzato in più situazioni, i risultati sono sempre ottimi.

Succo di limone nelle orchidee
Succo di limone nelle orchidee-Donna.nanopress.it

Chi ha acquistato da poco tempo delle orchidee può iniziare a spruzzarlo sopra le foglie per avere una pianta fantastica, da fare invidia, in casa.

Il succo di limone torna utile soprattutto se le orchidee acquistate da poco cominciano a perdere i fiori, oppure non fioriscono per tanto tempo.

In questi casi non necessariamente bisogna acquistare prodotti adeguati che costano tanto e che possono anche fare male alla salute, perché in qualche modo sono composti chimici. Possono tornare utili anche dei rimedi naturali che funzionano al 100%, senza spendere soldi.

Quali sono le migliori condizioni di vita per l’orchidea

I fiori delle orchidee sono belli e colorati, di varia forma. L’unico aspetto negativo è che sono straordinariamente delicati, per cui se non si curano bene, se le case non sono abbastanza accoglienti possono cadere.

La pianta può riscontrare delle difficoltà per farne spuntare di nuovi e alla fine può anche morire. Questo succede perché il luogo di vita ideale per l’orchidea non è certamente al chiuso. La pianta dovrebbe essere messa fuori, esposta alla luce del sole anche se non diretta.

In poche parole ha bisogno di condizioni molto simili a quello che è l’habitat naturale per crescere bene. Se non si riesce a ricreare il suo habitat, si va incontro alla caduta dei fiori e ovviamente anche alla morte prematura della stessa.

Perché il succo del limone fa bene all’orchidea

Il succo di limone è ricco di vitamine, minerali ed entra in gioco proprio in questo contesto perché consente al terriccio di diventare acido, ovvero di diventare la fonte di nutrimento migliore per l’orchidea.

succo di limone-Donna.nanopress.it

Ecco come usarlo in tre modi molto semplici e veloci, che non richiedono necessariamente il pollice verde.

Il fertilizzante ad hoc preparato con acqua e limone

Per preparare il fertilizzante ad hoc, basta usare l’acqua e il succo di limone che servono a dare nuova vita alle radici dell’orchidea, che senza il giusto nutrimento marciscono in fretta.

succo di limone-Donna.nanopress.it

Per cui, si mescolano 100 ml di succo di limone in 3 litri di acqua. Con questa soluzione si annaffia l’orchidea una volta ogni sei settimane. Il succo di limone prolunga la vita della pianta e tiene alla larga insetti e funghi di qualunque genere.

Quest’ultimo particolare è molto importante perché difendere la pianta dai parassiti consente all’orchidea di vivere a lungo.

Ecco gli ultimi due trucchetti che fanno dell’orchidea una pianta spettacolare

Un secondo trucchetto, tanto efficace che permette invece alle foglie dell’orchidea di rimanere lucide, gradevoli e sane a primo colpo d’occhio, richiede l’utilizzo del solo succo del limone. Ecco come si usa.

succo di limone-Donna.nanopress.it

Si spreme il succo del limone e si bagna dentro un batuffolo di cotone. Questo poi si passa direttamente sulle foglie. Il trucco è non esagerare, se si applica la giusta quantità di succo di limone nei tempi indicati, l’orchidea migliora il suo aspetto in pochissimi giorni anche in maniera radicale.

Per concludere ecco il terzo trucchetto. Si versa un pochino di acqua su un piatto e si aggiunge il succo di 4 limoni. Poi si mette dentro il vaso dell’orchidea perché questo assorba la soluzione. Lo si lascia lì per almeno mezz’ora.

Il trucco si ripete due volte a settimana, il risultato sarà evidente perché la pianta subito dopo inizierà a produrre tanti fiori che dureranno molto più a lungo.

Per quanto riguarda il ciclo di irrigazione, in primavera basta innaffiare la pianta 1-2 volte alla settimana, in estate 2-3 volte alla settimana, in autunno 1-2 volte alla settimana e in inverno al massimo ogni 7-10 giorni o quando la terra sembra essere asciutta.