7 usi alternativi dell’ammorbidente

L'ammorbidente può essere utilizzato in tanti modi diversi, non solo per rendere più morbidi e setosi i vestiti e la biancheria intima ma anche per profumare la casa, lavare i pavimenti e scrostare pentole e padelle. Quindi, non ci resta che scoprire insieme i 7 usi alternativi dell'ammorbidente.

da , il

    usi alternativi ammorbidente

    L’ammorbidente è uno dei prodotti più utilizzati per il bucato, ma in pochi conoscono tutti gli usi alternativi di questo prodotto. Infatti, l’ammorbidente oltre a rendere soffici e profumati i nostri abiti, può essere impiegato in svariati modi anche per le pulizie domestiche. Dall’ammorbidente usato per profumare casa alla pulizia dei pavimenti, fino all’ammorbidente usato per spolverare: ecco i 7 usi alternativi di questo detersivo liquido.

    Utilizzare l’ammorbidente per pulire i pavimenti

    usi alternativi ammorbidente pulizia pavimenti

    Avete mai pensato di lavare il pavimento con l’ammorbidente? Ecco, fra gli usi alternativi di questo prodotto, troviamo al primo posto la pulizia dei pavimenti, sia in cotto che in parquet o marmo. Ebbene sì, in mancanza del classico detersivo, o semplicemente se desiderate un pavimento più profumato, potete utilizzare l’ammorbidente. Versatene un misurino in un secchio colmo di acqua, e con uno straccio procedete al tradizionale lavaggio.

    Il risultato vi sorprenderà, in quanto il vostro pavimento non solo sarà profumatissimo ma anche lucido e pulito.

    Pulire i vetri con l’ammorbidente

    usi alternativi ammorbidente pulizia vetri

    L’ammorbidente può essere usato anche per la pulizia dei vetri delle finestre. Come procedere è semplicissimo, basta munirsi di una spugnetta umida e di un contenitore adatto per spruzzare piccole quantità di prodotto sul vetro.

    Questa tecnica vi regalerà delle finestre davvero lucide e splendenti e, soprattutto, prive degli antipatici e antiestetici aloni opachi.

    Spolverare i mobili con l’ammorbidente

    usi alternativi ammorbidente spolverare mobili

    L’ammorbidente può essere utilizzato anche per spolverare i mobili e renderli profumati e lucidi. Basta munirsi di un panno tradizionale, da umidificare con un po’ di ammorbidente e il gioco è fatto. In questo caso, il detersivo può essere usato sia sul legno che sulla ceramica.

    Usare l’ammorbidente per rimuovere la carta da parati

    usi alternativi ammorbidente carta da parati

    Un altro modo alternativo di usare l’ammorbidente è quello di impiegarlo per rimuovere la carta da parati. Avete capito bene, questo detersivo è molto efficace per eliminare la vecchia carta da muro, perché il liquido penetra nei pori della tappezzeria e questo facilita la rimozione della colla.

    Come procedere? Bastano una spugnetta, dell’acqua tiepida e, ovviamente, dell’ammorbidente per lavatrice.

    Pulire i mobili con l’ammorbidente

    usi alternativi ammorbidente pulire mobili

    L’ammorbidente oltre che per spolverare, può essere usato anche per pulire a fondo i mobili di casa. Vi consigliamo di procedere mescolando ammorbidente e alcol, in modo da ottenere un detersivo fai da te molto efficace su qualsiasi superficie, e che lascerà i vostri armadi e complementi d’arredo splendenti e profumatissimi.

    Ammorbidente come deodorante per gli ambienti

    usi alternativi ammorbidente profumatore ambienti

    Se si parla di ammorbidente, subito pensiamo al suo profumo; per tale ragione uno degli usi alternativi di questo prodotto è quello di deodorante per ambienti.

    Noi vi consigliamo di utilizzarlo principalmente in cucina o in bagno, ossia le stanze della casa più soggette ai cattivi odori.

    Per realizzare un profumatore per la casa con l’ammorbidente, vi consigliamo di mescolarlo ad acqua tiepida e bicarbonato; il risultato sarà un prodotto super profumato e altrettanto efficace.

    Utilizzare l’ammorbidente per scrostare le padelle

    usi alternativi ammorbidente scrostare pentole

    L’ammorbidente può essere usato anche per lavare i piatti e scrostare le pentole. Ebbene sì, questo detersivo ha il potere di eliminare i residui di cibo sul fondo di pentole e padelle; un’operazione che di solito richiede olio di gomito e tanta pazienza ma che con l’uso di questo detersivo per lavatrice risulterà molto più facile e semplice. Le vostre mani e unghie vi ringrazieranno.