Ritorno a scuola dopo le vacanze estive, le frasi più belle

tornare a scuola

Ritorno a scuola dopo le vacanze estive: quali sono le frasi più belle da leggere ai bambini? La scuola è ormai iniziata e non tutti i bimbi prendono con buon umore questo evento. Anzi, il rientro a scuola è spesso traumatico, perché le vacanze e i divertimenti sono terminati. Leggendo qualche frase al bambino oppure qualche filastrocca, però, si può addolcire il rientro a scuola e lo si può rendere più felice. Scegliete, dunque, tra i pensieri più carini per cominciare al meglio il ritorno a scuola per l’anno scolastico 2017/2018!

Ritorno a scuola dopo le vacanze estive

a scuola

Il ritorno a scuola dopo le vacanze è vissuto spesso in modo traumatico dai bambini, che devono riprendere i ritmi della vita quotidiana. Il sole, la spiaggia, i campus, i divertimenti con gli amici, non sono facili da abbandonare.

Non solo, molti bambini fanno difficoltà a riprendere i nuovi ritmi veglia-sonno. E infatti, durante le vacanze, ci si alza generalmente più tardi. Mettere la sveglia alle sette o alle otto, quindi, è sicuramente traumatico per i più piccoli. Per aiutarli, però, si dovrebbe ricorrere a qualche piccolo stratagemma. Cercate, ad esempio, di riportare la sveglia indietro gradualmente. Qualche giorno i bambini si sveglieranno alle 11, poi i giorni dopo alle 10 e infine alle 9 o alle 8. Così facendo, riprendere i vecchi ritmi sarà più facile.

Cercate anche di far conservare al bimbo qualche amicizia che, magari, ha coltivato durante l’estate. Infine, proponete ai bambini le filastrocche sul ritorno a scuola oppure tutte le frasi più belle!

Ritorno a scuola, le frasi più belle

bimbo a scuola

  • Auguri di buon inizio anno scolastico. Dopo un’estate di sole e relax, è arrivato il momento di ritornare a scuola!
  • Penne, matite, gomme… l’occorrente per la scuola è completo, manca solo una cosa: il nostro bacio per augurarti un felice anno scolastico!
  • Un augurio per un anno proficuo a te, figlio: non perdere mai di vista i tuoi obiettivi, perché con costanza li raggiungerai!
  • È difficile tanto per te quanto per noi. Ma siamo sicuri che, dopo i primi momenti, sarà l’esperienza più bella della tua vita…
  • Amici e professori coloreranno questo anno scolastico, esperienze belle e brutte si incroceranno, ma tu non perdere mai la voglia di sorridere e imparare.
  • Il primo giorno di scuola è un nuovo inizio. Non avere paura di quello che sarà! Sarà un anno magnifico.
  • Buon anno scolastico a tutti! Buon anno a chi già c’era e a chi è appena arrivato…Buon anno a chi teme le novità e a chi è sempre pronto alle sfide del cambiamento…Buon anno a chi è convinto che sia possibile…Buon anno a chi ha voglia di esserci!
  • Primo giorno di scuola: 20 matite, 64 temperamatite, 30 penne, 12 righe, 20 quaderni Fine della scuola: 1 matita trovata per terra.
    (Anonimo)
  • Oggi primo giorno di scuola. Passarono come un sogno quei tre mesi di vacanza in campagna! Mia madre mi condusse questa mattina alla Sezione Baretti a farmi inscrivere per la terza elementare: io pensavo alla campagna e andavo di mala voglia.
    (Edmondo De Amicis, Cuore)
  • Avevo proprio bisogno di trovar mia madre all’uscita e corsi a baciarle la mano. Essa mi disse: – Coraggio Enrico! Studieremo insieme. – E tornai a casa contento. Ma non ho più il mio maestro, con quel sorriso buono e allegro, e non mi par più bella come prima la scuola.
    (Edmondo De Amicis, Cuore)
  • Il giorno di inizio di una nuova avventura è sempre un giorno un po’ speciale. Il primo giorno di scuola, poi, è un segno importante perché impone un nuovo ritmo di vita, la ripresa di vecchie confidenze, il riemergere di nuove responsabilità. Buon anno scolastico!
  • Avete la responsabilità di scoprirlo… ciò che oggi imparate a scuola, domani sarà decisivo per le sfide che ci riserva il futuro.
  • Vi auguriamo di non placare mai la sete di conoscenza: non fatevela mai smorzare da nessuno!
  • Manuale per lo studente perfetto: 1. Studia; 2. Alzati solo quando c’è la ricreazione; 3. Segui attentamente quello che dicono i professori e annuisci spesso; 4. Non chiacchierare con i compagni di banco; 5. Non copiare durante le verifiche di matematica; 6. Butta nel cestino questo messaggio!
  • Tutti ti diranno: ‘Dai, sarà un anno magnifico”. Non ci sperare troppo! Spenderai i pomeriggi a studiare latino, matematica e fisca; la mattina non potrai andare più al mare; dovrai puntare ogni giorno la sveglia alle 7; e non riuscirai mai ad avere una domenica rilassante… Auguri, soldato!
  • Auguri di buon inizio anno scolastico. Dopo un’estate di sole e relax, è arrivato il momento di ritornare a scuola. Buon primo giorno di scuola a tutti!
  • I ragazzi tornano a scuola e la mamma… esulta felice!
  • Oggi inizierà un nuovo anno nel quale avrai la possibilità di dimostra a tutti chi sei e quanto vali. Ma, soprattutto, avrai la possibilità di dimostrare a te stesso la tua forza e la tua bravura nell’affrontare ogni paura. In bocca al lupo!
  • Non piangere, perché è giunto il momento di far vedere a tutti quanto sei bravo e quanto sei coraggioso.
  • L’asilo non è tanto male: da oggi dovrai disegnare, scrivere e colorare quanto vorrai e quando vorrai. Ricordati di dire sempre “Grazie” e di non litigare con nessuno dei tuoi compagni! Neppure i più discoli!

Oltre alle frasi sul rientro a scuola, proponete ai bambini le poesie più belle!