10 dettagli di un abito da sposa da non sottovalutare

Quali sono i dettagli di un abito da sposa da non sottovalutare, gli elementi da considerare prima di fare una scelta definitiva? Dal tessuto al colore, dalla forma del corpetto agli orli della gonna, dalle decorazioni sul retro alle maniche, ecco quali dettagli considerare prima di acquistare un vestito da sposa

da , il

    dettagli di un abito da sposa da non sottovalutare

    Sono 10 i dettagli di un abito da sposa da non sottovalutare, singoli elementi che forse sembrano trascurabili ma che in realtà possono fare davvero la differenza. Nella scelta del vestito da sposa perfetto ci sono diversi elementi che bisogna prendere in considerazione, puntare sul modello che abbiamo sempre sognato di indossare può non essere la scelta giusta, ma vediamo insieme quali sono i dettagli su cui focalizzare l’attenzione al momento della scelta definitiva.

    1. Il tessuto dell’abito da sposa

    Abito da sposa in mikado Enzo Miccio
    Abito da sposa in mikado Enzo Miccio

    La scelta del tessuto dell’abito da sposa è molto importante. Anche se fin da bambine abbiamo sognato di indossare un abito da sposa in pizzo, non è detto che questo sia il materiale più adatto a valorizzarci. A oggi le griffe specializzate realizzano creazioni sfruttando diversi tipi di stoffe, dallo chiffon all’organza, dal mikado di seta al pizzo Chantilly o francese. Come capire qual è quello più adatto a noi? Lo specchio non mente mai, indossate il modello su cui avete puntato e giudicate da voi se il modo in cui il tessuto valorizza le forme del vostro corpo va bene oppure no.

    2. Il colore dell’abito da sposa

    Abito da sposa rosa Colet (2)
    Abito da sposa rosa Colet

    Anche in fatto di colore dell’abito da sposa è molto importante il momento della prova. In linea generale vi ricordiamo che la sposa con pelle chiara o diafana dovrebbe indossare abiti da sposa avorio o bianchi, mentre gli abiti da sposa champagne o rosa cipria sono più adatti per gli incarnati olivastri; gli abiti da sposa bianco ottico sono più adatti per le donne con pelle ambrata, ma alla fine tutto dipende anche dal vostro gusto personale.

    3. Lo stile dell’abito da sposa

    Abito da sposa da principessa Inbal Dror
    Abito da sposa da principessa Inbal Dror

    Prima di passare ai dettagli più piccoli, è sempre meglio considerare l’effetto generale. Lo stile dell’abito da sposa influenza la scelta dell’acconciatura, delle scarpe, del velo e degli altri accessori, per questo dovete sempre fare molta attenzione alla scelta: agli abiti da sposa da principessa non potrete mai abbinare acconciature boho-chic, così come al contrario a un abito da sposa boho-chic difficilmente potrete abbinare un velo lungo e ricamato. Fate quindi attenzione allo stile del vestito da sposa che scegliete prima di passare ai dettagli di contorno.

    4. La forma del corpetto

    Abito da sposa corto con coda Romance
    Abito da sposa con scollo a cuore Romance

    La forma del corpetto dell’abito da sposa deve valorizzare alla perfezione le vostre forme. Un bustier a cuore è perfetto sia per le donne curvy più formose che per seni più piccoli, ma nel primo caso è meglio scegliere modelli con coppe più alte per minimizzarne l’effetto. Gli abiti da sposa senza bustier, quelli scivolati o stile lingerie, sono più indicati per i seni piccoli e non vanno mai indossati se avete forme generose, mentre a chi preferisce uno stile più classico consigliamo abiti con corpetto completato da un carré in pizzo che risale fino alle maniche e non lascia troppo scoperta la scollatura.

    5. L’altezza del punto vita

    Abito da sposa a trapezio in seta Alessandra Rinaudo
    Abito da sposa con punto vita alto Alessandra Rinaudo

    Un altro elemento da non sottovalutare è l’altezza del punto vita. Un corpetto con punto vita alto aiuta a nascondere meglio i fianchi, mentre se avete una silhouette lineare e avrete quindi bisogno di dare un po’ di volume alle forme, premiate vestiti da sposa con punto vita basso, per esempio gli abiti da sposa a sirena che accarezzano con grazia i fianchi e le altre curve del corpo sottolineandole.

    6. La forma della gonna

    Abito da sposa a sirena Enzo Miccio
    Abito da sposa a sirena Enzo Miccio

    Sapere come scegliere l’abito da sposa in base al fisico senza sbagliare è fondamentale per una donna e la forma della gonna ha un’importanza di primo piano. Come già anticipato, gli abiti a sirena premiano i fisici più lineari, mentre alle donne con fisico a pera sono consigliati gli abiti da sposa con gonna a trapezio che si allarga leggermente lungo i fianchi, nascondendoli. Gli abiti da sposa stile impero, leggermente svasati, sono più adatti per il fisico a mela curvy ma proporzionato, mentre è meglio lasciare gli abiti da principessa con gonna ampia alle donne più alte e lineari, perché il rischio di una gonna così ampia è di aggiungere altri cm indesiderati alla forma del vostro corpo.

    7. Le decorazioni sulla schiena

    AntonioRiva_016_petals2019
    Abito da sposa con applicazioni sul retro Antonio Riva

    E sempre in tema di cm extra da considerare, anche le decorazioni lungo il retro del vostro abito hanno la loro importanza. Gli abiti da sposa a schiena nuda sono perfetti in estate ma meno indicati durante la stagione fredda, mentre i modelli con fiocchi, ruches e balze nella parte posteriore creano ampi volumi che non sempre valorizzano il corpo di una donna. Come sempre, il consiglio è quello di fare un’analisi oggettiva davanti allo specchio di quello che vedete e di far eliminare tutto ciò che secondo voi non vi dona.

    8. Gli orli dell’abito da sposa

    Vestito da sposa in chiffon e tulle Atelier Pronovias
    Abito da sposa in chiffon e pizzo Atelier Pronovias

    Anche se secondo alcuni sono elementi trascurabili, gli orli dell’abito hanno invece un’importanza di primo piano e vanno considerati con cura. Negli scatti dei primi piani gli orli di corpetto e maniche sono grandi protagonisti, così come quelli della gonna si fanno notare nelle foto da sedute, perciò ricordate di osservali per bene prima di fare una scelta definitiva sull’abito.

    9. Le maniche dell’abito da sposa

    Abito a maniche lunghe Atelier Signore
    Abito a maniche lunghe Jenny Packham

    Maniche sì, maniche no? Tutto dipende dal vostro gusto personale. In generale gli abiti con maniche corte o midi che arrivano al gomito sono più indicati per chi ha braccia importanti che vuole minimizzare, ma non è sempre detto. Il buon gusto vi aiuterà sempre nella scelta, ma in linea generale lasciate le maniche alla stagione primaverile e invernale ed evitatele in estate a favore di abiti con spalle scoperte o con bretelle sottili.

    10. Il tipo di strascico

    Abito a sirena con strascico Nicole Spose
    Abito a sirena con strascico Nicole Spose

    Anche lo strascico ha un’importanza notevole ed è un elemento decorativo di grande impatto. Gli abiti da sposa da principessa più fastosi non vanno scelti con strascico in linea generale, mentre quelli a trapezio dalla gonna meno voluminosa possono supportare strascichi anche lunghissimi, così come gli abiti a colonna, a sirena o asimmetrici. Fate molta attenzione al tessuto scelto, che deve essere uguale nella consistenza, nei ricami e soprattutto nel colore al resto dell’abito.