Maxima d’Olanda, brutale rissa in casa reale: costretta a fare i bagagli | ‘Lascia’ la corona

Máxima d’Olanda è stata avvistata in Argentina, il suo paese natale, per una fuga improvvisa in un giorno molto particolare per lei. Ecco cosa sappiamo.

Maxima d'Olanda
Maxima d’Olanda – donna.nanopress.it

Máxima Zorreguieta, regina consorte dei Paesi Bassi, è tornata in Argentina, suo paese d’origine per una fuga improvvisa a inizio giugno, in occasione di una ricorrenza molto triste per lei e la sua famiglia.

Máxima d’Olanda in Argentina, ecco perché la Regina ha intrapreso questo viaggio

Come riporta una nota rivista tedesca, Máxima ha intrapreso questo viaggio insieme a una delle sue figlie. Una fuga segreta che però è stata scoperta dai paparazzi in compagnia di altri membri della sua famiglia d’origine. Ecco tutte le ultime notizie sul suo viaggio dall’altra parte del mondo.

Dal 2002, Máxima Zorreguieta è diventa la Regina consorte dei Paesi Bassi, sposando il suo amore il Re Guglielmo Alessandro, conosciuto ad una festa. Tra i due è subito stato amore a prima vista, anche se lei non aveva idea che l’uomo fosse un reale.

Maxima D'Olanda
Maxima D’Olanda – donna.nanopress.it

La regina ha origini Sud Americane, infatti, in questo mese si è recata in gran segreto in Argentina, il suo paese natale al quale è ancora molto legata.

Secondo la rivista tedesca Frau Aktuell, che ha pubblicato la notizia in prima pagina, la Regina potrebbe trovarsi ancora in Argentina, anche se non è dato sapere dove precisamente si trovi. Alcune voci, parlano della sua permanenza nella campagna Los Pingüinos, nel distretto di Ituzaingó, a ovest di Buenos Aires, ma sulla sua posizione c’è molta riservatezza.

A inizio giugno, è stata avvistata mentre scendeva dall’auto dell’ambasciatore olandese con un cappotto rosso e occhiali da sole. La regina si trovava nel cuore del quartiere Recoleta, il quartiere dove viveva da giovane, insieme a una delle sue tre figlie e Martín, suo fratello che vive in Patagonia.

Accompagnata da tre guardie del corpo, ha cercato di tenere nascosta la sua visita al Paese e nello specifico alla casa della madre, María del Carmen Cerruti Carricart, dove si è recata qualche ora dopo mezzogiorno di martedì 6 giugno 2022, esattamente quattro anni dopo la morte della sorella Inés.

Infatti, il giorno in cui Maxima si è trovata proprio nel suo paesino natale non è casuale: quattro anni fa sua sorella Inés si tolse la vita, quel 6 giugno 2018 che portò dolore e sconforto a tutta la famiglia. Sarà proprio questo il motivo per cui la regina ha deciso di recarsi in Argentina, per stare accanto alla madre in un giorno così delicato.

La morte prematura della sorella Inés, un dolore troppo grande

Quest’anno cade il quarto anniversario dalla morte della sorella Inés per Máxima d’Olanda, un dolore ancora forte nonostante la regina non lo dia a vedere.

Copertina Frau Aktuell
Copertina Frau Aktuell – Donna.Nanopress.it

Inés era la più piccola di sette fratelli: María, Ángeles e Dolores, avuti.dal primo matrimonio di Jorge Zorreguieta, Máxima, Martín e Juan, avuti dal secondo marito e papà della regina.

Quando è stata trovata morta nella sua stanza aveva solo 33 anni. Inés viveva da sola nel quartiere Caballito di Buenos Aires e faceva la psicologa di professione. Purtroppo, in passato, aveva sofferto di depressione, nel 2012, un periodo che ha affrontato con molta difficoltà.

Nonostante i successi professionali e una vita benestante, Inés forse non ce l’ha fatta. Le cause della sua morte sono rimaste sempre nell’ombra e la regina Máxima non ne parla volentieri. All’epoca, il Re d’Olanda, Guglielmo Alessandro, lascio delle dichiarazioni pubbliche. Egli descriveva la cognata come una persona fantastica, unica e speciale, cara a tutta la famiglia reale, principalmente a sua sorella.

Solo tredici giorni dopo la morte, Maxima è riuscita a parlare pubblicamente della sorella: “La mia cara e talentuosa sorellina Inés era malata. Non riusciva a trovare la felicità, non poteva sentirsi meglio”.

Insomma, questa visita improvvisa in Argentina in un giorno così particolare per la sua famiglia, era d’obbligo per Máxima Zorreguieta. In questi giorni, ha sentito il bisogno di stare al fianco della sua famiglia d’origine. Poi, è stata appoggiata anche dalla sua “nuova” famiglia, che nei momenti di difficoltà le è sempre stata accanto.