‘Contiene vetro’ allerta dal Ministero: stai alla larga da questo prodotto | È a tavola

Dal ministero arriva ancora un ritiro precauzionale in Italia. Il prodotto secondo le prime informazioni, sarebbe pieno di vetro. 

Vetro alimenti
Alimenti pericolosi – donna.nanopress.it

Quest’anno è davvero successo di tutto, sono stati ritirati prodotti di qualunque genere, dalle uova di Pasqua, alle merendine, l’acqua, i gelati e a quanto pare non è ancora finita. Secondo i dati registrati, a partire dal primo gennaio del 2022 i richiami segnalati sono stati 114, mentre il totale dei prodotti interessati è di 228.

Si sottolinea che si tratta di un ritiro precauzionale e quindi non è certo che il prodotto sia contaminato. Il Ministero della salute ha ritirato i prodotti dagli scaffali per proteggere, come stabilito dalla legge, i cittadini.

Come comportarsi

Tutti i prodotti indicati, contenenti patogeni, pieni di vetro, o di istamina, non vanno consumati e vanno subito restituiti al punto vendita in cui sono stati acquistati. Per non sbagliare, bisogna controllare il lotto e verificare che sia corrispondente a quello segnalato dal ritiro precauzionale.

Pieno di vetro -Donna.nanopress.it

Il ministero della salute è tenuto a rendere pubblici i richiami e le cause, mentre non è responsabile di avvisi non pubblicati o di manipolazioni, falsi. I consumatori sono tenuti a seguire le indicazioni e attendere novità ed eventuali risultati dopo i controlli. Tutti i prodotti ritirati in via precauzionale saranno infatti sottoposti a controlli approfonditi nel corso dei prossimi giorni. I risultati saranno pubblicati direttamente online.

Il richiamo dei giorni scorsi, per presenza di istamina

Il ministero della salute ha pubblicato anche l’avviso di un richiamo preventivo, proprio nei giorni scorsi, si tratta di filetti di alici, marchio Sipa dove invece potrebbe essere presente un livello più alto del normale di istamina. L’alimento è in vendita nei vasetti di vetro da 140 grammi. Il numero del lotto è PA137, mentre la scadenza è segnata per il 17/11/2023.

Pieno di vetro-Donna.nanopress.it

La produzione è stata affidata all’azienda Poseido Shpk e si è svolta nello stabilimento di Shëngjin, della città di Lezhë, in Albania.

Qual è il prodotto che potrebbe essere pieno di vetro

Il prodotto pieno di vetro sarebbe un’insalata, un intero lotto di insalata di patate con olio e aceto, marchio Good Choice di Aldi potrebbe contenere vetro.

Pieno di vetro – Donna.nanopress.it

Le confezioni richiamate sono quelle da 1 kg, mentre la data di scadenza è 21/09/2022. L’insalata di patate protagonista del richiamo, è stata prodotta per l’azienda Aldi Srl da Wojnar’s Wiener Leckerbissen, presso lo stabilimento di Vienna. I clienti possono contattare il servizio clienti Aldi tramite il numero verde 800 370370, a partire dalle 8.30 fino alle 17 dal lunedì al venerdì, e il sabato dalle 8.00 alle 14.00.

Terzo richiamo, formaggio Maccagno

Ancora un richiamo precauzionale, da parte del Ministero, riguarda un lotto di formaggio Maccagno, del marchio Antoniotti Michela. Il ritiro è stato richiesto  perché all’interno, ci potrebbero essere germi patogeni e in particolare il batterio E. coli STEC. Il prodotto è in vendita in contenitori da 4 kg. Mentre il lotto è il 2/7.

Pieno di vetro- Donna.nanopress.it

Questo formaggio richiamato viene prodotto dall’azienda Antoniotti Michela presso lo stabilimento di Casale Montuccia, situato nel comune di Veglio, provincia di Biella. È in vendita dalla seconda settimana di luglio.