Sedie ergonomiche per la schiena: quali scegliere?

da , il

    Sedie ergonomiche per la schiena: quali scegliere?

    Se fate un lavoro sedentario che vi costringe a stare sedute parecchie ore al giorno, è necessario, per la salute della vostra schiena che usiate una sedia ergonomica.

    Ma oggi le sedie ergonomiche non rappresentano solo un aiuto per la nostra schiena, ma straordinari complementi d’arredo dal design moderno ed elegante.

    Sedie ergonomiche Ikea

    Sedie ergonomiche per la schiena: quali scegliere?

    Se non volete spendere molto esistono anche sedie ergonomiche economiche i cui prezzi oscillano fra i 50 e i 100 euro. Si tratta delle classiche sedie ergonomiche per ufficio: con rotelle, braccioli e schienale regolabile (chiamate anche sedie operative). Per usare al meglio queste sedie ergonomiche serve regolare perfettamente l’altezza della poltrona in modo da ottenere un angolo di 90° tra gambe e schiena (che deve stare verticale o leggermente all’indietro). In vendita da Ikea anche i poggiapiedi triangolari (anche in plastica) sono semplicemente delle pedane a forma di cuneo, da abbinare a questa tipologia di poltrona da ufficio e servono per alleggerire lievemente il carico di tensioni che si accumula sulla parte alta della schiena. Ci sono poi una serie di sedie da ufficio costosissime tipo Hag Credo H40 che hanno i braccioli regolabili in altezza (e nessuna inclinazione della seduta). Per quanto riguarda il catalogo di sedie Ikea, hanno ottimi prezzi e in molti casi una buona qualità.

    Sedie ergonomiche Stokke

    Sedie ergonomiche per la schiena

    Le sedie Varier (nome attuale del reparto sedie ergonomiche della ditta svedese Stokke) sono comode e soprattutto versatili. Tra le sedie ergonomiche per ufficio utili per i dolori alla schiena Stokke offre una delle soluzioni migliori essendo basculanti (tipo sedie dondolo della nonna). I due archi a dondolo in legno piegato al vapore offrono una sospensione che rende la seduta ergonomica elastica quando ci si siede. L’arco alla base impedisce di stare fermi, cioè ti trovi tutto il giorno per l’ufficio che basculi: questo permette la costante movimentazione del bacino, e movimenti delle articolazioni superiori per ripristinare l’equilibrio in relax.

    Le sedie ergonomiche Stokke sono disponibili in diversi modelli: Variable che consente di risparmiare fino al 50% rispetto al prezzo di una Stokke Thatsit. E’ anche possibile acquistare separatamente lo schienale da montare sulla Stokke Variable in un secondo tempo. Il prezzo medio per le sedie ergonomiche Stokke oscilla fra i 280 e i 330 euro.

    Sedie ergonomiche Cinius

    Sedie ergonomiche per la schiena: quali scegliere?

    Le sedie ergonomiche Cinius sono sedie professionali ideali per coloro che lavorano seduti, aiutano a mantenere la posizione corretta della spina dorsale e l’inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura indeformabile e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole. Il legno utilizzato è dell’albero della gomma (rubber-wood) molto resistente. Le sedie ergonomiche Cinius sono prodotti di ottima qualità, i cui prezzi oscillano fra i 150 e i 200 euro.