Cibi anti stress: come mantenere buonumore e linea

da , il

    Cibi anti stress: come mantenere buonumore e linea

    Quanto influisce l’alimentazione sul nostro umore? Moltissimo. Ciò che mangiamo è alla base del nostro stato psico fisico. Non sempre essere a dieta implica nervosismo dettato dalle rinunce che dobbiamo fare. Se vi sentite stressate e affaticate, osservate bene cosa mettete a tavola ogni giorno. A volte è la mancanza di determinati alimenti a favorire il cattivo umore. Oggi vi presento un elenco degli alimenti che non dovete farvi mancare durante i vostri pasti e nella vostra dieta per garantirvi un stato d’animo più positivo, un equilibrio alimentare corretto e anche la linea, ovviamente.

    Le Arance

    da uno studio psicofarmaceutico tedesco è emerso che la Vitamina C riduce lo stress e aiuta a normalizzare la pressione sanguigna e i livelli di cortisolo dopo una situazione altamente stressante. Inoltre, la vitamina C aiuta a potenziare il sistema immunitario.

    Le Patate dolci

    Sono particolarmente adatte a ridurre lo stress in quanto soddisfano subito l’urgenza di carboidrati e zuccheri che si ha in momenti di grande stress. Sono ricche di beta-carotene e di altre vitamine e le fibre aiutano l’organismo a trasformare i carboidrati in maniera lenta e continua.

    Le Albicocche disidratate e Spinaci

    Sono ricchi di magnesio antistress ed è anche un rilassante muscolare naturale.

    Mandorle, pistacchi e noci

    Le mandorle sono ricche di vitamine B ed E che aiutano il rinforzamento del sistema immunitario, mentre le noci contribuisco a ridurre la pressione sanguigna.

    Il Tacchino

    Il tacchino contiene un amminoacido chiamato L-triptofano che stimola il rilascio di serotonina, elemento chimico che garantisce il benessere psichico. Il L-triptofano, è stato dimostrato avere effetti calmanti.

    Il Salmone

    Una dieta ricca di omega-3 protegge l’organismo contro i disturbi del cuore. Uno studio ha evidenziato che gli omega3 mantengono e contribuiscono a controllare i livelli di ortisolo e adrenalina.

    L’Avocado

    I grassi monoinsaturi e il potassio contenuti negli avocado aiutano a mantenere bassa la pressione sanguigna.

    Broccoli, cavoli e affini

    Le verdure verde scuro sono tutte una fonte indispensabile e preziosa di vitamine.

    Il tutto abbinato ad un’attività fisica costante e bere un frullato energetico a colazione e consumare piccoli pasti che permettono al livello di zucchero nel sangue di rimanere costante perché quando il livello glicemico scende le energie mentali, psichicie ed emotive tendono a diminuire di conseguenza lasciando campo allo stress.