Cosa mangiare a colazione: dimagrire per la prova costume

da , il

    Cosa mangiare a colazione: dimagrire per la prova costume

    Cosa mangiare a colazione per dimagrire in modo sano ed essere in forma per la prova costume? La colazione come tutti ben sanno è un momento fondamentale della giornata: l’inizio del giorno richiede una scorta di energia e un’overdose di vitamine, che vi consentiranno di partire con le vostre attività nel pieno dell’efficienza. A beneficiarne sarà anche la vostra linea perché mangiare bene a colazione vi consentirà di percepire l’appetito in maniera differente durante la mattinata e restare in forma. A seconda delle stagioni sperimentate nuovi cibi, un’alimentazione varia, il gusto dell’esplorazione verso la novità. E se la bella stagione conduce all’inevitabile prova costume non resta che scoprire quali sono i cibi più adatti per l’estate 2011.

    Per perdere peso è importante saper scegliere i cibi giusti: la mattina vi potrete concedere qualche sfizio in più.

    Ricordate che se in una dieta sarebbe preferibile diminuire o abolire per un periodo dolciumi e cibi ricchi di zucchero, durante la colazione potete invece assaggiare qualche cibo più proteico, preferibile rispetto la cena.

    Per dimagrire fin dalla colazione iniziate ad assaporare un elemento prezioso per la salute: il té. In commercio esistono migliaia tipi di té; dal bancha al bianco, o il té verde ricco di antiossidanti, potete sperimentare la vostra fragranza preferita.

    Perfetto da bere durante l’inizio della giornata è il frullato: tanta frutta e, solo se desiderate, l’aggiunta di un goccio di latte vi consentiranno si sentirvi sazi per molte ore e tuffarvi in un’overdose di vitamine.

    Anche una tazzina di yogurt magro, accompagnato a della frutta a pezzi, può aiutare linea e regolarità intestinale, nonostante le ultime tendenze della dietetica da qualche anno abbiano iniziato a guardare con sospetto latte e latticini. Imparate a variare!

    Per l’abbronzatura ottimi sono i frutti dall’arancione al rosso e giallo: albicocche, pesche, arance, ma anche verdure come le carote o i pomodori aiuteranno la tintarella grazie a beta-carotene e vitamina A.

    Zucchero? Imparate a farne meno. Té e latte sono ottimi anche senza la materia bianca che tutti ben conosciamo: imparate a diminuirlo, mezzo cucchiaino alla volta, fino a eliminarlo. E’ semplicemente questione di abitudine.

    Mandorle, nocciole e frutta secca sono straordinarie per cuore e arterie, tuttavia se seguite una dieta ricordatevi di assumerne in piccole quantità.

    Al posto delle fette biscottate, che nonostante molte etichette light risultano invece fat, provate una fetta di pane con un velo di miele o marmellata, magari fatta in casa. E lasciate soltanto al sabato mattina il classico cornetto e cappuccino, ottimi ma ricchi di calorie.

    Buona colazione!