Cosa mangiare per ingrassare

Cosa mangiare per ingrassare
    Cosa mangiare per ingrassare

    Molte di noi, come la maggior parte delle persone, sono in perenne lotta con la bilancia per smaltire i chili di troppo, in quanto essere snelli e magri è sinonimo di bellezza e di salute. Ma c’è anche chi, invece necessita di prendere peso, perchè essere troppo magri, sia per le donne che per gli uomini, può diventare un problema estetico insopportabile. Uomini che vorrebbero avere un fisico un po’ più virile e meno sottile e donne molto magre che vorrebbero avere qualche curva in più per essere più femminili.
    In realtà per queste persone ingrassare diventa spesso difficoltoso, proprio come lo è per le persone che vogliono dimagrire. Il processo è inverso, ma fa comunque parte delle abitudini dell’individuo che vanno ridimensionate. Inoltre giocano un ruolo fondamentale anche i fattori caratteriali come essere molto nervosi, iperattivi e agitati e avere una vita frenetica.

    Per prendere peso, al contrario di quando invece si vuole dimagrire, si devono assumere nell’alimentazione più calorie di quante se ne bruciano: il 70% circa, deve provenire dai carboidrati come pasta e pane, il 15% circa dalle proteine, e la restante parte dai grassi. Gli uomini dovrebbero prendere circa 50 calorie al chilo, le donne circa 40. Per ingrassare almeno un chilo a settimana sarebbe necessario assumere fino a mille calorie in più al giorno.

    Non è molto efficace e salutare consumare merendine e golosità varie sia dolci che salate, è meglio ai fini del risultato, mangiare regolarmente: fare cinque pasti al giorno, consumando snack tra i pasti principali, che possono essere: frutta secca o un piccolo panino farcito con prosciutto cotto o crudo, bresaola, oppure mozzarella e pomodoro. La colazione deve essere abbondante con pane, burro e marmellata o biscotti e brioches e un po’ di frutta. Evitate di bere troppo caffè, perchè aiuta a bruciare le calorie.

    Per quanto riguarda il pranzo e la cena si possono consumare un primo e un secondo piatto con contorno che saranno carne o pesce alla griglia e pasta condita con sugo di pomodoro. Evitate comunque le pietanze complesse, e troppo condite.
    Per chi invece non riesce a mangiare primo e secondo per ogni pasto e vuole suddividere, allora bisogna scegliere di consumare le proteine a pranzo e i carboidrati a cena, cioè un secondo a pranzo e il primo piatto la sera.
    Via libera al pesce, ai formaggi, ai legumi e al latte, che oltre ad essere ricchi di proteine contengono sostanze utili al benesere dell’organismo, inoltre è buona abitudine bere succhi di frutta e frullati.

    638

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneConsigli saluteSalute