Trikonasana: benefici della posizione yoga del triangolo

da , il

    Trikonasana: benefici della posizione yoga del triangolo

    Oggi parliamo di Trikonasana e di tutti i benefici della posizione yoga del triangolo. Questa postura che fa parte dell 12 posizione base dell’hata yoga che è una pratica fitness antica buona per la salute di corpo e mente, migliora la circolazione e rinforza i muscoli di braccia, gambe e schiena. Vediamo di seguito come si esegue correttamente Trikonasana e quali sono i benefici della posizione yoga del triangolo.

    Ieri abbiamo parlato di Padahastasana: benefici della posizione yoga delle mani sotto i piedi

    mentre oggi passiamo ad analizzare la posizione sucessiva: Trikonasana, detta anche posizione del triangolo.

    Trikonasana: la tecnica di esecuzione

    Si parte in piedi sopra al tappetino ed espirando, si allontanano i piedi posizionandoli circa alla larghezza delle spalle. A questo punto sollevare le braccia e distenderle in fuori tenendo i palmi delle mani rivolti verso il basso. Si deve poi ruotare a destra di 45-60° il piede sinistro verso l’interno e quello destro deve ruotare di 90° verso l’esterno. Allineare bene i talloni e ruotare la coscia destra all’esterno. Poi espirando, si deve ruotare il busto verso destra e portare i fianchi in modo che siano il più perpendicolari possibile al linea anteriore del tappetino. Spostare il fianco sinistro verso quello destro e appoggiare bene al pavimento il tallone del piede corrispondente. Con un’altra espirazione aumentare la torsione e mettere la mano sinistra a terra vicino al piede. Cercare di mantenere una posizione salda e lineare. Per i principianti è consigliabile tenere il capo in posizione neutra, con lo sguardo in avanti, oppure ruotarlo per fissare il pavimento. Mantenere la posizione dai 30 ai 60 secondi. Per sciogliere la posizione espirare riportando il busto in posizione eretta e poi ripetere l’esercizio nel verso opposto con gambe opposte.

    Trikonasana: i benefici della posizione

    La posizione yoga Trikonasana regala moltissimi benefici durante l’esecuzione, sia per quanto riguarda il corpo e la muscolatura, sia per la psicologia dell’individuo che la pratica. Intanto questa posizione è in grado di potenziare le gambe allungandone ed allenandone la muscolatura. Inoltre migliora la tonicità delle braccia e permette di elasticcizzare la colonna vertebrale e i muscoli dei fianchi. Trikonasana regala beneficio agli organi siti nella regione addominale tonificandoli e stimolandoli e infine migliora l’equilibrio, regalando una sensazione di benessere e relax mentre la si compie.

    La posizione è di facile esecuzione ma esistono alcune controindicazioni da tenere presente: chi soffre di di problemi alla schiena o alla colonna vertebrale, dovrebbe evitare di esercitarsi con Trikonasana o comunque se esegue la postura va fatta solo sotto il controllo di una guida esperta. Inoltre è meglio astenersi dal compiere Trikonasana se si soffre anche di pressione bassa, mal di testa, diarrea e insonnia