8 consigli per rassodare il seno

Rassodare il seno svuotato o cadente non è impossibile. Seguendo alcuni accorgimenti si ottengono risultati visibili e importanti: dal miglior esercizio per rassodare il seno ai rimedi naturali e fai da te, ecco tutto quello che c'è da sapere.

da , il

    consigli rassodare seno

    Ti sveliamo 8 consigli per rassodare il seno, perfetti da mettere in atto tutti i giorni e con il minimo sforzo. Rassodare il seno cadente senza chirurgia è possibile: eseguendo moderata attività fisica ed esercizi mirati a risollevare il décolleté, avvalendosi del supporto di prodotti cosmetici rassodanti per il seno e affidandosi anche a piccoli escamotage fai da te per un effetto lifting all’insegna del turgore immediato. Scopriamo come.

    Gli esercizi per rassodare il seno

    esercizi rassodare seno

    Esistono tanti esercizi per rassodare il seno in poco tempo. Ovviamente, l’ideale sarebbe seguire un piano di allenamento personalizzato, ma è possibile prendersi cura del proprio corpo e del proprio décolleté anche facendo della semplice ginnastica a casa. Ci sono esercizi per aumentare il seno, facendolo sembrare più voluminoso, e altri che mirano a renderlo più sodo e alto. Un esempio? Prova a sdraiarti sul letto con uno o due cuscini sotto la schiena per sollevare leggermente il busto: con due pesi da due chili ciascuno – bastano anche delle bottiglie d’acqua da 2 litri – apri le braccia lateralmente con i gomiti leggermente piegati, poi richiudere affinché i pesi si incontrino sopra il petto.

    Migliorare la postura

    migliorare postura rassodare seno

    Tra le abitudini che rendono il seno cadente c’è sicuramente la cattiva postura. Se non si ha tempo o voglia di seguire un corso di ginnastica posturale è possibile correggersi autonomamente: il vecchio metodo dei libri da portare in bilico sulla testa e il classico “pancia in dentro, petto in fuori” possono davvero fare la differenza in termini di tonicità del seno. Consigliamo di camminare sempre a testa alta e con le spalle leggermente all’indietro.

    Crema rassodante per il seno fai da te

    crema rassodante seno fai da te

    Per realizzare una buona crema volumizzante per il seno fatta in casa occorrono davvero pochissimi ingredienti e i risultati non si fanno di certo attendere. Prova a miscelare tra loro 10 gr di olio di Argan e 5 gr di olio di Jojoba, da unire a 6 gocce di olio essenziale di rosa, incenso e mandarino, per un totale complessivo di 18 gocce. Aggiungere del gel d’aloe vera per dare al composto una consistenza cremosa. La funzione elasticizzante e rassodante degli oli sarà portentosa e il seno sarà sempre perfettamente idratato.

    I trattamenti estetici per rassodare il seno

    trattamenti estetici rassodare seno

    Ovviamente è possibile trovare una crema rassodante seno efficace anche in profumeria. Sono tantissimi i brand che si concentrano sulla produzione di cosmetici per rassodare il seno, dalle creme trattamento ai patch per il seno, da applicare a mo’ di maschera per renderlo più turgido, sodo e compatto.

    Rassodare il seno con il ghiaccio

    rassodare seno ghiaccio

    Questo è decisamente un rimedio d’emergenza, da attuare prima di una serata speciale o se si ha in programma di esibire una bella scollatura. Passare dei cubetti di ghiaccio sul seno fa sì che sembri immediatamente più tonico, lo stesso dicasi se si preferisce l’acqua fredda a quella calda per la doccia.

    Rassodare il seno con la radiofrequenza

    radiofrequenza seno

    Uno dei trattamenti estetici specializzati in assoluto più gettonati tra le beauty addicted è la radiofrequenza per aumentare il seno. L’azione della radiofrequenza – che agisce mediante onde elettromagnetiche sugli strati più profondi del derma – è in grado di stimolare i tessuti e di conferire in poche sedute volume e tonicità al décolleté. La radiofrequenza è perfetta per il seno cadente ma, ricordiamolo, va eseguita esclusivamente da tecnici specializzati.

    Massaggio rassodante per il seno

    massaggio seno

    L’automassaggio al seno è molto utile per tonificarlo e rassodarlo. Consigliamo di riscaldarsi le mani e di poggiare la mano destra sul seno destro e la mano sinistra su quello sinistro. Il massaggio deve essere eseguito contemporaneamente con movimenti circolari, dall’interno verso l’esterno. Ogni giro dovrebbe durare 3 secondi circa effettuando due diverse sessioni al giorno. Ciascuna sessione di automassaggio deve durare almeno 15 minuti per avere risultati.

    Portare sempre il reggiseno

    mettere reggiseno rassodare seno

    Sa essere uno strumento di tortura, ma è molto utile. Non bisogna cedere alla tentazione di abbandonare il reggiseno, poichè non indossarlo rende il nostro seno cadente e poco tonico. Meglio resistere e scegliere un modello comodo!