Addio peli del viso, altro che ceretta: usa questo miracoloso ingrediente | Zero dolore

Addio peli del viso superflui, che causano disagio tra le donne. In alcuni casi, ovvero quando i peli sono spessi e scuri, sparpagliati sul viso, causano più imbarazzo della cellulite. Molti di questi peletti, crescono non soltanto sui baffetti, ma anche sul mento e sul contorno viso. 

Peli sul viso
Peli sul viso -Donna.nanopress.it

Per questo motivo, siamo tutte quante alla ricerca della soluzione definitiva, quella alla portata di chiunque, rapida, ma soprattutto economica, a cui si può fare ricorso in qualunque momento, senza spendere grosse cifre. Il metodo di depilazione, più ambito, è il rasoio, seguito poi dalle schiume, oppure dalle creme depilatorie.

Questi tre metodi sono rapidi, di costo limitato, ma certamente non efficaci, perché aiutano senza dubbio ad eliminare i peli di troppo, che si vedono a prima occhiata, senza alcun dolore. Ma dopo qualche giorno, tutto torna come prima se non peggio. Per esempio essendo che la lametta, taglia, un po’ la stessa cosa che fa la crema o la schiuma, i peli si moltiplicano più di prima, in meno tempo.

Il rimedio costoso, per eliminare i peli

L’unica reale soluzione, è strappare i peli dalla radice per risolvere la problematica almeno per una settimana. In questo caso, torna utile la ceretta che in un solo strappo rende la pelle liscia, pulita, perfetta.

addio peli-Donna.nanopress.it

Poi c’è chi può e vuole spendere di più, che invece fa affidamento al laser oppure alla luce pulsata. Entrambi, eliminano i peli in modo quasi permanente.

Soluzione casalinga con ingredienti naturali, miele, limone e zucchero

Bisogna sapere però, che ci sono degli ingredienti naturali che tutte noi abbiamo in casa, che possiamo utilizzare per effettuare un’epilazione più che efficace a costo quasi 0. Il primo rimedio mette insieme il miele, il limone e lo zucchero, che vanno al miscelati in parti uguali. Si tratta di un composto che si scalda a bagnomaria, in questo modo si evita che si bruci.

addio peli-Donna.nanopress.it

Si mescola pazientemente con un cucchiaio, se dovesse diventare troppo denso, si aggiunge dell’acqua. Invece se dovesse essere troppo liquido, per addensarlo basta usare l’amido di mais. Quindi, si spegne il fuoco una volta che la soluzione ha raggiunto la giusta consistenza, lo si capisce perché intorno al cucchiaio si forma una sorta di nastro. Le prime volte potrebbe non avere la giusta consistenza, poi con l’esperienza sarà perfetta.

Come applicarla sulla pelle per non danneggiarla

Prima di spalmare la cera sulla zona interessata, passare un po’ di borotalco sulla pelle, se non si ha il borotalco, va bene anche l’amido di mais. Questo procedimento è importante perché fa aderire il composto soltanto sui peli, evitando di strappare la pelle.

addio peli-Donna.nanopress.it

Poi, si prende una spatolina di legno e si usa per applicare la soluzione sui peli. Fare attenzione alle modalità, va applicata nel senso della crescita del pelo, poi si poggia una striscia adatta alla ceretta, si strofina per farla aderire correttamente e poi si fa raffreddare e si strappa via. I peli rimarranno tutti attaccati alla striscia, ed ecco fatto.

Amido di mais, zucchero e uova, una valida alternativa

Un secondo metodo, fa leva sullo zucchero, sull’amido di mais e sulle uova. Si usa in particolare l’albume, si aggiunge mezzo cucchiaio di mais e uno di zucchero, si miscela tutto bene.

Il risultato finale sarà una pasta densa, ma allo stesso tempo liscia, totalmente priva di grumi, che si applica direttamente sulla pelle, poi la si fa solidificare e infine si rimuove direttamente con le mani.

Per concludere, ecco la soluzione perfetta per avere una pelle fantastica, sempre, tutto l’anno, in qualunque stagione, totalmente priva di peli o peluria. La soluzione che segue, consente di ritardare la ricrescita dei peli, usando soltanto la polpa della papaya, che contiene la papaina, ovvero un enzima cheratolitico, che indebolisce i peli, fino a toccare la radice.

addio peli-Donna.nanopress.it

Non si deve preparare nulla di specifico, basta soltanto prelevare la polpa del frutto, ridurla in crema e usarla un giorno a settimana, subito dopo aver fatto l’epilazione. I risultati saranno evidenti: la pelle sarà morbida e setosa, perché la papaina idrata la cute anche grazie all’azione esfoliante. Quello che si ottiene è lo stesso risultato promesso dalle creme che troviamo in vendita in tutti i negozi per la cura e il benessere del corpo.