Alluce valgo, ma quale intervento chirurgico: te ne sbarazzi con questa miracolosa spezia

L’alluce valgo è davvero fastidioso ma puoi ridurlo con una spezia che molto probabilmente troverai nella tua dispensa.

Alluce valgo
Alluce valgo – Donnananopress.it

L’alluce valgo è una deformazione delle dita del piede, in particolare del primo dito. Consiste in una deviazione laterale dell’alluce che va verso le altre dita del piede. Solitamente compare di più nelle donne che negli uomini ed è quasi sempre ereditaria. È una patologia molto diffusa solitamente è accompagnata da lussazioni dei sesamoidi.

Questa patologia comporta soprattutto una tumefazione data dallo sfregamento della zona nelle scarpe chiuse. Inoltre l’alluce valgo può causare anche lesioni cutanee come calli o ulcere. Ma anche deformazioni delle dita successive l’alluce. Ma nei casi più gravi più anche causare problemi all’avampiede, al ginocchio e alla colonna verticale.

Ecco cosa utilizzare per alleviare il dolore dell’alluce valgo

Esistono alcuni rimedi per lenire la sintomatologia di questa patologia. I classici rimedi della nonna sono anche sull’alluce valgo e sono delle pratiche che sono tramandate da generazioni in generazioni e molto spesso vengono scritte nero su bianco da chi decide di raccontare i ricordi dei nonni.

peperoncino
peperoncino – donna.nanopress.it

Il rimedio più comune è il peperoncino poiché questo ha delle proprietà antinfiammatorie che fanno fluire meglio il sangue. È semplicissimo da utilizzare perché basta sfregarlo sull’alluce valgo ed è possibile ripetere l’operazione più volte al giorno.

Altri rimedi per l’alluce valgo

Esistono poi altri rimedi che vanno a rallentare la progressione della malattia:

  • Olio d’oliva: stimola la circolazione e va applicato caldo per massaggiare in particolare l’alluce. Il massaggio andrà a lubrificare l’articolazione poiché va a ridurre gli attriti che provocano il dolore.
  • Olio di ricino: ha un’azione antiinfiammatoria molto potente. Basterà riscaldare l’olio e immergerci dentro delle pezze di stoffa che si andranno poi ad applicare sull’alluce. Dopo aver applicato le pezze mettere intorno anche un asciugamano per evitare di disperdere il calore. Ripetere l’operazione un paio di volte al giorno.
  • Ghiaccio: fare degli impacchi con il ghiaccio aiuta a ridurre il dolore. Il ghiaccio infatti ha un’azione antiinfiammatoria sia a livello muscolare sia a livello delle articolazioni. Si può ripetere l’operazione ogni volta che si sente dolore, inoltre riduce anche il gonfiore.
  • Abduzioni nei sali di magnesio: basterà prendere una bacinella e scioglierci i sali e immergerci i piedi dentro. Aiuterà a ridurre il dolore e in alcuni casi anche a rimpicciolire se pur di poco la deformazione dell’alluce.

Rimedi alternativi con mobilizzazioni e trazioni

Ma ci sono anche altri rimedi che tendono ad aiutare se fatti con costanza a ridurre la deformazione dell’alluce. È importante però non farli in caso in cui si soffre di osteoporosi e artrite.

alluce valgo
alluce valgo – donna.nanopress.it

Ad esempio le nonne utilizzavano un elastico, quello che comunemente viene usato in sartoria all’interno dei pantaloni o delle gonne. Prendevano l’elastico e lo legavano a due alluci. In questo modo si faceva perno sui talloni e facendo trazione le due falangi tendevano ad allontanarsi. Questo metodo si ripetere per alcuni minuti senza eccedere per più volte al giorno.

Un altro metodo delle nonne era la mobilizzazione dell’alluce con le mani. Si afferrava l’alluce e si faceva ruotare con la mano fino a formare delle circonferenze. In questo modo però non si riduce il dolore ma si va solo a favorire la mobilità.

Infine utilizzavano le trazioni verso l’alto. Con l’aiuto di un asciugamano tiravano le dita dei piedi verso l’alto in direzione della tibia. Si andava quindi ad esercitare una pressione contraria. Anche questo esercizio bisogna farlo varie volte al giorno per massimo qualche quindicina di secondi.