Bustine di té, perché hanno iniziato tutti a strofinarle sulle finestre di casa: miracoloso

Da oggi le finestre saranno pulitissime con questo nuovo metodo per pulirle. Ti basta prendere una bustina di tè. Vieni a leggere!

pulizia vetri
Tè sulle finestre – donna.nanopress.it

Da oggi in poi non buttare le bustine di tè perché possono servirti anche per altri usi. Anziché gettarle nella spazzatura puoi utilizzarle nelle faccende domestiche ma anche nel tuo giardino. Dalla cucina al soggiorno ma anche i vetri delle finestre. Ecco alcuni modi di riutilizzare le bustine di tè.

Lavavetri fai da te con una bustina di tè

Hai mai pensato di strofinare una finestra con una bustina di tè? Molto probabilmente no, ma questo trucchetto di rivoluzionerà le faccende domestiche. È importante però usare per questo metodo in particolare il tè nero. Basterà metterlo in infusione come se stessi preparando un normale tè e dopo 10 minuti togliere la bustina dall’acqua.

A quel punto si lascia raffreddare l’acqua infusa e poi si versa in un flacone spray. Si aggiungono anche delle gocce di limone e per una tazza di acqua e una bustina di te basterà il succo di un quarto di limone. Si aggiunge poi dell’altra acqua, circa 250 ml e si va a riempire il flacone.

pulizia vetri
pulizia vetri – donna.nanopress.it

In questo metodo si ottiene un lavavetri fatto in casa che non lascerà nessun alone. Si spruzza direttamente sul vetro della finestra e dopo averlo strofinato con un panno adatto si lascia riposare per circa 5 minuti prima di ripassare il panno una seconda volta. Infine si deve andare con un altro panno asciutto e fare un’ultima passata.

Altri rimedi con le bustine di tè

Ecco altri rimedi su come utilizzare le bustine di tè infuse:

  • Usare la bustina di tè come deodorante per il frigo: spesso all’interno del frigo si creano cattivi odori e la bustina di tè usata aiuta ad eliminarli. Questa infatti tende ad assorbire i cattivi odori e basta metterla in una tazza e posizionarla all’interno del frigo.
  • Usare la bustina di tè per pulire lo specchio: non serve utilizzare prodotti del supermercato quando sei solito bere il tè al pomeriggio perché basta prendere la bustina strizzarla e passarla sopra lo specchio per rimuovere tutte le macchie, gli aloni e le impronte.
  • Usare la bustina di tè come fertilizzante: ci sono due opzioni per questo riutilizzo. La prima è mettere tutte le bustine del tè usate in una bottiglia d’acqua ed affanniare poi le piante con quella bottiglia. La seconda invece è quella di mettere le bustine di tè direttamente nel vaso e versarci sopra poi l’acqua.
bustina di tè piante
bustina di tè piante – donna.nanopress.it
  • Usare la bustina di tè per sgrassare le stoviglie: basta mettere due bustine di tè nell’acqua calda usata per lavare i piatti e tutto il resto. Questa non solo ti aiuterà a staccare il grasso ma farà staccare più facilmente i residui di cibo attaccati sopra. Questo metodo di farà risparmiare tempo ma anche di andare a comprare lo sgrassatore al supermercato.
  • Usare la bustina di tè per pulire i tappeti: spesso non è facile pulire i tappeti grandi e pesanti. Ma ti basterà conservare le bustine di tè in frigorifero con dell’acqua fin quando non ne avrai abbastanza per ricoprire l’intero tappeto. Quando ne avrai abbastanza aprile e lasciale asciugare un po’ prima di metterle sul tappeto. Le foglie di tè già preparate faranno sembrare il tuo tappeto come nuovo.