Bagnoschiuma, il migliore di tutti costa €1: senza siliconi e parabeni | Corri a comprarlo

Il bagnoschiuma è fondamentale per la cura e l’igiene della persona, sia dei grandi che dei piccoli. Non si può farne a meno. In estate in particolar modo lo usiamo più volte al giorno dato che si suda molto di più rispetto all’inverno a causa delle temperature parecchio elevate.

Bagnoschiuma
Bagnoschiuma – Donnananopress.it

Nell’ultimo periodo però molti prodotti sono finiti sotto le lenti dei laboratori e sono stati anche ritirati dal commercio, per la presenza di sostanze allergizzanti e tossiche, che fanno malissimo non soltanto all’ecosistema, ma anche alla salute dell’uomo.

Questa volta a finire sotto le lenti degli esperti di Oko test sono i bagnoschiuma. Solitamente, quando andiamo a fare la spesa ne acquistiamo in quantità enormi per non rischiare di rimanere senza, ma nessuno di noi ha l’accortezza di leggere prima gli ingredienti. In genere li scegliamo in base al packaging o al prezzo. Niente di più sbagliato.

I test sui bagnoschiuma per verificare l’assenza di sostanze cancerogene e pericolose per la salute dell’uomo

I bagnoschiuma, vanno a stretto contatto con la pelle, per cui si è certi che siano estremamente delicati e di conseguenza assolutamente privi di allergeni e sostanze tossiche. In realtà, non è così, o almeno non per tutti.

Bagnoschiuma-Donna.nanopress.it

Per escludere la presenza di siliconi, parabeni e microplastiche che possono causare allergie e problemi alla salute Oko test, ha effettuato dei controlli su 40 bagnoschiuma. Il risultato è stato incredibile. In genere, amiamo tutti i bagnoschiuma che fanno tanta schiuma. Siamo portati a credere che più fanno schiuma e più profumano, più sono buoni. La realtà è l’esatto contrario.

Bagnoschiuma pericolosi, ecco a cosa fare attenzione

Molti dei bagnoschiuma analizzati sono presenti in Germania, ma ce ne sono alcuni che si trovano anche nei nostri scaffali. Prima di acquistare i bagnoschiuma e i prodotti che si usano a stretto contatto con la pelle, è bene fare attenzione che questi non contengano fragranze allergizzanti, formaldeide, filtri UV che danneggiano il sistema endocrino, organici alogenati, plastici, nocivi per l’ecosistema e PEG.

Bagnoschiuma-Donna.nanopress.it

I test effettuati da Oko test hanno premiato 16 bagnodoccia, soltanto questi hanno superato i test.

Il bagnoschiuma migliore costa 1€

Il migliore in assoluto è risultato essere il bagnoschiuma della Cien, Nature citrus bio, che ha un costo irrisorio. Lo si può acquistare in tutti i supermercati a solo 1€. Può essere usato anche sui bambini, perché non è assolutamente dannoso, né per la salute dell’uomo, né tanto meno per l’ambiente. Non è nocivo.

Bagnoschiuma-Donna.nanopress.it

La beffa maggiore riguarda il prezzo, bassissimo. A volte per risparmiare si sceglie un prodotto di pessima qualità, dando per scontato che solo i grandi marchi offrano la qualità e che per questo costino tanto. La realtà è ben diversa e questa ne è la dimostrazione.

Prodotti dannosi, ecco quali e perché

Altri invece sono ritenuti pericolosi e vanno evitati, se non si vogliono avere problemi di salute anche importanti. Prima di acquistare il proprio bagnoschiuma, si consiglia di leggere attentamente gli ingredienti che lo compongono. C’è da porre particolare attenzione ad alcuni ingredienti, come quelli che hanno a che fare con il profumo. Solitamente i bagnoschiuma dannosi, contengono cinnamal e galaxolide, ovvero sostanze nocive allergizzanti che si depositano nella pelle e anche nel fegato e che quindi a lungo andare possono causare malattie di qualunque genere.

Bagnoschiuma-Donna.nanopress.it

Poi si consiglia di verificare l’assenza di microparticelle distruttive della pelle, ovvero le Peg. Queste espongono la cute alla permeabilità. Tre marche in particolare, sono risultate essere dannose perché presentano molecole di polimeri dannosi per l’ecosistema.