Capelli spenti e opachi, il balsamo fai da te di cui non potrai fare più a meno

Capelli spenti e opachi, dopo l’estate nessuno ha la chioma perfetta, perché l’acqua del mare e le alte temperature la rovinano in modo tale da rendere i capelli fragili e deboli.

balsamo fai da te
balsamo fai da te-Donna.nanopress.it

Al termine della stagione estiva infatti si può notare come i capelli si spezzano o si staccano direttamente dalla radice, semplicemente al passaggio del pettine o della spazzola, oppure durante lo shampoo, pur agendo con estrema delicatezza.

L’estate del 2022 è stata tra le più torride in assoluto. Ci sono stati infatti picchi di caldo estremi che hanno danneggiato i capelli, la pelle così come le coltivazioni in crescita in qualunque zona d’Italia.

Capelli spenti e opachi, ecco perché in estate si rovinano

I capelli spenti e opachi, diventano secchi e sfibrati, pur prendendosi cura di loro con maschere, shampoo e prodotti adeguati. Purtroppo un po’ tutte noi abbiamo l’abitudine di non sciacquare i capelli appena finito il bagno al mare. Questo significa che il sale che contiene l’acqua li disidratata e il Sole completa l’opera negativa.

capelli-Donna.nanopress.it

Questa è soltanto una delle cattive abitudini che abbiamo, ovviamente non è l’unica. Una volta terminata la stagione estiva, tutte le donne corrono dal parrucchiere per porre rimedio. Escono fuori quasi tutte con dei capelli cortissimi che per tornare alla lunghezza di prima necessitano mesi se non anni, in base al tipo di ricrescita.

Come avere dei capelli bellissimi senza tagliarli

Ci sono però dei rimedi che non richiedono necessariamente l’intervento del parrucchiere, quindi non per forza bisogna tagliarli per recuperare il danno, si può risolvere facilmente in altro modo. Si può per esempio preparare un balsamo fai da te, direttamente in casa, risparmiando tanti soldi, usando un prodotto naturale al 100%, che non fa male e che non aggredisce il capello. Inoltre, può essere utilizzato anche più volte la settimana senza alcun problema.

capelli-Donna.nanopress.it

Questo balsamo è perfetto per il cambio stagione, così come per qualsiasi problematica come lo stress, il preciclo, il freddo, il caldo eccessivo. In commercio, non mancano i balsami industriali, basta andare al supermercato nei negozi che si occupano della cura del corpo, per trovarne a centinaia. Spesso però non sono bio e possono essere aggressivi anche per il cuoio capelluto andando quindi a creare altre tipologie di problemi.

Come preparare il balsamo per capelli direttamente in casa, in pochi minuti

Se si vuole salvare il capello senza avere problemi dopo, basta preparare il seguente balsamo, che richiede l’utilizzo di pochi ingredienti che tutti abbiamo in casa. Servono mezzo litro di acqua, due cucchiai di amido di mais, un cucchiaio di balsamo, un cucchiaio di olio di mandorle e uno di miele.

capelli-Donna.nanopress.it

Si versa l’acqua dentro un pentolino e la si fa scaldare. Una volta raggiunto il bollore si aggiunge l’amido di mais e si mescola usando la frusta, evitando la formazione di grumi. Poi sempre con il pentolino sul fuoco, si aggiungono l’olio di mandorle, il miele e il balsamo, si mescolano tutti gli ingredienti insieme, poi si spegne il fornello e si fa raffreddare. 

Applicazione corretta del balsamo

Una volta fredda, la soluzione potrà essere utilizzata in qualunque momento. Se si vuole conservare il balsamo fatto in casa, lo si può versare dentro una bottiglia di plastica dove manterrà la sua consistenza e le proprietà. Ovviamente va usato sui capelli bagnati, quindi dopo aver terminato lo shampoo come qualunque tipo di balsamo.

capelli-Donna.nanopress.it

Poi, deve essere lasciato agire per almeno 10 minuti e infine sciacquato. Quando i capelli sono spenti e particolarmente disidratati, si può applicare il balsamo anche sul capello asciutto e farlo agire per 2 ore. In questo modo, il risultato sarà super soddisfacente, senza aver speso tanti soldi, si potranno avere dei capelli bellissimi, da invidiare.