Ciglia lunghe e foltissime, altro che mascara: questo è l’ingrediente magico | Ce l’hai in frigo

Avere le ciglia lunghe e foltissime, è il sogno di qualunque donna al mondo. Sin dall’adolescenza chi ha le ciglia corte e non folte, fa di tutto per risolvere il problema, a volte utilizzando anche prodotti che fanno male alla salute. 

ciglia più lunghe
Ciglia – donna.nanopress..it

Solitamente, chi non le ha belle naturalmente, ricorre ad un rimedio parecchio comune, ovvero il mascara che grazie alla sua spatolina, consente di avere un effetto favoloso con ciglia lunghe e foltissime in pochi secondi.

Ciglia lunghe e foltissime, il mascara non è la soluzione ottimale

Le ciglia lunghe e foltissime, sono belle e tanto desiderate, perché mettono in risalto uno sguardo magnetico. L’uso di mascara colorati o neri, può andare bene soltanto per un periodo di tempo breve. A lungo andare può fare male e ottenere l’effetto contrario.

Le ciglia deboli, corte che si spezzano e cadono facilmente, hanno certamente una causa, che bisogna andare a scovare se si vuole risolvere il problema una volta per tutte. Se le ciglia non crescono, sono sempre più deboli e si ricorre all’uso del mascara da tanto tempo, questa potrebbe essere una causa.

Quali sono le cause delle ciglia corte e deboli

A volte il make-up e l’uso eccessivo di cosmetici, non c’entra nulla però. In questo caso, il problema potrebbe anche essere la carenza di vitamine e di altri nutrienti. Per cui per ridare vigore alle ciglia ed invertire il processo, bisogna mettere in pratica del piccoli accorgimenti naturali.

Ciglia più forti
Ciglia più forti – donna.nanopress.it

In modo particolare si deve agire per risolvere eventuali carenze di proteine, vitamina a, b, c, e, ferro, magnesio, omega 3. Possono essere presenti anche degli scompensi ormonali. Ad esempio gli ormoni prodotti dalla tiroide, hanno un ruolo importante nella salute dei capelli e della pelle. L’ipotiroidismo rende le ciglia fragili, quindi queste cadono prima del tempo.

Un’altra causa può essere l’infiammazione delle palpebre, chiamata blefarite, che però oltre caduta delle ciglia causa anche prurito, rossore e gonfiore. Oppure l’alopecia areata, che invece colpisce i follicoli piliferi. Per concludere uno stato di forte stress e tensione psicofisica, può avere un impatto negativo sulla salute del corpo, provocando la caduta delle ciglia.

Il tuorlo dell’uovo come rimedio naturale

Uno dei metodi naturali, che regala, senza spendere troppo e senza tanto impegno, ciglia lunghe e foltissime è il tuorlo d’uovo. Ogni casa ha dentro il frigorifero una confezione di uova. Questo alimento, è ricco di nutrienti, dà un grande apporto di fosforo, calcio e ferro. Il tuorlo in particolare, è ricco di vitamina E e di acidi grassi insaturi.

Se si utilizza il tuorlo dell’uovo, sulle ciglia, le sostanze che esso contiene vengono assorbite in pochi minuti. Questo procedimento favorisce una crescita spontanea, rapidissima, che regala effetti strabilianti.

Ciglia più forti
Ciglia più forti – donna.nanopress.it

Ovviamente il procedimento potrebbe essere poco piacevole per molti, soprattutto per coloro che non amano le uova e il loro odore. Per utilizzare il tuorlo, basta separarlo dall’albume e sbatterlo dentro una ciotolina, ottenendo un composto cremoso. A questo punto, usare uno spazzolino del mascara vecchio, in alternativa va bene anche uno spazzolino da denti o un semplice bastoncino di cotone.

La soluzione va applicata direttamente sulle ciglia, dove dovrà rimanere, per almeno un’ora. Poi può essere risciacquato semplicemente usando l’acqua.

La cipolla e l’olio di ricino, i benefici dell’applicazione

A questo, si associa un altro rimedio, ovvero il succo della cipolla. Anche in questo caso, potrebbe essere poco piacevole averlo sulle ciglia, ma si rivela essere un vero e proprio toccasana. Il comporto si ricava direttamente dal succo della cipolla, che va spremuta con attenzione.

Gli schizzi del succo di cipolla, possono irritare gli occhi. Una volta fatto, basta applicare la soluzione direttamente sulle ciglia, proprio come con il tuorlo dell’uovo. Anche in questo caso, per applicarla, si usa un bastoncino di cotone e si lascia in posa per tre ore. Poi si risciacqua con l’acqua.

Ciglia più forti
Ciglia più forti con l’olio di ricino – donna.nanopress.it

In una sola settimana entrambi i metodi, fanno vedere i primi risultati. Se dopo la prima o la seconda applicazione i risultati dovessero essere poco evidenti, non bisogna  demordere ma proseguire con il trattamento di bellezza, per qualche settimana o al massimo un mese.

In molti usano anche l’olio di ricino, denso, giallo o trasparente. Basta inumidire le ciglia con un po’ d’acqua e qualche goccia di prodotto. Gli occhi vanno lasciati chiusi per far sì che la soluzione faccia il suo lavoro. Per l’applicazione si consiglia di usare uno scovolino di un vecchio mascara.