Come proteggere i capelli dal sole

Ci si chiede spesso come proteggere i capelli dal sole e dalla salsedine - così come dal cloro - durante l'estate, quando le occasioni per trascorrere tempo al mare o in piscina si fanno più frequenti. Ecco le dritte da tenere presenti per far sì che i capelli non si rovinino durante la stagione calda.

da , il

    come proteggere capelli dal sole mare

    Accade spesso che, al termine delle vacanze, ci si ritrovi con capelli danneggiati e sfibrati per il troppo sole o per l’azione di agenti esterni come salsedine e vento. Capire come proteggere i capelli dal sole, in realtà, è meno complicato di quanto possa sembrare e non servono di certo tantissimi costosi prodotti per porre rimedio alla condizione di stress eccessivo in cui versa la chioma di buona parte di noi durante l’estate. Scopriamo insieme come curare i capelli al mare, proteggendoli dal mare e non solo seguendo alcuni semplici accorgimenti e individuando i prodotti di haircare giusti allo scopo.

    Fare attenzione allo shampoo

    lavaggio capelli estate

    I raggi del sole penetrano nella fibra dei capelli e li indeboliscono, rendendoli progressivamente secchi e stopposi. La prima cosa da fare è prestare attenzione al lavaggio: non bisogna lavare i capelli troppo spesso, ma farlo al massimo due volte a settimana usando sempre uno shampoo delicato e del balsamo, specialmente sulle punte. Se sentite l’esigenza di dare una rinfrescata ai capelli optate come rimedio last minute per lo shampoo a secco, evitando così di stressare troppo i capelli con lavaggi frequenti.

    Come comportarsi in spiaggia

    donna-con-cappello

    E’ consigliabile, specialmente se ci si espone nelle ore più calde, indossare sempre un cappello che faccia ombra sul capo e di conseguenza sui capelli. Questa abitudine vi salverà dall’azione nociva dei raggi solari! Ricordiamo, inoltre, che sarebbe sempre preferibile sciacquare i capelli con acqua dolce dopo il bagno in mare, per rimuovere in modo tempestivo la salsedine.

    Coccole di bellezza con le maschere

    Maschera-per-capelli-rovinati

    Coccolatevi con una maschera per capelli aridi e secchi da fare una volta alla settimana, molto nutriente e da preparare in casa. Occorrono semplicemente una banana e dell’olio di mandorle dolci: mescolate una banana matura ridotta in poltiglia con qualche goccia di olio di mandorle e, una volta applicato il composto sui capelli, lasciate in posa per 30 minuti prima del risciacquo. In alternativa, suggeriamo di fare degli impacchi fai da te con olio di cocco: questo olio completamente naturale è perfetto per ritemprare i capelli secchi e fragili.

    L’importanza della protezione solare per capelli

    ragazza-capelli-sole

    I capelli vanno protetti dal sole esattamente come la pelle. Sono tanti i prodotti protettivi per capelli disponibili sul mercato: tra le più funzionali e performanti segnaliamo le formulazioni in spray, estremamente leggere e al contempo efficaci contro raggi UV e salsedine. Consigliamo di applicare prodotti di questo tipo dopo ogni bagno in mare e, più in generale, ogni 2 ore circa, proprio come si dovrebbe fare con la crema solare per far sì che svolga il suo ruolo al meglio.

    Scegliere pettinature comode

    proteggere-capelli1

    In estate, specialmente al mare, è bene non stressare ulteriormente i capelli con acconciature troppo strette e rigide. Optate per uno chignon morbido o per la classica coda di cavallo, pratica e perfetta per tenervi fresche. Se preferite i capelli sciolti, assecondate le onde morbide regalate dal mare modellandole con un olio nutriente e rinforzante utile a rendere i capelli più lucidi e brillanti.

    Non tingere i capelli prima delle vacanze

    non tingere capelli

    Suggeriamo di evitare tinture chimiche subito prima di partire per il mare, o se comunque si ha l’abitudine di esporsi al sole anche prima di andare in piscina. I raggi UV, abbinati all’azione del cloro o della salsedine, possono fare dei seri danni sui capelli colorati e trattati chimicamente. Se non potete fare a meno di colorare la vostra chioma, optate per tinte per capelli naturali o perlomeno senza ammoniaca. Questo accorgimento farà sì che possiate partire per le ferie senza danneggiare ancor prima di andare al mare i vostri capelli.

    Spuntare i capelli prima dell’estate

    tagliare capelli prima estate

    C’è spesso la tendenza a fare un taglio drastico ai capelli una volta rientrate dalle ferie. Il nostro consiglio è di agire prima di partire per il mare, sistemando il taglio e rimuovendo le punte rovinate. A questo punto, partendo con un hairstyle perfetto, sarà però doveroso prendersi cura nel migliore dei modi dei vostri capelli!

    Usare il phon il meno possibile

    ridurre uso phon

    Il phon danneggia i capelli e li stressa tutto l’anno, ancor di più quando si è al mare e la chioma è già messa a dura prova da salsedine, vento e sole. Consigliamo di far asciugare i capelli all’aria quanto più possibile, limitando l’utilizzo del phon a casi strettamente necessari. Naturalmente, questo discorso vale anche per tutti gli altri tools che sfruttano l’energia del calore, come piastra e arricciacapelli di vario genere.

    Bere tanta acqua

    bere tanta acqua

    Una regola d’oro da attuare in estate, ma che in realtà dovremmo seguire tutto l’anno, è bere molta acqua, almeno 1,5l/2l al giorno. L’organismo ha bisogno di essere idratato costantemente e questa buona abitudine – abbinata all’adozione di una dieta sana con tanta frutta e verdura – si riflette anche sullo stato di salute dei nostri capelli.

    Spazzolare i capelli solo da asciutti

    spazzolare capelli asciutti

    Consigliamo, infine, di non spazzolare e pettinare i capelli quando sono bagnati, specialmente se sporchi di salsedine. Sarebbe opportuno pettinare la chioma solo da asciutta, onde evitare di spezzare i capelli che in estate risultano irrimediabilmente più secchi e difficili da domare quando sono bagnati.