Metti del tè nero tra i capelli, i benefici sono pazzeschi: non smetterai più di farlo

Il tè nero è buonissimo, ma non è soltanto la classica bevanda per la colazione o per la merenda. Può essere considerato anche un alleato per la bellezza dei propri capelli.

tè nero nei capelli
Tè nero nei capelli – Donna.Nanopress.it

Il tè nero una volta applicato sui capelli, regala grandi soddisfazioni. La bevanda ha molti vantaggi e infinite proprietà. Vediamo quali sono.

Tè nero, proprietà e ingredienti

Le foglie del tè nero contengono grandi quantità di caffeina. Quest’ultima è fondamentale per contrastare la caduta dei capelli, un po’ come accade anche con il tè verde. Il tè nero, però, è maggiormente consigliato poiché le quantità di caffeina sono più elevate. Una sola bustina equivale ad una tazzina di caffè.

te nero
donna.nanopress.it

La caffeina è importante perché inibisce il diidrotestosterone, ovvero l’ormone reputato responsabile della perdita dei capelli. Il tè nero contiene tante sostanze nutritive che stimolano la crescita dei capelli, sono anche antiossidanti che danno la giusta carica rinvigorente.

Le proprietà antiossidanti, prevengono i danni del sole, per questo in estate è consigliato utilizzare il tè nero per il risciacquo della chioma curandola e proteggendola allo stesso tempo. Inoltre, contrasta la crescita dei funghi e dei batteri, aiutando anche a combattere la forfora.

Quali sono gli effetti del suo uso

Il tè nero va applicato anche sul cuoio capelluto, soprattutto se ci si trova di fronte a un problema di psoriasi o di forfora. I risultati saranno evidenti sin da subito. I capelli a seguito del risciacquo saranno più morbidi al tocco e visibilmente lucenti.

Questa soluzione al tè nero da applicare sui capelli potrebbe essere un toccasana per tutte quelle donne che sognano di avere dei capelli perfetti con il colore sempre brillante, come appena fatto. La bevanda può esaltare i riflessi naturali. Il suo uso può essere con i classici impacchi oppure come risciacquo.

te nero
te nero – donna.nanopress.it

Se usato sui capelli scuri, intensifica il colore, se usato sui capelli grigi li scurisce. Chi è bionda o castana, può utilizzare la camomilla, con un po’ di miele e mezzo limone, facendo asciugare i capelli direttamente al sole, in maniera naturale. In questo si possono avere dei riflessi bellissimi naturali, senza rovinare i capelli. Chi ha i capelli rossi, il tè consigliato è quello d’ibisco.

Come si usa il tè nero sui capelli

Come utilizzare il tè nero, in modo corretto? Il classico impacco può essere d’aiuto. Si tratta di un risciacquo particolare che potrebbe richiedere parecchio tempo. Per eseguirlo correttamente, bisogna massaggiare le radici e il cuoio capelluto e poi asciugare i capelli all’aria piuttosto che usando il phon.

Chi sceglie di utilizzarlo, può farlo ma non alla massima temperatura e non da vicino. Un utilizzo scorretto del phon danneggia il capello. Si può aggiungere al tè anche una tintura vegetale oppure l’henné. Insieme danno un effetto ancora più bello alla chioma.

te nero
donna.nanopress.it

Il risciacquo è come un impacco. La soluzione si versa direttamente sui capelli, oppure si può applicare con l’aiuto di uno spruzzino. La preparazione è abbastanza facile e veloce. Si prendono le bustine da tè, si mettono in infusione dentro un po’ di acqua calda.

Se si vuole un infuso intenso, basta metterne da tre a cinque, dentro due tazze di acqua calda. Se invece la soluzione deve essere meno intensa, si può ridurre il numero di bustine semplicemente a due o tre. L’infusione si può tenere per tutta la notte o semplicemente per qualche ora.

Ovviamente, il preparato non sarà utilizzato da bollente ma da tiepido o freddo. Una volta terminato lo shampoo, si passa alla fase del risciacquo. La soluzione va lasciata in posa per almeno venti o trenta minuti. La testa deve essere coperta con una cuffietta di plastica. Una volta trascorso il tempo utile non bisogna risciacquare con acqua o con dello shampoo, perché i capelli sono già puliti e profumati. Quindi si può semplicemente passare alla messa in piega.

Altri utilizzi del tè nero

Preparare il tè nero da usare sui capelli ha tanti sviluppi positivi. La preparazione della soluzione di bellezza è un anti spreco a 360°. Le bustine, ad esempio, possono essere utilizzate una seconda volta per ridurre le occhiaie e sgonfiare gli occhi, questo sempre grazie alla presenza della caffeina.

In alternativa, si possono aprire le bustine per poi usare il tè umido che si trova al loro interno. A quanto pare il composto è anche un ottimo esfoliante per la pelle, miracoloso in estate, dato che la pelle esposta al sole è maggiormente secca rispetto all’inverno.