Pori dilatati, la soluzione infallibile per contrastarli: soltanto così li elimini

I pori dilatati e l’acne sono un problema che accomuna tutte le donne, o quasi. O si hanno i punti neri o si hanno i punti bianchi oppure i pori dilatati, ciò che conviene è che nessuna di noi ha la pelle perfetta o comunque come la vorrebbe avere.

Pori dilatati
Pori dilatati – donna.nanopress.it

Chiunque mira ad avere una pelle effetto porcellana che è davvero difficile da ottenere, soprattutto se non ci si prende abbastanza cura del viso. Ci si accontenterebbe di molto meno, ma anche questa sembrerebbe essere una richiesta non da poco.

I pori dilatati sono piuttosto comuni, si tratta di buchini che spesso si vedono addirittura ad occhio nudo e che possono causare disagio. Per quanto possono essere utili, se sono facilmente visibili sul viso ed in particolare, nella zona T, sugli zigomi o sul naso, non sono il massimo.

Liberare i pori dilatati, si può o non si può?

C’è chi pensa di non potersene liberare e quindi si arrende accettando le condizioni del derma e chi invece si rivolge tutti i mesi ad un’estetista o ad un professionista per cercare di limitare i danni. Non sempre si ottiene un buon risultato nonostante questo, anche perché trascorso qualche giorno, tutto torna come prima.

pori dilatati-Donna.nanopress.it

Può essere utile sapere che si può intervenire facendo sì che la situazione migliori, semplicemente adottando degli accorgimenti e prendendo l’abitudine di eseguire una skincare completa che può veramente fare miracoli. Si possono ottenere buoni risultati soltanto usando i prodotti giusti tutti i giorni.

I pori dilatati si creano perché al loro interno ci sono tracce di sebo, smog o semplicemente make up. Questo succede quando non si lava bene il viso quando si rientra a casa, quando non si rimuovono tutte le tracce di sporco, qualunque esso sia. Se si agisce sui pori dilatati e si tira fuori ciò la sporcizia presente, questi diventano piano piano invisibili o quasi.

Come agire sui pori dilatati usando semplicemente dell’acqua

Il metodo infallibile che consente di pulire il viso ed eliminare tutte le impurità è il seguente. Si fa bollire dell’acqua dentro una pentola. All’acqua si aggiungono i petali di rosa, in alternativa va bene anche soltanto qualche goccia di olio essenziale a propria scelta anche se sono particolarmente indicati quello al basilico, l’olio alla lavanda oppure al rosmarino. Infine, si copre la pentola con uno strofinaccio e la si lascia coperta per almeno 5 minuti.

pori dilatati-Donna.nanopress.it

A questo punto si può iniziare il suffumigio, che libera i pori in 10-15 minuti al massimo.  Questo tempo fa sì che il vapore vada ad ammorbidire la pelle, preparandola ad una detersione completa, delicatissima e funzionale al termine della quale il derma sarà perfetto, come sempre sognato e desiderato.

Contrastare i punti neri, ecco come

Queste coccole con il vapore sono alla base di ogni trattamento. Al termine, bisogna lavare sempre il viso utilizzando l’acqua a temperatura ambiente e se lo si ha anche un panno o un guanto di microfibra che consente di rimuovere la sporcizia al meglio, fino in profondità.

pori dilatati-Donna.nanopress.it

Poi, se si hanno in casa, si possono applicare anche dei cerotti per i punti neri in modo tale da liberarsi anche dei fastidiosi puntini che danno fastidio e che possono addirittura fare male.

Per chi vuole portarsi avanti, sono consigliate anche le spazzole manuali oppure quelle soniche che con il loro movimento effettuano una sorta di scrub. Lo scrub è utilissimo perché porta via tutte le cellule morte che si trovano in superficie sulla pelle e la rendono morbida e liscia, visibilmente bella e curata.

Tonico sì, tonico no, ecco a cosa serve e quando è consigliato usarlo

Subito dopo questi trattamenti si può usare il tonico, che in realtà andrebbe utilizzato sempre. Questo diversamente dalle creme, essendo che non è liquido, si assorbe facilmente e rapidamente. La sua funzione è magica, in qualche applicazione infatti riesce a chiudere i pori grazie al ph acido.

pori dilatati-Donna.nanopress.it

La scelta del tonico va fatta con criterio, in base alle necessità che si hanno, anzi che ha la propria pelle. Si considerano vari aspetti, per esempio pori dilatati, età, tipologia di pelle e criticità. Ci sono per esempio i prodotti particolarmente indicati per le pelli miste, secche o grasse o quelle delicate che richiedono maggiore attenzione e per le quali è sempre consigliato scegliere prodotti bio.