Sabbia nei capelli, altro che shampoo o balsamo: questo è l’unico modo per sbarazzartene subito

La sabbia nei capelli, è la cosa più fastidiosa al mondo, eliminarla è praticamente impossibile, nonostante sotto la doccia si usino shampoo e balsamo e prodotti di qualsiasi genere.

Sabbia nei capelli
Sabbia nei capelli – donna.nanopress.it

Il cuoio capelluto, riveste il cranio ed è composto da bulbi piliferi, strati di epidermide, vasi sanguigni e capelli.

Insomma sulla nostra testa c’è un vero e proprio mondo, da curare giorno per giorno. Il cuoio capelluto in particolare ha una funzione protettiva. Protegge la testa dagli agenti esterni e funge anche da isolante termico.

Sabbia nei capelli, può danneggiare il cuoio capelluto

Qualora il cuoio capelluto dovesse subire dei danni più o meno gravi, potrebbe provocare parecchi fastidi. Solitamente tutti i danni, di qualunque entità, sono risolvibili con delle terapie semplicissime. Anzi, spesso si tratta di rimedi naturali, che permettono di avere capelli sani, puliti.

Dopo una giornata trascorsa al mare, basta effettuare un lavaggio con uno dei prodotti naturali indicati di seguito, che penetrano fino in profondità e eliminano i batteri, il grasso, qualunque traccia di sudore, sabbia e residui di qualunque genere.

Uno degli ingredienti naturali miracoloso, che elimina la sabbia nei capelli in una sola passata

Un ingrediente naturale fondamentale, che torna più che utile è il bicarbonato di sodio, che neutralizza gli odori, riduce il grasso sul cuoio capelluto, elimina la sabbia nei capelli. Per ottenere tutti questi risultati, basta un po’ di bicarbonato versato dentro tanta acqua. A questo punto, si va a formare una pappetta che si usa come shampoo.

sabbia nei capelli-Donna.nanopress.it

Si bagnano i capelli e poi si applica il composto e si lascia agire per almeno 5 minuti. Una volta trascorso il tempo indicato, si sciacqua bene. I capelli saranno pulitissimi e profumati. Basta ripetere quest’operazione almeno una volta a settimana, è utile anche per curare il cuoio capelluto. Ciò che è importante è risciacquare bene la testa, per eliminare qualsiasi traccia di bicarbonato.

Aloe vera efficace contro la sabbia e la forfora

In alternativa, si può usare l’aloe vera, che è efficace anche contro la forfora e la caduta dei capelli. Si applica il gel dell’aloe vera sui capelli lavati e si lascia in posa per 15 minuti. Poi, si risciacqua bene. Anche in questo caso, l’aloe vera può essere utilizzata tutte le volte che si va al mare.

sabbia nei capelli-Donna.nanopress.it

Il succo di pomodoro, invece è un prodotto acido, che elimina sia il grasso che la sabbia, infine dà un nuovo equilibrio al PH della pelle. Per utilizzarlo, estrarre il succo del pomodoro e massaggiare la cute per 15 minuti effettuando dei massaggi circolari che riattivano la circolazione del sangue. Una volta finito, sciacquare i capelli con l’acqua tiepida. Il procedimento va ripetuto due volte a settimana, senza esagerare.

Succo di limone e scrub fatto in casa

Per concludere, può tornare utile il succo di limone, anche questo è acido. Viene utilizzato più che altro sui capelli grassi. Riesce, oltre che ad eliminare la sabbia, anche a combattere la forfora e a mantenere il cuoio capelluto morbido, profumato. Una volta finito lo shampoo e applicato il succo di due limoni, i capelli saranno privi di granelli di sabbia e morbidissimi. Il succo dei limoni va lasciato in posa per 5 minuti.

sabbia nei capelli-Donna.nanopress.it

Queste sono delle maschere naturali, fatte in casa. Poi ci sono gli scrub. Uno dei migliori, si prepara con due cucchiai di zucchero e 4 di balsamo, con qualche goccina di olio vegetale. Si unisce lo zucchero, al balsamo oppure all’olio, si mescola. Il risultato è una crema che si può spalmare sulla cute, sia sui capelli asciutti che sui capelli bagnati. Se applicato sui capelli asciutti bisogna massaggiare delicatamente per riattivare la circolazione del sangue e per eliminare la sabbia.