Cuscini freschissimi, scordati del ventilatore: 1 cucchiaio e raffreddi l’intera camera

Entrare in camera da letto e trovare una stanza fresca e dei cuscini freschissimi in estate, è praticamente un sogno ad occhi aperti.

caldo afoso
Rinfrescare i cuscini – donna.nanopress.it

Nel periodo estivo, l’incubo è uguale per tutti: si entra in camera da letto e si viene assaliti da una temperatura a cui è impossibile resistere.

Se non si hanno i condizionatori, non si può pensare di gestire facilmente il calore. Molti non riescono a chiudere occhio fino all’arrivo dell’autunno, ovvero fin quando si poggia la testa sul cuscino e lo si trova fresco.

L’ingrediente miracoloso che tutti noi abbiamo in casa

Non avendo un metodo per rinfrescare la stanza, bisogna certamente trovare un valido rimedio che aiuti a superare l’estate e a dormire. Difficile crederci, ma il rimedio si trova nella dispensa della propria casa ed è il bicarbonato. Si tratta del metodo della vasca. Si riempie la vasca con l’acqua fredda, si versa un bicchiere di bicarbonato di sodio e poi si immergono i cuscini.

Cuscini freschissimi-Donna.nanopress.it

I cuscini, si tengono in ammollo per circa 3 ore, questo tempo servirà al bicarbonato che potrà agire togliendo l’umidità ed il sudore che nei mesi il tessuto ha assorbito. In questo modo si avranno dei cuscini freschissimi e che non puzzeranno più di umido o di sudore.

Una volta fatto, si passa alle federe, si usa lo stesso metodo, poi si sciacqua tutto. Per quanto riguarda la fase di asciugatura, sia i cuscini che le federe, devono asciugare all’aria aperta ma non sotto il sole diretto, perché questo rovina il tessuto.

Rimedi casalinghi per avere cuscini freschissimi in pochi minuti

In alternativa si può usufruire di un ingrediente molto utile in cucina, che usiamo per condire le nostre pietanze. Si tratta del limone, che riesce a trasmettere la sua freschezza anche ai cuscini. Non bisogna fare altro che, riempire un pentolino di acqua, aggiungere il succo di 2 limoni e le bucce tagliate.

Cuscini freschissimi-Donna.nanopress.it

Dopo aver versato tutto insieme dentro il pentolino, si porta  ad infusione, poi si spegne e si passa la soluzione in un vaporizzatore. Si consiglia di spruzzare rimanendo a distanza per evitare di bagnare i cuscini in modo eccessivo.

La lavanda e le sue capacità rilassanti

Un altro rimedio ha a che fare con la lavanda, una pianta che ha grandi capacità rilassanti, che aiuta a conciliare il sonno. Non si deve fare altro che riempire uno spray con l’acqua e 4 gocce di olio essenziale alla lavanda.

Cuscini freschissimi-Donna.nanopress.it

Si mescola tutto bene e poi si vaporizza sui cuscini, sempre a distanza. In questo caso è bene ricordarsi di non esagerare con gli spruzzi perché una quantità eccessiva potrebbe anche disturbare l’olfatto.

L’alloro e le sue capacità

Tre foglie di alloro messe dentro un pentolino colmo d’acqua, possono regalare dei cuscini freschissimi. Basta portare ad ebollizione un pentolino di acqua con dentro 3 foglie di alloro. Una volta raggiunto il bollore, si fa raffreddare la soluzione, poi si filtra il liquido e si versa dentro un flacone spray. Infine si vaporizza tutto sul cuscino prima di andare a dormire.

Cuscini freschissimi-Donna.nanopress.it

Non tutti i cuscini si possono mettere dentro la lavatrice. Quelli che possono essere lavati in lavatrice però vanno lavati nella maniera seguente. Si imposta la giusta temperatura, la centrifuga bassissima, poi si versa dentro il cestello il bicarbonato di sodio con l’aggiunta di 3 gocce di tea tree oil. Questi due ingredienti insieme, sono in grado di conferire freschezza e pulizia. Ovviamente in caso di allergia, è bene non utilizzare gli ingredienti e i metodi  descritti.