Talloni screpolati, altro che pietra pomice: usa questo ingrediente | Perfetti in 3 minuti

I talloni screpolati causano spesso disagio, soprattutto in estate, quando a causa del caldo si è costretti ad utilizzare calzature aperte.

Talloni screpolati
Talloni screpolati – Donnananopress.it

Sono una condizione molto comune, che oltre che mettere in imbarazzo, causano anche dolore.

Il problema spesso è causato da una scarsa idratazione e dall’ispessimento della pelle, che va a formare un callo, proprio intorno al bordo del tallone. L’aspetto del piede, è sicuramente poco carino, soprattutto quando le crepe e le fessure sono profonde.

Le cause dei talloni screpolati

In questo caso, anche stare alzati per tanto tempo oppure camminare o fare pressione sul tallone, diventa fastidioso. Peraltro i talloni screpolati possono anche causare terribili infezioni, non solo dolorose ma anche problematiche da curare. La causa dei talloni screpolati, solitamente è la scarsa idratazione, la pelle infatti diventa meno elastica e più soggetta alle spaccature e alle screpolature.

talloni screpolati-donna.nanopress.it

Le condizioni che predispongono alla formazione dei talloni screpolati, sono la dermatite, la pelle secca, la dermatosi, la psoriasi, le infezioni fungine, il piede piatto, gli speroni calcaneari, l’eczema.

Chi è più propenso a sviluppare la pelle secca, sono per esempio le donne in gravidanza, chi sta spesso in piedi per lavoro o per altro, chi cammina a piedi nudi anche in casa, per troppo tempo, chi usa scarpe aperte sul retro che non hanno cuscinetti sotto i talloni. Infine può essere una delle tante cause anche il clima secco e freddo.

Quali possono essere le conseguenze dei talloni screpolati

I talloni screpolati, non trattati, possono aggravarsi nel tempo se vengono sottovalutati e non curati. Possono addirittura verificarsi sanguinamenti delle fessure, ragadi, ulcere profonde. Per questo motivo è bene iniziare a trattare i talloni screpolati, non appena si inizia a vedere un peggioramento, per evitare che il problema diventi ancora più grave.

talloni screpolati-donna.nanopress.it

In questo caso, si possono usare creme, lozioni o unguenti idratanti, in alternativa si possono mettere in pratica alcuni rimedi naturali che solitamente funzionano in poche applicazioni.

Preparati in casa miracolosi e profumati

Sono particolarmente indicati il limone e la vasellina, insieme sono veramente un toccasana e possono essere usati quotidianamente. Ci vogliono soltanto 3 minuti per avere dei piedi spettacolari. Tra l’altro il limone, non ha lo stesso costo delle creme e lozioni mirate, che non sempre funzionano. Come prima cosa si prendono il limone e la vasellina, che aiutano ad ammorbidire i piedi e quindi i talloni screpolati.

talloni screpolati-donna.nanopress.it

Basta immergere i talloni dentro dell’acqua salata calda, per al massimo 20 minuti, poi si asciugano bene i piedi e si coprono con una miscela composta da vaselina e succo di limone. Infine si coprono con dei calzini di cotone, che aiutano i piedi ad assorbire la soluzione miracolosa, che deve agire per una notte per dare l’effetto desiderato.

Poi si può usare il miele che ha degli effetti benefici incredibili, ammorbidisce la pelle naturalmente e può essere utilizzato anche più volte al giorno. Idrata e ammorbidisce la pelle dei piedi, cercando di alleviare il disturbo dei talloni screpolati in qualche applicazione. Si mescola un cucchiaio di miele con dell’acqua calda, dentro una bacinella, poi si immergono dentro i piedi. Una volta fatto si sciacquano e si asciugano, alla fine saranno morbidi ed elastici come la pelle di un bambino.

Poi si può utilizzare un mix composto da yogurt e miele, ne viene fuori una pomata fatta in casa profumatissima. Per usarla correttamente si prende uno yogurt e si aggiunge ad esso un cucchiaio di miele, poi si applica il composto sulle fenditure dei talloni.

Altri rimedi comuni

Ancora un altro rimedio, è un mix composto da bicarbonato e avena, si forma una pomata delicata che viene applicata soltanto sulle zone interessate dai talloni screpolati. Oppure c’è la crema di miele e avocado, che agisce grazie agli acidi grassi e alla vitamina, alleviando i disturbi dei talloni. Il risultato è una pelle super morbida, idratata e riparata. Il composto elimina le cellule morte e tutte le impurità.

talloni screpolati-donna.nanopress.it

Bastano soltanto un avocado e due cucchiai di miele, si schiaccia la polpa matura dell’avocado, si mescola con il miele, si ottiene una pasta liscia, questa va applicata sui talloni e strofinata bene, poi si lascia in posa per almeno 20 minuti. Si sciacqua con acqua tiepida e si applica almeno tre volte alla settimana.

Danno gli stessi risultati la banana e l’avocado. Si schiaccia la polpa di entrambi i frutti, si mescola e si passa sui piedi. In questo caso, a differenza di tutti gli altri trattamenti deve agire non per una notte, ma per 40 minuti al massimo. Poi si sciacqua, il risultato è evidente.