Viso, perché non dovresti mai lavartelo sotto la doccia: un gesto sconsiderato

Fare la doccia è parte della routine quotidiana di chiunque. Sotto la doccia ci si prende cura del viso e del corpo, almeno questo è ciò di cui siamo convinti.

Skincare
Skincare sotto la doccia – donna.nanopress.it

Il viso meriterebbe una routine a parte, che si discosta da una semplice doccia.

Viso: qual è l’abitudine che va eliminata in fretta

Prendersi cura della pelle del viso non è semplice. Per farlo correttamente bisogna avere le giuste basi, che includono l’utilizzo di alcuni prodotti particolari, ma soprattutto tanto tempo da dedicare. Si parla di creme, oli, detergenti, vitamine, prodotti al retinolo che si applicano la notte e prodotti da giorno che idratano il derma.

Ciò che però risulta essere particolarmente importante è la detersione del viso che va fatta nella maniera giusta. Si pensa che lavare il viso sia un gesto semplicissimo, che non richiede chissà quali attenzioni e nessun accorgimento.

viso
viso – donna.nanopress.it

Come prima cosa, bisogna sfatare un mito: lavare il viso sotto la doccia, la mattina prima di uscire per andare al lavoro o la sera prima di andare a letto è sbagliato. Ciò che facciamo tutti è: aprire l’acqua, bagnare i capelli per fare lo shampoo, mettere il balsamo. Poi mentre il balsamo agisce, ci si dedica alla pulizia del viso. Nulla di più sbagliato.

Perché lavare il viso sotto la doccia è sbagliato

In questa routine qualcosa non quadra. Molti sotto la doccia ne approfittano anche per lavare i denti, questo serve certamente a risparmiare tempo. Il che potrebbe anche andare bene. L’unica cosa vietata dalla Skin care è lavare il viso sotto la doccia. A dirlo è proprio la Skin Expert inglese Jasmina Vico.

Quest’ultima spiega che il viso deve essere sempre lavato separatamente dal resto del corpo. La motivazione ha a che fare con la temperatura dell’acqua. Sotto la doccia siamo abituati a lavarci con l’acqua calda, quasi bollente, perché è il momento della giornata in cui ci si rilassa e per farlo si ha bisogno di una bella temperatura. Il tutto soprattutto in inverno.

L’abitudine risulta essere dannosissima per la pelle del viso, perché l’acqua calda può causare arrossamenti, irritazioni e molto altro. L’acqua calda secca la pelle, la disidrata.

Come lavare il viso nel modo giusto

Il viso deve essere lavato separatamente  con acqua fredda o al massimo tiepida, prima o dopo la doccia. L’acqua calda non è un problema soltanto per la pelle del viso, ma in generale per quella di tutto il corpo, perché la secca privandola dei suoi oli protettivi. Una volta lavato il viso o il corpo con l’acqua bollente, la barriera cutanea naturale del derma risulta essere debole.

viso – donna.nanopress.it

Una pelle secca o screpolata può far comparire le rughe prima del tempo. Ad essere a rischio è anche la pelle grassa; a contatto con l’acqua può produrre oli in gran quantità. Il risultato è una pelle ancora più lucida di prima.

La skin care consigliata per avere una pelle favolosa

Bisogna fare parecchia attenzione alla detersione del viso soprattutto quando si è truccate. Un viso truccato va lavato accuratamente dopo la rimozione del make up. Si può utilizzare un detergente privo di solfati. In seguito è necessario lavare il viso con acqua fredda o, al massimo, tiepida.

A proposito di detergenti, solitamente si sceglie in base al tipo di pelle, se secca, grassa, normale o mista. In realtà l’unica cosa alla quale bisogna fare attenzione è non acquistare prodotti che contengono tra gli ingredienti alcool o sostanze aggressive, che possono causare irritazioni, infiammazioni o peggio ancora, parabeni, dannosi e tossici. È sempre consigliato usare detergenti idratanti per la pelle secca o schiumosi per la pelle grassa.

Coloro che lavano il viso frequentemente pensano di avere un’ottima abitudine e di essere puliti al 100%. Probabilmente è vero, ma anche quest’abitudine può essere dannosa. I lavaggi eccessivi possono causare secchezza ed irritazione proprio come quando ci si lava il viso sotto la doccia.

Lavaggio dopo lavaggio, pur utilizzando l’acqua fredda o tiepida, si eliminano anche gli oli naturali della pelle.  È consigliato lavare il viso due volte al giorno, appena svegli e prima di andare a dormire. Inoltre bisognerebbe lavare il viso anche dopo aver fatto attività fisica o dopo avere eliminato il trucco.