Addio scarichi che puzzano, versa questo nel lavandino e risolvi in un baleno

Quando si hanno gli scarichi che puzzano, la casa sembra essere sporca nonostante sia stata pulita da pochissimo, da cima a fondo.

Rimedio naturale per lo scarico
Rimedio naturale per lo scarico-Donna.nanopress.it

Quello strano odore che dà tanto fastidio, si può chiamare anche tanfo, è fortissimo e rende gli ambienti invivibili. La puzza dello scarico della cucina o del bagno è causata dai capelli che rimangono incastrati all’interno delle tubature o ancora meglio, dalle tracce di cibo, che entro qualche settimana marciscono.

Piano piano gli odori risalgono su e quindi si diffondono negli ambienti. Per risolvere il problema basta utilizzare dei prodotti naturali, che in poche mosse e in qualche minuto al massimo, fanno sì che gli scarichi odorino di nuovo. Si tratta di soluzioni rapide ed efficaci, che non richiedono chissà quale abilità e nemmeno importanti spese. Ci sono anche dei prodotti indicati per la cura dello scarico, questi però costano tanto e sono anche dannosi. 

Acqua bollente per risolvere il problema degli scarichi che puzzano

Il primo metodo assolutamente consigliato, è quello dell’acqua bollente. Le tracce di sporco, capelli, grasso, cibo, entrando a contatto con l’acqua ad alta temperatura, scivolano nelle tubature. In questo modo i cattivi odori, si neutralizzano. Per procedere, scaldare un litro d’acqua in una pentola, una volta raggiunta la temperatura, spegnere il fornello, prendere la pentola dai manici (facendo attenzione a non bruciarsi, è consigliato usare dei guanti) e versare l’acqua dentro lo scarico. Prima di tutto, ovviamente, bisogna rimuovere il tappo.

scarichi che puzzano-Donna.nanopress.it

L’acqua bollente deve agire per delle ore, dopodiché si può aprire il rubinetto e procedere con la pulizia di routine. Lo stesso trucco è valido per la pulizia degli scarichi che puzzano. in bagno, quindi quello del water o quello della doccia. Qualora la puzza non dovesse andare via utilizzando soltanto l’acqua bollente, si può fare uso del bicarbonato di sodio che solitamente è miracoloso.

Aceto e bicarbonato, il mix miracoloso

Si può usare dapprima soltanto il bicarbonato: si fa bollire un litro di acqua dentro una pentola. Una volta spenti i fornelli si versano quattro o cinque cucchiai di bicarbonato, si mescola il composto per far sì che tutti i residui del bicarbonato si sciolgano. Poi si versa la soluzione dentro lo scarico. Questo metodo è valido soprattutto per il wc. Si consiglia di effettuare l’operazione soltanto di sera, in modo tale da dare la possibilità al bicarbonato di sciogliersi adeguatamente durante la notte e agire.

scarichi che puzzano-Donna.nanopress.it

Ovviamente nel frattempo il water non dovrà essere utilizzato. Dopodiché si può tirare lo sciacquone: il cambiamento sarà evidente, lo scarico non farà più puzza, anzi sarà totalmente libero da ogni cattivo odore.

Per le situazioni difficili, quindi per gli scarichi che puzzano in maniera eccessiva, è consigliata una soluzione composta da bicarbonato e aceto. Insieme i due ingredienti, riescono ad eliminare tutti i cattivi odori persistenti. Come prima cosa, si rimuove il tappo dello scarico, poi si cosparge il lavandino o la doccia che sia, con 100 grammi di bicarbonato. Si fa bollire mezzo litro d’acqua, una volta spento il fuoco si aggiunge un bicchiere di aceto e si versa la soluzione dentro lo scarico.

Appena acqua e aceto entrano a contatto con il bicarbonato formano una leggera schiuma. Quella è in grado di contrastare i cattivi odori, in men che non si dica. Basterà lasciare il composto in posa per una notte al massimo, poi aprire il getto d’acqua, ed ecco che i cattivi odori non ci saranno più.

Il limone, come usarlo per godere al massimo dei suoi benefici

A questi, si aggiunge ancora un altro rimedio, ovvero il limone che nelle pulizie di casa, così come l’aceto, non manca mai. Si versa il succo di 2 limoni dentro lo scarico e si lascia in posa per una o due ore. Sarà molto più efficace se il limone rimarrà a contatto con gli scarichi che puzzano, per almeno una notte.

scarichi che puzzano-Donna.nanopress.it

Poi il giorno dopo, basterà far scendere un po’ di acqua dentro lo scarico e la puzza sarà andata via del tutto. Inoltre lascerà un’ottimo odore di limone, dando una bella sensazione di freschezza e pulizia a lungo.

Acido citrico

Per concludere c’è l’acido citrico, ne bastano soltanto 150 grammi, che vanno versati dentro un litro d’acqua bollente.

scarichi che puzzano-Donna.nanopress.it

Si lascia il composto in posa per almeno una notte negli scarichi che puzzano, che sia lavandino, doccia, vasca o water non importa. Poi si apre il getto dell’acqua ed ecco fatto.