Basta col condizionatore, stai buttando soldi: con questa pianta rinfreschi tutta la casa

In estate, il condizionatore è il salvavita per eccellenza. In tutte le case ce n’è almeno uno, che prova a rinfrescare l’aria la sera prima di andare a dormire.

Alternative al condizionatore
Pianta rinfrescante – Donna.Nanopress.it

Con l’aumento dei i costi però vivere è diventato praticamente impossibile, qualsiasi cosa ha raggiunto un costo veramente elevato, eccessivo, anche la corrente elettrica.

Per cui se si può risparmiare, è bene farlo. La prima cosa da fare è evitare di accendere il condizionatore quando si può fare tranquillamente senza.

Il rimedio al condizionatore, quando il caldo non permette di dormire

Ovviamente questo non significa che bisogna soffrire il caldo di notte o di giorno, oppure passare notti insonni, vuol dire soltanto che si possono valutare delle alternative che possono anche stupirci. Le piante sono un ottimo rimedio al caldo, per quanto possa sembrare strano, è proprio così.

Condizionatore-Donna.nanopress.it

Ce ne sono alcune che modificano sensibilmente la temperatura e l’umidità. Molte di queste sono adatte all’appartamento, non necessariamente bisogna avere un giardino o un terrazzo. Va bene anche un piccolo balcone o una finestra, perché impegnano poco spazio.

Una delle piante che riesce a combattere bene il caldo

Tra tutte le piante, che funzionano davvero, c’è l’aloe vera che è una pianta succulenta. Per questo motivo, trattiene molta acqua, è in grado di purificare l’aria, senza avere bisogno di chissà quali cure. Ciò significa che è adatta a chiunque, anche a coloro che non hanno il pollice verde o tanto tempo da dedicare alle piante.

Condizionatore-Donna.nanopress.it

Tra l’altro è una delle più comode, perché torna utile in più situazioni. Intanto rinfresca l’aria, quindi posizionata vicino la camera da letto può essere miracolosa. Poi, torna utile contro le punture di zanzara, lenisce e allevia rossore e prurito. Spesso è consigliata contro le scottature, ovviamente non sostituisce il farmaco o i rimedi farmaceutici, serve soltanto per le emergenze.

Se sistemata sul davanzale della finestra della camera da letto, rinfresca l’aria, tiene lontano dalle zanzare e in caso di puntura può essere usata come trattamento. In questo caso, basta impregnare un batuffolo di succo di Aloe vera. Il risultato è immediato: regala rapido sollievo. Mentre se la si vuole usare come repellente per le zanzare, basta mescolare un cucchiaio di succo di Aloe vera con delle gocce di olio essenziale di lavanda oppure di olio essenziale di citronella. Il preparato può essere massaggiato sulla pelle.

Molto simile all’aloe vera, la sanseveria, che viene anche chiamata lingua di suocera. Anche questa pianta è succulenta, tra le più adatte agli ambienti umidi.

I mille benefici dell’aloe vera

L’aloe vera, aiuta l’organismo a combattere il caldo, è depurativa e disintossicante, è in grado di “ripulire” l’organismo andando ad eliminare le tossine provenienti da un’alimentazione scorretta, dallo stress, dall’inquinamento ambientale, inoltre agisce anche sul fegato. 

Condizionatore-Donna.nanopress.it

L’estate è come una sfida; l’obiettivo comune è vincerla. Avere un ottimo sistema immunitario è considerabile una risorsa. Assumerla o usarla in qualunque modo aiuta tantissimo perché la pianta ha parecchie proprietà immunomodulanti, riesce ad attivare le risposte immunitarie agli agenti infettivi, quindi è un aiuto prezioso contro le allergie o le malattie autoimmuni.

I componenti dell’aloe vera

L’azione immunostimolante consente di proteggere l’organismo dalle infezioni virali, interviene in caso di malattie da raffreddamento, bronchite, febbre, herpes e infezioni.

Condizionatore-Donna.nanopress.it

L’aloe vera contiene anche tante vitamine del gruppo A, C, E e B, e poi ancora zinco, magnesio, potassio, sodio, manganese, sali minerali di qualunque tipo, aminoacidi e enzimi vegetali. Basta aggiungere un cucchiaio di gel di Aloe vera ai frullati o alle bevande di qualunque genere per trarne beneficio.